Maddalena Visconti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Signoria di Milano Casato dei Visconti
(1277-1395)
Coat of arms of the House of Visconti (1277).svg
'Vipereos Mores Non Violabo'
Stemma dei Visconti dal 1277 al 1395
Ottone
Nipoti
Matteo I
Galeazzo I
Figli
Azzone co-signore con gli zii Luchino e Giovanni
Matteo II co-signore coi fratelli Galeazzo II e Bernabò
Galeazzo II co-signore coi fratelli Matteo II e Bernabò
Figli
Bernabò co-signore coi fratelli Matto II e Galeazzo II
Gian Galeazzo
Modifica
Bernabò Visconti e Beatrice, genitori di Maddalena

Maddalena Visconti (Milano, 1366Burghausen, 1404) era figlia di Bernabò Visconti, signore di Milano, e di Beatrice della Scala.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sposò a Landshut[1] il 2 settembre 1381 Federico di Baviera-Landshut andando a vivere nel castello del Trausnitz sull'Isar[2]. Per Federico era il secondo matrimonio in quanto aveva sposato nel 1360 Anna di Neuffen, morta nel 1380 e dalla quale aveva avuto una figlia, Isabella (1361-1382) maritata allo zio Marco Visconti[3].

La coppia ebbe cinque figli[2]:

Maddalena continuò a vivere nel feudo anche quando il 4 dicembre 1393 rimase vedova[2]. Ebbe allora la reggenza del figlio Enrico, erede del Ducato di Baviera-Landshut col nome di Enrico XVI, dal 1393 al 1404[4].

Morì nell'estate del 1404 e trovò sepoltura nella chiesa abbaziale di Raitenhaslach[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duchessa consorte di Baviera Successore Bayern Wappen.svg
Anna di Neuffen 1381 - 1393 Taddea Visconti