Pagina principale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da %s)
Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera e collaborativa
1 176 779 voci in italiano

Accesso sicuro
Versione per dispositivi mobili

Clicca qui per sfogliare l'indice delle voci! Sfoglia l'indice   1rightarrow.pngConsulta il sommario   Clicca qui per navigare tra i portali tematici! Naviga tra i portali tematici

Vetrina
Vetrina
Suvorovs Battle By Adda.jpg

La campagna italiana di Suvorov si svolse nel Nord Italia tra l'aprile e il settembre 1799 e vide in lotta l'esercito russo-austriaco guidato dal generale russo Aleksandr Vasil'evič Suvorov contro le truppe rivoluzionarie francesi. La campagna si inserisce nel contesto della guerra della seconda coalizione e si concluse con la temporanea vittoria dei coalizzati e la caduta delle repubbliche sorelle filo-francesi.

A seguito dell'invasione nel 1798 della Svizzera, la Russia, alleata degli austriaci, inviò un esercito per liberare i territori elvetici occupati dai francesi che dal paese controllavano i passi alpini per l'Italia e minacciavano direttamente l'impero asburgico. Gli alleati insistettero perché le truppe austro-russe venissero guidate dal generale Suvorov, che però in patria era caduto in disgrazia per aver criticato lo zar Paolo I; questi decise quindi di riabilitarlo e lo inviò con 20.000 uomini in Italia, dove gli austriaci lo nominarono feldmaresciallo.

La partecipazione del generale Suvorov fu determinante: i russi uscirono vincitori nelle battaglie decisive, sconfiggendo e costringendo due armate francesi a ritirarsi sui rilievi intorno a Genova, e facendo crollare il predominio della Francia in Italia. Con il suo esercito austro-russo di oltre 70.000 uomini, in netta superiorità numerica di fronte ai circa 27/28.000 francesi inizialmente disponibili, Suvorov obbligò dapprima il generale Jean Victor Marie Moreau ad abbandonare la difesa dell'Adda e ripiegare verso ovest; i francesi evacuarono il milanese e concentrarono i resti del loro forze ad Alessandria, mentre gli austro-russi invasero la Repubblica Cisalpina ed entrarono a Milano il 29 aprile. Nel frattempo si stava avvicinando da sud l'armata francese di Napoli guidata dal generale Étienne Jacques Joseph Alexandre Macdonald, per cercare di ricongiungersi al generale Moreau; Suvorov riuscì a sbarrare il cammino al generale Macdonald nella battaglia della Trebbia (17-19 giugno 1799), costringendolo a ritirarsi lungo la costa e a raggiungere Genova dove ben presto confluirono anche le forze del generale Moreau che, appresa la sconfitta di Macdonald, aveva ripiegato a sua volta.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
Blutkreislauf.png

L'apparato circolatorio o cardiovascolare è l'insieme degli organi deputati al trasporto di fluidi diversi – come il sangue e, in un'accezione più generale, la linfa – che hanno il compito primario di apportare alle cellule dell'organismo gli elementi necessari al loro sostentamento. Nell'essere umano e in tutti i vertebrati, il cuore è l'organo propulsore del sangue e costituisce l'elemento centrale dell'apparato, che comprende anche i vasi sanguigni (arterie e vene) e i vasi linfatici. Strettamente correlati all'apparato circolatorio sono poi gli organi emopoietici e gli organi linfatici, che sono preposti alla continua produzione degli elementi figurati presenti nel sangue e nella linfa.

Nei diversi gruppi di animali multicellulari la circolazione assicura la sopravvivenza del microrganismo e il metabolismo di ogni singola cellula del corpo, fornisce le sostanze chimiche e mantiene le proprietà fisiologiche. Il sangue trasporta l'ossigeno dai polmoni alle cellule e l'anidride carbonica in direzione opposta (vedi anche la respirazione). Dai processi digestivi che avvengono nel sistema digerente, derivano le sostanze ​​nutrienti come i lipidi, gli zuccheri e le proteine che vengono trasportate in ogni tessuto, lì utilizzati e, se necessario, possono essere ulteriormente modificati o conservati. Le sostanze che residuano dal metabolismo, definiti anche prodotti di scarto o cataboliti (per esempio, l'urea e l'acido urico), sono poi eliminati da altri tessuti o organi (come i reni e il colon). Il sangue trasporta inoltre i messaggeri chimici come gli ormoni, le cellule del sistema immunitario e i componenti della coagulazione del sangue all'interno di tutto il corpo.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
Emu, Jurong BirdPark.JPG

La guerra degli emù (nota anche come grande guerra degli emù) fu un'operazione di controllo della fauna selvatica nociva svoltasi in Australia durante l'ultima parte del 1932 in risposta alla preoccupazione dell'opinione pubblica riguardo al considerevole numero di emù riversatisi senza controllo nel distretto di Campion nell'Australia Occidentale. Il tentativo di limitare la popolazione degli emù, un uccello australiano di grosse dimensioni e incapace di volare, vide l'impiego di soldati armati di mitragliatrici, fatto che portò i media ad adottare il termine "Guerra degli emù" riferendosi a tale operazione.

Leggi la voce  · Proponi un'altra voce

Ricorrenze
Ricorrenze
Vivaldi.jpg
Antonio Vivaldi

Nati il 4 marzo...
Antonio Vivaldi (1678)
Giorgio Bassani (1916)
Lucio Dalla (1943)

... e morti
Nikolaj Vasil'evič Gogol' (1852)
Franz Marc (1916)
Néstor Almendros (1992)

In questo giorno accadde...
1152 - Federico Barbarossa viene eletto re dei tedeschi.
1461 - Edoardo IV d'Inghilterra viene incoronato.
1769 - Charles Messier osserva per la prima volta la nebulosa di Orione, una nebulosa visibile a occhio nudo.
1890 - In Scozia viene inaugurato il Forth Bridge.
1997 - Il presidente statunitense Bill Clinton vieta le sovvenzioni federali per qualsiasi ricerca sulla clonazione umana.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Casimiro di Cracovia e Lucio I. La Chiesa ortodossa commemora san Gerasimo.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 4 marzo 2015): English (inglese) (4.733.234+) · Svenska (svedese) (1.957.876+) · Deutsch (tedesco) (1.820.585+) · Nederlands (olandese) (1.813.227+) · Français (francese) (1.596.255+) · Winaray (waray) (1.259.055+) · Binisaya (cebuano) (1.208.577+) · Русский (russo) (1.195.146+) · Italiano (1 176 779) · Español (spagnolo) (1.160.252+)

Dal mondo di Wikipedia: Türkçe (turco) · Български (bulgaro) · Galego (galiziano o gallego) · Azərbaycan (azero) · Occitan (occitano) · Frysk (frisone) · Gaeilge (gaelico irlandese) · گیلکی (gilaki) · Саха тыла (Saxa Tyla) (sacha o jacuto) · አማርኛ (amarico) · Scots (inglese di Scozia) · Kaszëbsczi (casciubo) · ਪੰਜਾਬੀ (punjabi) · Qırımtatar tili (tataro di Crimea) · Марий йылме (mari) · Нохчийн мотт (ceceno) · ᐃᓄᒃᑎᑐᑦ/inuktitut (inuktitut o eschimese) · Аҧсуа бызшәа (abkhazo) · IsiXhosa (xhosa)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, fondazione senza fini di lucro, che supporta diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Opere già pubblicate e libere da copyright
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e gratuita. Disponibile in oltre 280 lingue, affronta sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

Wikipedia è liberamente modificabile: chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove. Ogni contenuto è pubblicato sotto licenza Creative Commons CC BY-SA e può pertanto essere copiato e riutilizzato adottando la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 165 560 utenti registrati, dei quali 8 925 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 104 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Lavori in corso
Lavori in corso

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Battaglia di Lipantitlán)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote

La salvezza dell'uomo è nelle mani dei disadattati creativi.
Martin Luther King

Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
Bóveda de la sala de entrada, Galería Nacional, Londres, Inglaterra, 2014-08-11, DD 170-172 HDR.JPG

Cupola del salone di ingresso della National Gallery di Londra.

Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource
A marzo si tiene il festival di rilettura dei testi brevi come ad esempio

Intorno una curva maneggiata da celebri matematici di Jacopo Bonfadini

Intorno una curva maneggiata da celebri matematici.djvu

In questa pagina la lista completa!

Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Dublino

Dublin Banner Grand Canal.jpg

Questo mese proponiamo Dublino, capitale dell'Irlanda, dove ogni anno si svolge dal 14 al 17 marzo il famosissimo St. Patrick's festival.

Wikipedia non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.