Videogiochi de I Cavalieri dello zodiaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I Cavalieri dello zodiaco.

Dalla loro nascita i Cavalieri dello zodiaco hanno ispirato diversi videogiochi di combattimento e strategia per varie console e PC.

La maggior parte dei giochi sono usciti solo in Giappone (specialmente i primi), alcuni sono usciti anche in Europa (specialmente gli ultimi videogiochi sulla saga di Hades), ma nessuno è uscito ufficialmente nel mercato statunitense. I Giochi per PS2, PS3 e on-line sono stati lanciati anche in Cina e Brasile.

Saint Seiya: Ougon Densetsu[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro a scorrimento e gioco di ruolo uscito nel 1986 per NES.

Il giocatore gioca con Pegasus e gli altri Cavalieri di bronzo portandoli a conquistare l'armatura ed altri combattimenti fino a sconfiggere i Cavalieri d'argento.

Saint Seiya: Ougon Densetsu Kanketsu Hen[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro a scorrimento e gioco di ruolo uscito nel 1988 per NES.

È la continuazione del gioco precedente: il giocatore gioca con Pegasus e gli altri Cavalieri di bronzo per sconfiggere i dodici Cavalieri d'oro e il Grande Sacerdote Arles.

Saint Seiya: Ougon Densetsu Hen Perfect Edition[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro a scorrimento e gioco di ruolo uscito nel 2003 per WonderSwan Color.

È il remake del videogioco Saint Seiya: Ougon Densetsu per la NES, che si distingue dall'originale per l'aggiunta di animazioni e di qualche dialogo, eliminazione di alcuni combattimenti (ad esempio contro i Cavalieri neri) ed un miglioramento della grafica.

Saint Paradise[modifica | modifica wikitesto]

Gioco di ruolo uscito nel 1992 per Game Boy.

Il giocatore gioca con Pegasus e gli altri Cavalieri di bronzo in versione super deformed percorrendo tutta la serie animata (esclusa la parte di Asgard) dalla fine della Guerra Galattica fino alla saga di Nettuno, cercando di sconfiggere tutti i nemici che incontra.

Saint Seiya Typing Ryusei Ken[modifica | modifica wikitesto]

Gioco di ruolo e a quiz uscito nel 2003 per PC.

Il giocatore gioca con Pegasus e gli altri Cavalieri di bronzo portandoli a conquistare l'armatura ed altri combattimenti fino a vincere la Guerra Galattica e a sconfiggere i Cavalieri d'oro e il Grande Sacerdote Arles. Tutto il gioco è gestito con la tastiera, e i combattimenti si basano sulla velocità di digitazione di alcune frasi.

Playstation 2[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'uscita de serie animata di Hades sono usciti parallelamente anche due videogiochi per la PlayStation 2. Il primo videogioco, ispirato alla prima serie dei cavalieri, la saga delle 12 case dei cavalieri d'oro, mentre il secondo, proprio alla serie di Hades.

I Cavalieri dello zodiaco - Il Santuario[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro ad incontri uscito nel 2005 per PS2.

I Cavalieri dello zodiaco - Hades[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro ad incontri uscito nel 2006 per PS2.

Playstation 3[modifica | modifica wikitesto]

Sono usciti in totale (rispettivamente nel 2011 e nel 2013) due giochi per la Playstation 3 ispirati ai Cavalieri dello zodiaco. sono usciti rispettivamente nel 2011 e nel 2013: I Cavalieri dello zodiaco - Cronache di Guerre e Saint Seiya: Brave Soldier.

I Cavalieri dello zodiaco - Cronache di guerra[modifica | modifica wikitesto]

Noto in patria come Saint Seiya Senki[1], ed internazionalmente come Saint Seiya Sanctuary Battle è il primo gioco per PS3 ad essere commercializzato prima per il mercato giapponese e (nel 2012) anche su quello europeo e brasiliano. Di genere action e picchiaduro ad incontri e basato sull'adattamento animato del manga, ripercorre la storia della battaglia delle Dodici Case, più varie missioni dedicate a singoli personaggi.

Saint Seiya: Brave Soldiers[modifica | modifica wikitesto]

Picchiaduro Bandai uscito nell'autunno 2013 per il mercato giapponese, europeo e brasiliano. É il primo gioco a comprendere sia personaggi della serie TV del 1987 che quelli delle serie OAV Hades Chapter, in quanto la modalità storia permette di rivivere le battaglie alle Dodici Case, contro Nettuno e contro Ade (sono quindi esclusi i personaggi dell'arco di Asgard).

Videogiochi portatili[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati realizzati anche dei videogiochi portatili con il gioco nella memoria del dispositivo.

Explode, Pegasus Ryuseiken[modifica | modifica wikitesto]

Gioco del 1987. [2]

Sanctuary Armageddon[modifica | modifica wikitesto]

Gioco del 1988. [2]

È ambientato al Grande Tempio, dove il giocatore manovra Pegasus contro Cancer, Ioria e Scorpio finché non riesce a vincere 15 round.

Burn! Seven Sense[modifica | modifica wikitesto]

Gioco del 1988. [2]

Saint Paradise - Battle of the 12 Temples[modifica | modifica wikitesto]

Gioco del 1992. [2]

I Cavalieri dello zodiaco - Electronic Game[modifica | modifica wikitesto]

Gioco del 2001 venduto in Italia dalla Giochi Preziosi. [2]

È un gioco picchiaduro in cui il giocatore manovra Pegasus o Sirio in 20 combattimenti, che vengono superati se si vincono 2 round su 3. ...

Saint Seiya Galaxy Card Battle(Smartphone)[modifica | modifica wikitesto]

Videogioco di carte (rappresentanti scene o personaggi delle varie produzioni animate della Toei Animotion) misto a picchiaduro uscito in Giappone nell'Aprile 2012 per smartphone.

Saint Seiya Ω Ultimate Cosmo (PSP)[modifica | modifica wikitesto]

Saint Seiya Ω Ultimate Cosmo: videogioco Bandai sulla serie omonima uscito in autunno del 2012 per il mercato Giapponese, per console PSP[3]. Si tratta dell'unico titolo a non essere basato sull'adattamento animato del manga originale, bensì sulla serie animata originale prodotta dalla Toei Animation nel 2012.

Saint Seiya Cosmo Slotte (Cellulari)[modifica | modifica wikitesto]

Saint Seiya cosmo slotte : videogioco Nanco/Bandai, che mescola elementi RPG e cards games, uscito in Giappone all'inizio del 2014, per cellulari. [4]

Saint Seiya Legend of Sanctuary (Iphone)[modifica | modifica wikitesto]

Puzzle game ispirato al film in CG, Saint Seiya-Legend of Sanctuary. Uscito in Giappone nel corso del 2014 per Iphone.

Altri videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Pachinko[modifica | modifica wikitesto]

Dei Pachinko sono stati prodotti in Giappone nel corso del 2011 per celebrare il venticinquesimo anniversario della serie. Per l'occasione molte scene della saga classica sono state rifatte a nuovo ed inserite come clip. [5]. Alla prima serie, tra il 2013 e il 2015, sono seguiti altri pachinko e pachislot contenenti come contenuti extra la saga dei Silver Saint e la saga di Poseidon.

Saint Seiya - Online Game[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente previsto per l'estate del 2009, un gioco online è stato realizzato da SEGA, con la registrazione della colonna sonora negli studi americani di Los Angeles[6]. Il gioco è uscito ufficialmente nel corso del 2013.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi de I Cavalieri dello zodiaco sono presenti anche nei seguenti videogiochi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 聖闘士星矢戦記| バンダイナムコゲームス公式サイト
  2. ^ a b c d e Videogiochi primitivi su Death Mask Home Page. URL consultato il 3 luglio 2008.
  3. ^ 『聖闘士星矢Ω(セイントセイヤ・オメガ)』がゲーム化決定 - ファミ通.com
  4. ^ Cosmo Slotte: primeiras imagens do novo jogo mobile criado pela Bandai Namco! - Os Cavaleiros do Zodíaco
  5. ^ (JA) Saint Seiya pachinko machine
  6. ^ Masamichi Amano scores Saint Seiya for SEGA - ScoringSessions.com