Groove Musica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Groove Musica
software
Logo
GenereMusica (non in lista)
SviluppatoreMicrosoft
Ultima versione10.18081.1112.0
Sistema operativoWindows 10
Licenza(licenza non libera)
Sito web

Groove Music è un lettore multimediale integrato in Windows 10.

L'app è anche associata ad un servizio di streaming musicale ormai non più in funzione, Groove Music Pass (precedentemente Zune Music Pass e Xbox Music Pass), supportato da Windows, console per videogiochi Xbox, Windows Phone, nonché Android e iOS.[1] Il catalogo di Groove presentava oltre 50 milioni di tracce.[2][3] Groove Music Pass è stato ufficialmente interrotto il 31 dicembre 2017 e le versioni Android e iOS dell'applicazione Groove Music sono state sospese a partire da dicembre 2018.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

In precedenza Microsoft si era avventurata nei servizi musicali con il suo marchio Zune. Zune Music Marketplace include 11 milioni di brani. La linea dei lettori Zune e del negozio di musica Zune non ha avuto successo e il marchio è stato in gran parte abbandonato all'inizio del 2010, sebbene continuasse a esistere su dispositivi diversi e Zune Music Pass offriva accesso illimitato alle canzoni per 9,99 dollari al mese.[4]

Durante la conferenza stampa E3 2012, e sulla scia dell'imminente rilascio di Windows 8. Microsoft ha annunciato il rilancio del servizio come Xbox Music. Accanto all'annuncio che accompagna Xbox Video, questa mossa aveva lo scopo di posizionare Xbox come principale marchio di intrattenimento della compagnia. Entrambi i servizi sono stati lanciati il 16 ottobre 2012.[5][6]

Il 6 luglio 2015, Microsoft ha annunciato il rebranding di Xbox Music come Groove per legarsi all'imminente rilascio di Windows 10. Il nuovo marchio utilizzava il marchio Microsoft "Groove" precedentemente utilizzato per il prodotto non correlato Microsoft Office Groove (ora OneDrive for Business). Joe Belfiore ha spiegato che il rebranding era inteso a dissociare il servizio dalla linea di prodotti Xbox, rendendolo più inclusivo alle piattaforme non Xbox.[7][8][9]

Il 2 ottobre 2017, Microsoft ha annunciato che interromperà il servizio di abbonamento Groove Music Pass e gli acquisti musicali su Windows Store dopo il 31 dicembre 2017, lasciando il supporto per la riproduzione di musica archiviata localmente e su OneDrive. A questo punto, Microsoft ha iniziato a pubblicizzare il servizio in concorrenza Spotify, visualizzando un banner pubblicitario per il servizio nell'interfaccia utente di Groove Music,[10] e offrendo la possibilità di migrare raccolte musicali e playlist al servizio. Come effetto collaterale della cessazione, Microsoft ha inoltre annunciato il 31 maggio 2018 che anche le app Groove Music per Android e iOS verranno sospese e cesseranno di funzionare il 1º dicembre 2018, con gli utenti reindirizzati a Google Play Music e iTunes Match per cloud simili funzionalità di sincronizzazione (l'app OneDrive offre ancora funzioni limitate di riproduzione musicale all'interno).[11][12]

Groove Music Pass[modifica | modifica wikitesto]

Groove Music Pass (precedentemente Xbox Music Pass e Zune Music Pass) è un servizio di abbonamento a pagamento discontinuo che ha consentito lo streaming illimitato del catalogo del servizio su qualsiasi dispositivo con il servizio installato. I prezzi negli Stati Uniti includevano abbonamenti mensili e annuali.[13] Era disponibile un'offerta di prova di un mese, ma coloro che in precedenza avevano provato l'abbonamento a Zune Music Pass prima del rebranding non erano idonei per questa offerta.[14] Un livello di streaming supportato da pubblicità era precedentemente disponibile, ma è stato interrotto a partire dal 1º dicembre 2014.[4][15] La musica può anche essere acquistata direttamente da Windows Store.[16]

La musica acquistata dagli utenti e le playlist composte da brani disponibili sul servizio potrebbero essere sincronizzati tramite OneDrive e accessibili da più dispositivi. Le canzoni nella libreria locale di un utente su un PC Windows 8.1 potrebbero essere abbinate e rese disponibili ad altri dispositivi, se disponibili su Groove Music Pass.[17][18] Le "stazioni radio" personalizzate possono essere generate utilizzando brani correlati a brani selezionati dall'utente[19] È possibile scaricare brani per l'ascolto offline su smartphone.[20] Uploading of non-Groove music became available on Windows 10.[16]

L'Aggiornamento Anniversario di Windows 10 consentiva agli utenti di nascondere le funzionalità che richiedono un passaggio di musica Groove dall'interfaccia.

Il 2 ottobre 2017, Microsoft ha annunciato l'interruzione del servizio Groove Music Pass a partire dal 31 dicembre 2017. Gli abbonati esistenti sono stati rimborsati e Microsoft ha iniziato a promuovere Spotify come alternativa consentendo la migrazione delle playlist salvate al servizio.[21]

Collezione Cloud[modifica | modifica wikitesto]

Groove Music consente agli utenti di creare una raccolta di brani e playlist che esplorano il cloud su tutti i dispositivi supportati[17] Le canzoni possono essere aggiunte dal Groove Music Store o abbinate (all'interno del Groove Music Catalog) a brani salvati localmente sul computer dell'utente o caricati nell'account OneDrive dell'utente per il Paese in cui si trovava l'utente.

APIs per sviluppatori[modifica | modifica wikitesto]

L'API di Groove Music ha consentito l'accesso ai servizi Web RESTful per gli sviluppatori per sfruttare il catalogo e le funzionalità del servizio nella loro applicazione o sito web.[22]

Disponibilità geografica[modifica | modifica wikitesto]

Blu: Groove Music Pass è disponibile
Blu scuro: solo Groove Music Store è disponibile

Paesi in cui era disponibile Groove:[23]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Xbox Music launches on iOS and Android, free streaming on the web, theverge.com. URL consultato il 9 settembre 2013.
  2. ^ Xbox One: Xbox Music, winsupersite.com. URL consultato il 27 gennaio 2014.
  3. ^ Xbox Music service announced, coming to Xbox, Windows Phone, and Windows 8, theverge.com. URL consultato il 20 dicembre 2012.
  4. ^ a b Jon Brodkin, 30 million-track Xbox Music service coming from Microsoft, in Ars Technica, Condé Nast Digital, 4 giugno 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) Nick Wingfield, Xbox Music Leads Microsoft’s New Push to Challenge iTunes, in The New York Times, 15 ottobre 2012, ISSN 0362-4331 (WC · ACNP). URL consultato il 25 marzo 2019.
  6. ^ Tom Warren, Xbox Music service announced, coming to Xbox, Windows Phone, and Windows 8, su The Verge, 4 giugno 2012. URL consultato il 25 marzo 2019.
  7. ^ Microsoft rebrands Xbox Music to Groove, su The Verge, Vox Media, 6 luglio 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  8. ^ Windows 10 preview turns Xbox Music into 'Groove', su Engadget, AOL, 6 luglio 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  9. ^ Xbox Music is now Groove, as Microsoft recycles and rebrands, su Ars Technica. URL consultato il 6 luglio 2015.
  10. ^ (EN) Groove Music now shows an ad for Spotify, lets Windows Insiders transfer their music, su MSPoweruser, 4 ottobre 2017. URL consultato l'11 marzo 2019.
  11. ^ (EN) Peter Bright, Microsoft killing off the Groove Music apps for iOS and Android, su Ars Technica, 31 maggio 2018. URL consultato l'11 marzo 2019.
  12. ^ Frederic Lardinois, Microsoft Will Soon Shutter It's Music Store and Streaming Service, Move Users to Spotify, su TechCrunch, 2 ottobre 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017.
  13. ^ Xbox Music API – Music for Every App, Microsoft, 4 aprile 2014. URL consultato il 9 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2014).
  14. ^ Matt Packham, Can Microsoft’s New Xbox Music Service Do What Zune Couldn’t, in TIME techland, 16 ottobre 2012.
  15. ^ Microsoft to discontinue free Xbox Music streaming, su PC World. URL consultato il 6 luglio 2015.
  16. ^ a b Updates to Entertainment in Windows 10, su Blogging Windows, Microsoft. URL consultato il 6 luglio 2015.
  17. ^ a b Digital Music: To the Cloud, winsupersite.com. URL consultato il 29 marzo 2013.
  18. ^ Understanding Xbox Music, su Thurrott.com. URL consultato il 6 luglio 2015.
  19. ^ Xbox Music For Windows 8.1 Preview Adds Pandora-Like Radio Feature, su TechCrunch, AOL Inc.. URL consultato il 6 luglio 2015.
  20. ^ Xbox Music, Xbox. URL consultato il 29 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2013).
  21. ^ Microsoft retires Groove Music service, partners with Spotify, in The Verge. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  22. ^ Pradeep Viswav, Microsoft Launches Xbox Music API And Affiliate Program., in Microsoft-News, 20 dicembre 2013.
  23. ^ Xbox on Windows feature list, Microsoft. URL consultato il 7 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft