Taddea Visconti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Signoria dei Visconti di Milano
(1277-1395)
Arms of the House of Visconti (1277).svg
Stemma dei Visconti dal 1277 al 1395
Ottone
Matteo I
Galeazzo I
Azzoneco-signore con gli zii Luchino e Giovanni
Matteo II co-signore coi fratelli Galeazzo II e Bernabò
Galeazzo II co-signore coi fratelli Matteo II e Bernabò
Bernabò co-signore coi fratelli Matto II e Galeazzo II
Gian Galeazzo
Modifica

Taddea Visconti (Milano, 1351Monaco di Baviera, 28 settembre 1381) fu una nobile milanese. Era figlia di Bernabò Visconti, signore di Milano, e Beatrice della Scala.

Sposò il 12 agosto 1367[1][2] il duca Stefano III di Baviera-Ingolstadt a cui diede due figli[3]:

L'alleanza tra i Visconti e i Wittelsbach fu suggellata in verità da un doppio matrimonio: oltre a quello tra Taddea e Stefano infatti fu celebrato anche quello di Marco, fratello di Taddea, con Elisabetta di Baviera, cugina di Stefano[1]

Stefano era figlio di Stefano II di Baviera e di Isabella di Sicilia. Alla morte del suocero, Taddea divenne nel 1379 duchessa di della Baviera superiore[4]. Fu duchessa però soltanto per due anni: morì infatti nel 1381.

Suo marito si risposò nel 1401 con Elisabetta di Kleve, figlia del duca di Kleve-Mark Adolfo III, dalla quale non ebbe altri figli[3].

Bernabò Visconti, padre di Taddea


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Cronologia di Milano dal 1351 al 1375
  2. ^ Altre fonti riportano invece 1364
  3. ^ a b Genealogy.eu
  4. ^ Il Viandante

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie