Villa Bernocchi (Legnano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villa Bernocchi
Biblioteca Civica "Augusto Marinoni" (Legnano) 2.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàLegnano
Indirizzovia Cavour 3
Coordinate45°35′59.7″N 8°54′50.6″E / 45.599918°N 8.914056°E45.599918; 8.914056Coordinate: 45°35′59.7″N 8°54′50.6″E / 45.599918°N 8.914056°E45.599918; 8.914056
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzioneinizio XX secolo
StileLiberty con influenze eclettiche
UsoPubblico
Piani2
Realizzazione
ProprietarioComune di Legnano
CommittenteFamiglia Bernocchi

Villa Bernocchi è un edificio storico di Legnano, comune della città metropolitana di Milano, in Lombardia. L'edificio, che si trova in via Cavour, ospita la biblioteca comunale, che è stata in seguito intitolata ad Augusto Marinoni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio venne costruito ad inizio XX secolo. Venne originariamente abitato da Antonio Bernocchi, titolare dell'omonimo cotonificio. Questa azienda tessile, che si trovava poco lontano dalla villa, fu fondata nel 1868 a Legnano da Rodolfo Bernocchi, padre di Antonio, e chiuse i battenti nel 1971. Lo stabilimento di Legnano del Cotonificio Bernocchi non venne demolito come successo per fabbriche analoghe di altre aziende legnanesi: per tale motivo continua a rappresentare un tipico esempio di archeologia industriale.

Nel 1980 gli eredi della famiglia Bernocchi donarono l'edificio al comune di Legnano, che lo destinò a biblioteca civica comunale. Quest'ultima fu intitolata nel 2000 ad Augusto Marinoni, eminente lessicografo, latinista e storico legnanese considerato tra i maggiori studiosi di Leonardo da Vinci[1][2]. Nel 2001 Villa Bernocchi è stata completamente ristrutturata.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La villa, che si sviluppa su due piani più un piano interrato e un sottotetto abitabile, è circondata da un ampio giardino. Lo stile architettonico della costruzione è liberty con influenze eclettiche. La superficie totale dei vari piani raggiunge i 700 m2. Di essi 380 m2 sono occupati dalla biblioteca, 170 m2 dagli uffici comunali del settore cultura e 150 m2 da magazzini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La scomparsa di Marinoni, lo storico che indagò su Leonardo, corriere.it. URL consultato il 10 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  2. ^ Villa ex Bernocchi, cultura.legnano.org. URL consultato il 12 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]