Venlose Voetbal Vereniging Venlo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da VVV Venlo)
Jump to navigation Jump to search
Venlose Voetbal Vereniging Venlo
Calcio Football pictogram.svg
"The Good Old"
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo con V Nera2.png Giallo-nero
Dati societari
Città Venlo
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Confederazione UEFA
Federazione Flag of the Netherlands.svg KNVB
Campionato Eredivisie
Fondazione 1903
Presidente Paesi Bassi Hai Berden
Allenatore Paesi Bassi Maurice Steijn
Stadio Stadion de Koel
(7.500 posti)
Sito web www.vvv-venlo.nl
Palmarès
Coppe dei Paesi Bassi
Si invita a seguire il modello di voce

Il VVV-Venlo è una società calcistica olandese di Venlo, che milita in Eredivisie, la massima serie del calcio olandese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato il 7 febbraio 1903. Il VVV è stato un club amatori per lungo tempo fino a quando non fu introdotto nel 1954 il calcio professionistico anche nei Paesi Bassi; in quell'occasione il VVV si fuse con un'altra società, l'SC Venlo, e si diede origine allo Sportclub VVV'03.

Nel 1959 il club vinse la coppa nazionale battendo in finale l'ADO Den Haag per 4 a 1. Nel 1961 il VVV terminò la massima divisione con un terzo posto finale, ma l'anno successivo la squadra retrocesse in Eerste Divisie, la seconda divisione olandese. Nel 1966 la compagine retrocesse in Tweede Divisie, la terza divisione, ma dopo solo un anno si guadagnò il passaggio in seconda serie. Nel 1968 il VVV retrocesse ancora, ma nel 1971 fu nuovamente promosso. Tra il 1976 e il 1994 la squadra militò anche in Eredivisie ma ogni anno veniva prontamente retrocessa.

Dal 1994 al 2007 ha militato ininterrottamente in Eerste Divisie, fino alla promozione ottenuta al termine della stagione 2006-2007, grazie alla vittoria ai play-off contro l'RKC Waalwijk.

Nella stagione 2007-2008 la squadra ebbe un avvio positivo, nonostante i pronostici sfavorevoli. Grazie a tanta applicazione e alle capacità del giovanissimo talento Nordin Amrabat galleggiò al di sopra della zona retrocessione, ma retrocesse il 7 maggio, a seguito di una doppia sfida contro l'ADO Den Haag, sconfitto per 1-0 all'andata ma vincente per 2-0 al ritorno. Dopo un solo anno in Eerste Divisie, il Venlo è tornato in Eredivisie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1958-1959
1992-1993, 2008-2009, 2016-2017

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1960-1961
Semifinalista: 1987-1988
Secondo posto: 1975-1976, 1984-1985, 2005-2006, 2006-2007, 2015-2016
Terzo posto: 1990-1991, 2004-2005

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 24 gennaio 2018.

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Lars Unnerstall
2 Paesi Bassi D Moreno Rutten
3 Paesi Bassi D Jerold Promes
4 Paesi Bassi D Roel Janssen
5 Belgio D Leroy Labylle
6 Paesi Bassi C Danny Post
7 Paesi Bassi A Vito van Crooij
8 Paesi Bassi C Clint Leemans
9 Paesi Bassi A Ralf Seuntjens
10 Paesi Bassi C Jonathan Opoku
11 Germania A Lennart Thy
12 Paesi Bassi D Jens Janse
13 Germania D Nils Röseler
14 Marocco A Tarik Tissoudali
N. Ruolo Giocatore
15 Paesi Bassi A Romeo Castelen
16 Paesi Bassi P Delano van Crooij
17 Paesi Bassi D Tristan Dekker
19 Paesi Bassi A Torino Hunte
20 Paesi Bassi D Damian van Bruggen
22 Paesi Bassi A Mink Peeters
23 Paesi Bassi A Juul Respen
24 Paesi Bassi A Lugman Bezzat
26 Danimarca A Emil Riis
27 Paesi Bassi A Jeffrey Rijkers
29 Paesi Bassi C Roy Gielen
30 Paesi Bassi P Sem Custers
31 Paesi Bassi P Bram Verbong
Germania A Etienne Amenyido

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori passati[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]