Caterina di Brandeburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Principato di Brandeburgo
Hohenzollern
COA family de Markgrafen von Brandenburg (1417).svg

Federico I
Nipoti
Federico II
Alberto III
Giovanni I
Gioacchino I
Gioacchino II
Giovanni Giorgio
Figli
Gioacchino Federico
Figli
Giovanni Sigismondo
Giorgio Guglielmo
Federico I Guglielmo
Federico III
Modifica
Caterina di Brandeburgo

Caterina di Brandeburgo (Königsberg, 28 maggio 1602Schöningen, 27 agosto 1644) fu una principessa del Brandeburgo e principessa consorte di Transilvania.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Giovanni Sigismondo di Brandeburgo e di Anna di Prussia.

Venne data in moglie al principe di Transilvania Gabriele Bethlen che sposò a Kaschau il 2 marzo 1626[1]. Divenne la seconda moglie del principe, che era vedovo di Zsuzsanna Károlyi da cui aveva avuto tre figli.

Prima di morire, Bethlen assicurò l'elezione a principessa di Transilvania alla moglie. Rimase al potere un anno, appoggiando il suo favorito István Csáky. Sceglie di essere succeduta da Giorgio I Rákóczi, la cui elezione avvenne di fatto il 1º dicembre 1630.

A questo punto si rititò in Germania e si risposò il 27 agosto 1639 con Francesco Carlo di Sassonia-Lauenburg.

Morì nel 1644 e non ebbe alcun figlio da nessun marito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61981573 · GND (DE104139455 · CERL cnp01055131