Windows Recovery Environment

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows Recovery Environment
Il menu di Windows Recovery Environment
Il menu di Windows Recovery Environment
Sviluppatore Microsoft Corporation
Sistema operativo Microsoft Windows
Genere Sicurezza informatica
Licenza Proprietaria
(licenza non libera)

Windows Recovery Environment, abbreviato in Windows RE o WinRE, è un software introdotto a partire da Windows Vista che consente di eseguire operazioni di correzione errori e risoluzione problemi. WinRE è un "mini Windows" o meglio è un sistema operativo che implementa l'ambiente di ripristino di Windows.

Il software viene eseguito su WinPE ed è andato a sostituire la precedente console di ripristino introdotta con Windows 2000. Esso è presente anche nelle versioni server di Windows[1].

Esecuzione del software[modifica | modifica wikitesto]

Per eseguire il software è possibile premere ripetutamente F8 all'avvio del sistema e selezionare la voce Ripristina il computer se esso è installato sull'hard disk (come normalmente è), altrimenti è possibile eseguirlo dal DVD di installazione del sistema operativo oppure si può creare e impiegare il DVD di ripristino con l'apposita utilità lanciabile in Windows da Start\Manutenzione\Crea un disco di ripristino del sistema.

Da Windows 8 in poi non si utilizza più il DVD ma un'unità USB (di tipo flash) per preparare l'ambiente di ripristino Windows.

Gli strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Ripristino di Windows è composto da diversi strumenti, tutti accessibili da un menu principale.

Gli assemblatori OEM possono personalizzare e includere in WinRE strumenti aggiuntivi, come il ripristino del computer allo stato di fabbrica. Però, non bisogna confondere l'ambiente di ripristino Windows (cioè quello originale Microsoft) con il ripristino alle condizioni di fabbrica del produttore (utilizzando l'OEM recovery tool[2]) in quanto sono due strumenti diversi, con finalità diverse

Ripristino all'avvio[modifica | modifica wikitesto]

Questo strumento consente di riparare errori relativi al processo di avvio di Windows.

Ripristino configurazione di sistema[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Ripristino configurazione di sistema e Partizione (informatica).

Ripristino Windows Complete PC[modifica | modifica wikitesto]

Questo strumento consente di ripristinare un'immagine dell'hard disk creata con lo strumento di backup di Windows.

Strumento di diagnostica memoria Windows[modifica | modifica wikitesto]

Questo strumento consente di verificare errori relativi alla memoria

Prompt dei comandi[modifica | modifica wikitesto]

Consente un accesso totale al file system e di eseguire programmi

Windows 8[modifica | modifica wikitesto]

Da Windows 8 e soprattutto Windows 8.1, l'utilità è stata radicalmente migliorata. Anche l'interfaccia utente è completamente ridisegnata con grafica stile "app".

Le funzioni aggiuntive sono:

  • reinizializzazione => in inglese, refresh (re-installazione di tipo aggiornamento del volume). Consente di riportare il sistema operativo allo stato iniziale mantenendo però dati (file), applicazioni e impostazioni personali.
  • reimpostazione => in inglese, reset. Si tratta di un ripristino (re-installazione con rimozione del volume) allo stato di installazione iniziale (dati, applicazioni e impostazioni vengono eliminate). La procedura permette successivamente di eseguire una formattazione veloce o completa.
  • ripristino (in inglese, recovery). Qualora il PC abbia il sistema operativo pre-installato dal produttore (licenza OEM) allora il menù precedente ha una terza opzione: ripristino alle condizioni di fabbrica tramite la partizione dell'OEM. Se la partizione non è più disponibile allora questa terza opzione non è presente (o è inattiva) e si deve utilizzare il set di ripristino precedentemente creato (DVD o chiavetta USB), tramite il procedimento del produttore, quando la partizione era disponibile e funzionante.

Queste 3 modalità non vanno confuse con il ripristino tramite l'immagine di backup che è comunque un'altra opzione presenta nel menù di avvio avanzato (comando secondario della schermata "risoluzione dei problemi"). Infatti, il ripristino di Windows tramite un'immagine di sistema (system image recovery[3], precedentemente creata in un determinato istante) lanciato mediante ambiente di ripristino in avvio, è una cosa diversa dal solito ripristino configurazione di sistema. Il ripristino di un'immagine di sistema permette, generalmente entro 30 minuti circa e in maniera affidabile, di riottenere il PC esattamente come era (aggiornamenti, programmi, impostazioni, dati, ecc.) nel momento in cui si era creata l'immagine. Il backup dell'immagine è salvato preferibilmente su un HDD esterno, essendo spesso di dimensioni considerevoli.

Per lanciare l'ambiente utilizzando una periferica (cioè non usando il menù di avvio) non si può più utilizzare il DVD (disco di ripristino di Windows) ma solo una chiavetta USB (unità di ripristino)[4]. In alternativa si può utilizzare un supporto (DVD o chiavetta USB) che contiene l'installazione del sistema operativo e scegliere il menù "Risoluzione dei problemi/Opzioni avanzate".

La procedura per avviare l'ambiente di ripristino o la modalità provvisoria direttamente dal computer è più complessa[5] ed è possibile utilizzare F8 solo se preventivamente abilitato. Questo perché da Windows 8 in poi l'avvio del sistema è eseguito in ambiente uefi.

L'ambiente così ridisegnato è anche quello in Windows 10[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TechNet MS.
  2. ^ Strumento di ripristino OEM archiviato nella partizione relativa o masterizzato su un set di DVD.
  3. ^ Windows permette di includere nel backup dell'immagine di sistema anche le eventuali partizioni/volumi dati (quelle necessarie per l'esecuzione del sistema operativo-primaria, EFI e MSR-sono comprese per modalità predefinita).
  4. ^ Se si vuole eseguire l'immagine escludendo le unità Windows predefinite oppure clonare l'intero disco occorre utilizzare strumenti di parte terza, anche freeware.
  5. ^ https://support.microsoft.com/it-it/help/17076/windows-8-startup-settings-safe-mode
  6. ^ https://support.microsoft.com/it-it/help/12415/windows-10-recovery-options

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]