Ursula del Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ursula di Brandeburgo
Duchessa di Meclemburgo
In carica 1499-1535
Nascita Berlino, 17 ottobre 1488
Morte Güstrow, 18 settembre 1510
Luogo di sepoltura Duomo di Bad Doberan
Casa reale Casato di Hohenzollern
Padre Giovanni il Cicerone
Madre Margherita di Sassonia
Consorte di Enrico V, duca di Meclemburgo-Schwerin

Ursula del Brandeburgo o di Hohenzollern (Berlino, 17 ottobre 1488Güstrow, 18 settembre 1510) fu una principessa del Brandeburgo e duchessa consorte di Meclemburgo-Schwerin.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia dell'Elettore del Brandeburgo Giovanni I e di Margherita di Sassonia.

Venne data in moglie al duca Enrico V di Meclemburgo-Schwerin che sposò il 16 febbraio 1507. Morì ventunenne alcuni giorni dopo aver dato alla luce l'ultimo figlio.

Venne sepolta nel Duomo di Bad Doberan[1].

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ursula diede al marito tre figli:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • George Frederick Stieber: La vita del Duca di Mecklenburg Magni, primo vescovo protestante di Schwerin, 1716, p.6
  • Johann Samuel publ: Enciclopedia Generale della Scienza e delle Arti, J. f Gleditsch, 1842, pp 420 (digitalizzata)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81149188 · GND (DE136876838