Edvige di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principato di Brandeburgo
Hohenzollern
COA family de Markgrafen von Brandenburg (1417).svg

Federico I
Nipoti
Federico II
Alberto III
Giovanni I
Gioacchino I
Gioacchino II
Giovanni Giorgio
Figli
Gioacchino Federico
Figli
Giovanni Sigismondo
Giorgio Guglielmo
Federico I Guglielmo
Federico III
Modifica

Edvige di Brandeburgo (Cölln, 23 febbraio 1540Wolfenbüttel, 21 ottobre 1602) era una margravina di Brandeburgo per nascita e per matrimonio duchessa di Brunswick-Wolfenbüttel.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Edvige di Brandeburgo.

Edvige era una figlia del principe elettore Gioacchino II di Brandeburgo (1505-1571) e la sua seconda moglie, Edvige Iagellona (1513-1573), figlia del re Sigismondo I di Polonia.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 25 febbraio 1560 a Cölln, il duca Giulio di Brunswick-Lüneburg (1528-1589). La coppia si conobbe, per la prima volta, alla corte del margravio Giovanni a Küstrin, dove Giulio era fuggito dal padre ribelle.

La coppia ebbe undici figli:

  • Sofia Edvige (1561-1631), sposò nel 1577 il duca Ernesto Luigi di Pomerania-Wolgast (1545-1592);
  • Enrico Giulio (1564-1613), duca di Brunswick-Wolfenbüttel, sposò nel 1585 alla principessa Dorotea di Sassonia (1563-1587); sposò nel 1590 alla principessa Elisabetta di Danimarca (1573-1625);
  • Maria (1566-1626), sposò nel 1582 il duca Francesco II di Sassonia-Lauenburg (1547-1619);
  • Elisabetta (1567-1618), sposò nel 1583 il conte Adolfo XI di Holstein-Schauenburg († 1601); sposò nel 1604 il duca Cristoforo di Brunswick-Harburg († 1606);
  • Filippo Sigismondo (1568-1623), vescovo di Osnabrück e Verden;
  • Margherita (1571-1580);
  • Gioacchino Carlo (1573-1615);
  • Sabina Caterina (1574-1590);
  • Dorotea Augusta (1577-1625), badessa di Gandersheim;
  • Giulio Augusto (1578-1617), abate di Michaelstein Abbey;
  • Edvige (1580-1657), sposò nel 1621 il duca Ottone III di Brunswick-Harburg (1572-1641).

Dopo che Giulio si riconciliò con il padre, Enrico II, che accettò con riluttanza il matrimonio di suo figlio con una protestante, la coppia ricevette i castelli in Assia e Schladen.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN76748763 · GND: (DE104183799 · CERL: cnp01007366
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie