Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hime-chan no ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare
姫ちゃんのリボン
(Hime-chan no ribbon)
Hime-chan no ribbon 1.jpg
Copertina del primo numero dell'edizione italiana
Generemahō shōjo
Manga
AutoreMegumi Mizusawa
EditoreShūeisha
RivistaRibon
Targetshōjo
1ª edizioneagosto 1990 – gennaio 1994
Tankōbon10 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it.5 novembre 2011 – 21 aprile 2012
Periodicità it.mensile
Volumi it.6 (completa)
Serie TV anime
Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare
AutoreMegumi Mizusawa
RegiaHajime Tsuji
SoggettoShun-ichi Yukimuro
Char. designHajime Watanabe
MusicheKenji Kawai
StudioToei Animation, Gallop
ReteTV Tokyo
1ª TV2 ottobre 1992 – 3 dicembre 1993
Episodi61 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.24 min
Editore it.Medusa Film (VHS)
Rete it.Canale 5
1ª TV it.luglio 1996
Episodi it.59 / 61 Completa al 97% (ep. 56 e 57 non trasmessi)
Durata ep. it.24 min
Dialoghi it.Cristina Robustelli, Achille Brambilla (traduzione), Luisella Sgammeglia (traduzione)
Studio dopp. it.Deneb Film
Dir. dopp. it.Veronica Pivetti, Gabriele Calindri

Hime-chan no ribbon (姫ちゃんのリボン? lett. "Il fiocco di Hime-chan") è un manga di genere mahō shōjo, scritto e illustrato da Megumi Mizusawa e pubblicato dalla rivista Ribon di Shūeisha da agosto 1990 a gennaio 1994. In Italia è stato pubblicato da novembre 2011 ad aprile 2012 da parte della Panini Comics sotto l'etichetta Planet Manga.

Il manga è stato trasposto in una serie televisiva anime prodotta dalla Gallop e da Toei Animation, andata in onda dal 2 ottobre 1992 al 3 dicembre 1993 su TV Tokyo. La serie in Italia è stata acquistata da Mediaset, che l'ha trasmessa nel luglio del 1996 su Canale 5 all'interno del contenitore Bim bum bam con il titolo Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare, e dopo la prima trasmissione italiana, venne sostituita dal cartone animato in prima TV Chi la fa l'aspetti. A partire dallo stesso decennio, l'anime è stato replicato anche sulle emittenti televisive Rete 4, Italia 1 e dal 2010 su Hiro.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Erika, la principessa del regno della magia, per diventare regina e succedere a suo padre, deve creare un oggetto magico da far collaudare ad un terrestre per un anno. Ogni abitante del regno della magia ha un sosia corrispondente nel mondo terrestre e colei che dovrà utilizzare l'oggetto magico dovrà essere la sosia di Erika.

Per adempiere al suo compito Erika crea il fiocco magico, uno speciale fiocco per capelli che consente a chi lo indossa di trasformarsi nella persona che desidera. La trasformazione dovrà però durare al massimo un'ora, altrimenti diventerebbe irreversibile.

Erika, quindi, va sulla Terra a cercare la sua sosia, che si rivela essere Himi Nonohara, una normale ragazza di 13 anni. Himi dopo una prima fase di incredulità accetta volentieri il compito ed indossa il fiocco magico. Tra lei ed Erika si forma una forte amicizia nonostante la diversità di carattere: Himi infatti è una ragazza allegra, ma sa essere molto impulsiva comportandosi e a volte come un maschiaccio.

La scoperta del segreto del fiocco[modifica | modifica wikitesto]

L'esistenza del regno della magia e degli oggetti magici provenienti da esso, dovrebbe essere rimasto un segreto noto solo ad Himi, ma lei comincia ad utilizzare il fiocco magico senza pensare alle conseguenze. Tra le sue trasformazioni c'è quella di Daichi Kobayashi (detto Dai-Dai), un amico appena conosciuto, creando così diverse incongruenze, dal momento che Dai-Dai incontra perfino Himi trasformatasi in lui. Il ragazzo comincia a sospettare che ci sia qualcuno che assume le sue sembianze, ed Himi si trova costretta a rivelargli che possiede il fiocco magico. Dai Dai le promette di mantenere il segreto.

Il segreto è comunque compromesso ed Erika deve necessariamente riprendersi il fiocco magico e cancellare tutti i ricordi dei terrestri riconducibili ad esso, ma essendosi affezionata ad Himi ottiene dal padre una deroga a patto che il segreto non venisse rivelato un'altra volta.

Acquisizione di altri poteri[modifica | modifica wikitesto]

Himi nel corso della storia acquisisce altri poteri, la capacità di sdoppiarsi (con l'astuccio magico), quella di fermare il tempo (con i poteri dei folletti Mashi e Hiroshi) e quella di rimpicciolire e ingrandire persone, animali ed oggetti.

Il finale[modifica | modifica wikitesto]

Passato l'anno di collaudo, il re decide di prorogare il periodo di collaudo per altri sei mesi visti i guai combinati da Himi con il fiocco. Terminato anche quell'ultimo periodo, il fiocco viene approvato e così Erika può diventare regina.

Una volta restituito il fiocco magico, i ricordi sul regno della magia avrebbero dovuto essere cancellati, ma Erika non vuole perdere il contatto con Himi e il re fa un'eccezione. Erika quindi crea un altro fiocco magico per Himi che serve solo per mantenere i contatti con il regno della magia. La storia si conclude con una festa nella quale vengono invitati nel regno della magia Himi e Dai-Dai.

Oggetti magici[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzati da Himi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fiocco magico: è l'oggetto creato da Erika per poter salire al trono. Himi lo riceve in dono per collaudarlo e, grazie ad esso, può trasformarsi in qualunque persona desideri, purché sia esistente nella realtà. La trasformazione deve durare al massimo un'ora: in caso contrario, Himi sarebbe costretta a mantenere le sembianze della persona in cui si era tramutata, fino alla sua morte. La formula è: "Fiocco di magia, fiocco di magia.." per trasformarsi, "Magia del fiocco, magia del fiocco..." per ritornare normale.
  • Astuccio magico: Himi lo riceve nell'episodio 24 alla festa di compleanno di Erika. Viene utilizzato per generare una copia di Himi, che però ha metà dell'energia di Himi, metà della sua esuberanza e metà della sua intelligenza. La copia di Erika pertanto, ha un carattere gentile garbato e remissivo, non prende mai iniziative e accetta qualsiasi ordine senza discutere, facendo così sospettare alle persone che la conoscono che ci sia qualcosa che non vada. Nell'episodio 39, l'oggetto eredita dai folletti Mashi (Massi) e Hiroshi (Hossi) il potere di fermare, mandare indietro e avanti il tempo.
  • Il Diario e la penna magica: Himi li riceve nell'episodio 24. Li utilizza per comunicare con Erika. Nell'episodio 39 la penna magica eredita dai folletti Mashi e Hiroshi il potere di volare.
  • Cuore magico: Himi lo riceve nell'episodio 49 per salvare la madre da un suo ammiratore che l'ha minacciata di morte. Viene utilizzato per rimpicciolire o ingrandire oggetti, persone e animali.
  • Sveglia magica: Viene prestato da Sei Arei (Simone) a Himi nell'episodio 58 per fare un viaggio nel futuro.

Utilizzati da altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Scopina: È l'oggetto magico che utilizza Erika per muoversi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

La protagonista Himi (Himeko Nonohara)
Himi (Himeko Nonohara)
È una ragazzina tredicenne che frequenta le scuola media. È nata il 31 gennaio 1980 (acquario) e il suo gruppo sanguigno è di tipo 0. È alta 150 cm e pesa 38 kg.
Molto esuberante e allegra è vista da tutti come un maschiaccio: di questo a volte si rattrista, perché sa di non essere quel tipo di ragazza che piace ai ragazzi e vorrebbe somigliare di più ad Annie, la sorella, molto più dolce e femminile. Un giorno riceve in dono da Erika un fiocco e un orologio magico, con i quali si può trasformare in chi desidera, e da quel momento incominciano le sue avventure insieme all'inseparabile amico di pezza Pokotà. All'inizio della storia è innamorata di Hermes, ma poi si accorgerà di provare dei sentimenti verso Dai-Dai. Doppiata da Ikue Ōtani (originale), Elisabetta Spinelli (italiano).
La copia di Himi
È il frutto dell'incantesimo che dall'episodio 24 permette a Himi di duplicarsi in caso di necessità. Apparentemente identica all'originale, la copia ha in realtà caratteristiche e personalità distinte: ha la metà dell'energia di Himi, metà della sua esuberanza e metà della sua intelligenza. Di conseguenza si rivolge ai genitori e agli amici sempre con modi garbati e acquiescenti, senza mai alzare la voce; inoltre contrariamente a Himi non è una sportiva, ma è molto brava in cucina. Si rende conto e si rammarica di essere una copia imperfetta dell'originale[1] e forse anche a causa della sua scarsa intelligenza di solito non prende mai iniziative ed è completamente remissiva rispetto a Himi, dalla quale accetta qualsiasi ordine senza discutere. In presenza della copia di Himi, che potrebbe rappresentare la ragazza ideale che a volte Himi desidererebbe essere, tutti restano colpiti dalla sua gentilezza e dai suoi modi garbati, ma sospettano che in quella che credono Himi, ci sia qualcosa che non vada. Doppiata da Ikue Ōtani (originale), Elisabetta Spinelli (italiano).
Pokotà
È un leoncino di pezza regalato a Himi dal padre alla sua nascita, ma che con il fiocco magico potrà parlare. È l'amico inseparabile di Himi. Doppiato da Kazue Ikura (originale), Pietro Ubaldi (italiano).
Erika
È la principessa di un regno magico, che per sperimentare i suoi poteri magici crea il fiocco magico che darà poi a Himi. Trascorso l'anno di prova (che nell'anime verrà prolungato di altri 6 mesi) potrà governare il regno al posto dei suoi genitori. Doppiata da Ikue Ohtani (originale), Federica Valenti (italiano).
Daichi detto Dai-Dai (Daisuke, detto Daichi Kobayashi)
È un compagno di scuola di Himi, soprannominato da tutti Dai-Dai. Unico a scoprire il segreto di Himi, le promette però di non rivelarlo a nessuno. È un ragazzo molto vivace ed è così popolare tra le ragazze che hanno fondato un suo fanclub. In apparenza è svagato e inaffidabile, ma in realtà ha un cuore d'oro, diventa ben presto un grande amico di Himi e verso la fine della storia si accorge di provare sentimenti verso di lei. Doppiato da Yuu Daiki (originale), Claudio Ridolfo (italiano).
Annie (Aiko Nonohara)
È la sorella maggiore di Himi, al contrario della quale è molto aggraziata e tranquilla. Dall'inizio della serie si innamora di Hermes (che la ricambia) per poi fidanzarsi con lui, provocando un po' di dispiacere a Himi, innamorata a sua volta del ragazzo. Doppiata da Yuri Shiratori (originale), Marcella Silvestri (italiano).
Yucci (Yumeko Nonohara)
È la sorella minore di Himi, ha 5 anni e farà amicizia con Stefano, il fratello minore di Dai-Dai. Doppiata da Chisa Yokoyama (originale), Lara Parmiani (italiano).
Ilaria (Hikaru Hibino)
Ragazza molto altezzosa e vanitosa, è la presidentessa del "Dai-Dai fan club" e si crede la ragazza più intelligente e carina della scuola. Odia Himi fin dal principio, e farebbe di tutto per ostacolarla, e lei la considera anche una sua acerrima nemica. Doppiata da Rin Mizuhara (originale), Jasmine Laurenti (italiano).
Monica (Manami Mori) e Isabel (Ichiko Kamikua)
Sono le migliori amiche di Himi. Doppiate da Katsuyo Endou (originale), Veronica Pivetti (1^ voce), Nadia Biondini (2^ voce), (italiano) (Manami/Monica), Minami Takayama (originale), Daniela Fava (italiano) (Ichiko/Isabel).
Hermes (Kouichi Hasekua)
È un ragazzo molto tranquillo e studioso; è il primo amore di Himi, ma ha una cotta per la sorella di Himi, Annie, con la quale in seguito si fidanzerà. Doppiato da Tsuyoshi Kusanagi (originale), Patrizio Prata (italiano).
Simone[2] / Sei Arei (Sei Arisaka / Sei Arei)
Anche lui, come Erika, proviene dal regno della magia al suo arrivo (ep.10-11) è interessato solo al fiocco magico di Himi. Per riuscire a prenderlo le fa perfino una dichiarazione d'amore falsa, ma poi se ne innamora per davvero. Doppiato da Takehito Koyasu (originale), Claudio Moneta (ep. 10, 13, 19), Monica Bonetto (ep. 11, 12, 15, 18 e succ.), (italiano).

Temi[modifica | modifica wikitesto]

« Grazie al Fiocco Magico, Himi può vedere il mondo dai punti di vista più svariati a seconda delle persone in cui si trasforma, e questo le consente di capire meglio chi le sta accanto »

(Erica - Ep. 22, "Dei simpatici vecchietti")

Megumi Mizusawa nello sviluppare il personaggio di Himi, si è basata sui concetti ricorrenti nei manga e negli anime Mahō shōjo (ragazze magiche). La capacità di essere in grado di trasformarsi in altre persone è una caratteristica che si ritrova in "Lo specchio magico" (ひみつのアッコちゃん Himitsu no Akko-chan?) del 1962 ed in parte in "Cybernella" (ミラクル少女リミットちゃん Miracle Shōjo Limit chan?) del 1973.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato pubblicato in Italia a partire da novembre 2011 da Panini Comics, in un'edizione fedele alla ristampa del 2003 in sei volumi, mentre la prima edizione era di dieci. Il manga originariamente venne pubblicato sulla rivista mensile Ribbon dell'editore giapponese Shūeisha. Il prezzo di ogni pubblicazione era di 390 yen[3].

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
1Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 1
「姫ちゃんのリボン1」 - Hime-chan no Ribbon 1
20 aprile 1991
ISBN 4-08-853561-8
5 novembre 2011[4]
ISBN 978-88-6589-419-4
2Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 2
「姫ちゃんのリボン2」 - Hime-chan no Ribbon 2
18 settembre 1991
ISBN 4-08-853580-4
17 dicembre 2011[5]
ISBN 978-88-6589-420-0
3Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 3
「姫ちゃんのリボン3」 - Hime-chan no Ribbon 3
14 dicembre 1991
ISBN 4-08-853590-1
21 gennaio 2012[6]
ISBN 978-88-6589-515-3
4Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 4
「姫ちゃんのリボン4」 - Hime-chan no Ribbon 4
20 aprile 1992
ISBN 4-08-853606-1
18 febbraio 2012[7]
ISBN 978-88-6589-530-6
5Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 5
「姫ちゃんのリボン5」 - Hime-chan no Ribbon 5
15 agosto 1992
ISBN 4-08-853623-1
17 marzo 2012[8]
ISBN 978-88-6589-603-7
6Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare - Himechan no ribbon 6
「姫ちゃんのリボン6」 - Hime-chan no Ribbon 6
19 gennaio 1993
ISBN 4-08-853645-2
21 aprile 2012[9]
ISBN 978-88-6589-637-2
7「姫ちゃんのリボン7」 - Hime-chan no Ribbon 720 luglio 1993
ISBN 4-08-853674-6
-
8「姫ちゃんのリボン8」 - Hime-chan no Ribbon 820 febbraio 1994
ISBN 4-08-853714-9
-
9「姫ちゃんのリボン9」 - Hime-chan no Ribbon 920 giugno 1994
ISBN 4-08-853737-8
-
10「姫ちゃんのリボン10」 - Hime-chan no Ribbon 1012 dicembre 1994
ISBN 4-08-853770-X
-

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Incongruenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'episodio 9 Himi presenta a Dai-Dai il suo animale di pezza Pokotà. In realtà Dai-Dai lo ha già visto nell'episodio 7, nel quale lo maltratta lanciandolo e schiacciandolo facendo infuriare Himi, visto che è un animale di pezza "vivo".

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata prodotta in 61 episodi, ma gli episodi 56 e 57, che sono solamente un riassunto degli avvenimenti trascorsi, non sono mai stati trasmessi in Italia[10].

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Il fiocco magico
「魔法使いになっちゃった」 - Mahou tsukai ni nachatta
2 ottobre 1992
2Tristezza passeggera
「ショック!先輩の告白」 - Shock!! Sempai no kokuhaku
9 ottobre 1992
3Trasformazione pericolosa
「あこがれの先輩に変身」 - Akogare no senpai ni henshin
16 ottobre 1992
4Rimandiamo lo spettacolo
「姫ちゃん校長になる!」 - Hime-chan kouchou ni naru!
23 ottobre 1992
5Solo pettegolezzi
「ぶっとび少女ひかる登場」 - Buttobi shoujou Hikaru toujou
30 ottobre 1992
6Dai-Dai incontra Dai-Dai
「バッタリ!大地と大地」 - Battari! Daichi to Daichi
6 novembre 1992
7Il segreto è in pericolo
「秘密がバレちゃう?!」 - Himitsu ga barechau?!
13 novembre 1992
8Il rapimento
「誘拐犯になぁーれ!」 - Yuukaihan ni naaare!
20 novembre 1992
9La decisione del re
「ピンチ!記憶が消される」 - Pinch! Kioku ga kesareru
27 novembre 1992
10Dichiarazione d'amore
「肉まんよりも君が好き!」 - Nikuman yori mo kimi ga suki!
4 dicembre 1992
11Il fiocco è in pericolo
「リボンがあぶない!」 - Ribbon ga abunai!
11 dicembre 1992
12Una delusione per Himi
「好きだっていったのに」 - Suki da tte itta no ni
18 dicembre 1992
13L'idolo dei giovani
「SMAPがやって来た」 - SMAP ga yatte kita
25 dicembre 1992
14Prigioniera del successo
「ぶっとびひかるの名推理」 - Buttobi Hikaru no meisuiri
8 gennaio 1993
15Pokotà va in montagna
「ポコ太 雪山からSOS」 - Pokota Yuki yama kara SOS
15 gennaio 1993
16Ilaria scopre tutto
「ひかるは何でもお見通し」 - Hikaru ha nan demo omitoushi
22 gennaio 1993
17Trasformazione irreversibile
「エッ!変身がもどらない」 - Ee! Henshin ga modoranai
29 gennaio 1993
18Amiche per la vita
「君には笑顔がにあってる」 - Kimi ni ha egao ga ni-atteru
5 febbraio 1993
19La festa di San Valentino
「チョコレートがいっぱい」 - Chocolate ga ippai
12 febbraio 1993
20La star del cinema
「アイドルはたいへんだぁ」 - Idol wa taihen da
19 febbraio 1993
21Rincorrendo un sogno
「夢に向って走れ!」 - Yume ni mukatte hashire!
26 febbraio 1993
22Dei simpatici vecchietti
「GOGOおばあちゃん」 - Go go obaachan
5 marzo 1993
23Il primo amore
「初恋にさようなら」 - Hatsukoi ni sayounara
12 marzo 1993
24Himi nel regno della magia
「魔法の国へようこそ」 - Mahou no kuni he youkoso
19 marzo 1993
25Sei grande, papà!
「それゆけボクの無敵パパ」 - Sore yuke boku no muteki papa
26 marzo 1993
26Una nuova compagna di scuola
「気になる彼女は転校生」 - Ki ni naru kanojo ha tenkousei
2 aprile 1993
27Una vecchia storia
「大地の初恋物語!?」 - Daichi no hatsukoi monogatari!?
9 aprile 1993
28In corsa contro il tempo
「仁義なき姫ちゃん!」 - Jingi-naki Hime-chan!
16 aprile 1993
29La promessa
「心をつなぐ遠い約束」 - Kokoro wo tsunagu toui yakusoku
23 aprile 1993
30Pokotà principe azzurro
「ポコ太!愛のために走れ」 - Pokota! Ai no tame ni hashire
30 aprile 1993
31La festa della mamma
「母の日にクッキーを」 - Haha no hi ni cookie wo
7 maggio 1993
32La cartomante
「ひかる!大地と衝撃キス」 - Hikaru! Daichi to shougeki kiss
14 maggio 1993
33Non c'è due senza tre
「お気楽カミルに大迷惑」 - Okiraku Camille ni dai-meiwaku
21 maggio 1993
34Insegnare è difficile
「負けるな!半熟先生」 - Makeru na! Hanjuku sensei
28 maggio 1993
35Il cucciolo
「迷犬ポチにご用心!」 - Meiken pochi ni goyoujin
4 giugno 1993
36Il sogno di Hermes
「支倉先輩!青春の旅立ち」 - Hasekura-senpai! Seishun no tabidachi
11 giugno 1993
37La casa dei fantasmi
「隠れ家がなくなる日…」 - Kakurega ga nakunaru hi..
18 giugno 1993
38Spiritelli dispettosi
「いたずら妖精 大騒動!」 - Itazura yousei Dai-soudou!
25 giugno 1993
39La trappola
「ホットケーキは甘い罠」 - Hotcake ha amai wana
2 luglio 1993
40Amiche per la pelle
「ハチャメチャ友情大作戦」 - Hachamecha yuujou dai-sakusen
9 luglio 1993
41Piccoli amici
「小さな恋人たち」 - Chiisa na koibito-tachi
16 luglio 1993
42L'UFO
「キャンプでUFO!」 - Camp de UFO
23 luglio 1993
43Brivido al luna park
「プールでドッキリ!」 - Pool de dokkiri!
30 luglio 1993
44Vacanze a sorpresa
「ひかるの懲りない夏休み」 - Hikaru no korinai natsuyasumi
6 agosto 1993
45Primi ricordi d'amore
「初恋メモワール <総集編>」 - Hatsukoi Memoire
13 agosto 1993
46Addio, primo amore
「支倉先輩…さようなら <総集編>」 - Hasekura-senpai... sayonara
20 agosto 1993
47In vacanza senza Dai-Dai
「大地のいない夏休み」 - Daichi no inai natsuyasumi
27 agosto 1993
48La mamma è in pericolo
「狙われたおかあさん」 - Nerawareta okaasan
3 settembre 1993
49Un ammiratore molto speciale
「ハートタクトで大あばれ」 - Heart takuto de ooabare
10 settembre 1993
50Grande errore della piccola Himi
「スモール姫ちゃん大失敗」 - Small Hime-chan daishippai
17 settembre 1993
51La promessa del fiocco (prima parte)
「リボンの約束 <総集編>」 - Ribbon no yakusoku
24 settembre 1993
52La promessa del fiocco (seconda parte)
「ポコ太とお別れ? <総集編>」 - Pokota to owakare?
1º ottobre 1993
53Un Romeo moderno
「ラブストーリーはつらいョ」 - Love Story ha tsurai yo
8 ottobre 1993
54L'intossicazione
「愛美の剣道一直線」 - Manami no kendo icchokusen
15 ottobre 1993
55Un incontro a sorpresa
「姫子のドタバタ恋愛講座」 - Himeko no dotabata ren'ai kouza
22 ottobre 1993
56Riproduzione della memoria (riassunto)[11]
「思い出プレイバック <総集編>」 - Omoide playback <Sooshūhen>
29 ottobre 1993
57Solo un'po di sentimento d'amore (riassunto)[11]
「ちょっとだけ恋の予感 <総集編>」 - Chotto dake koi no yokan <Sooshūhen>
5 novembre 1993
58Viaggio nel futuro
「私を未来に連れてって」 - Watashi wo mirai ni tsurete tte
12 novembre 1993
59Il tempo degli addii
「さよならがいっぱい」 - Sayonara ga ippai
19 novembre 1993
60La partenza
「大地が大好き」 - Daichi ga daisuki
26 novembre 1993
61Ballo con sorpresa
「魔法の国は大騒動」 - Mahou no kuni ha daisoudou
3 dicembre 1993

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio italiano è stato eseguito presso lo studio Deneb Film di Milano, sotto la direzione di Veronica Pivetti e Gabriele Calindri. La traduzione dal giapponese è di Achille Brambilla e Luisella Sgammeglia, i dialoghi italiani sono di Cristina Robustelli[10]. Nel doppiaggio si segnala l'alternanza di voci per il personaggio di Sei Arisaka (Simone) che passa dalla voce profonda e adulta di Claudio Moneta a quella adolescenziale e più vicina al personaggio di Monica Bonetto.

Nome originale Doppiatore originale Nome italiano Doppiatore italiano
Himeko Nonohara (野々原 姫子?) Ikue Ōtani Himi Elisabetta Spinelli
Aiko Nonohara (野々原 愛子?) Yuri Shiratori Annie Marcella Silvestri
Yumeko Nonohara (野々原 夢子?) Chisa Yokoyama Yucci Lara Parmiani
Hanako Nonohara (野々原 花子?) Yuko Sasaki Alina Patrizia Scianca
Daichi Kobayashi (小林 大地?) Yuu Daiki Daichi detto "Dai Dai" Claudio Ridolfo
Hikaru Hibino (日比野 ひかる?) Rin Mizuhara Ilaria Roberta Gallina Laurenti
Manami Mori (森 愛美?) Katsuyo Endou Monica Veronica Pivetti (1ª voce)
Nadia Biondini (2ª voce)
Ichiko Kamikua (上倉 いち子?) Minami Takayama Isabel Daniela Fava
Pokota (ポコ太?) Kazue Ikura Pokotà Pietro Ubaldi
Erika (エリカ?) Ikue Ōtani Erika Federica Valenti
Kouichi Hasekura (支倉浩一?) Tsuyoshi Kusanagi Hermes Patrizio Prata
Sei Arisaka/Sei Arei (有坂静/セイ・アレイ?) Takehito Koyasu Simone/Sei Arei Claudio Moneta (ep. 10, 13, 19)
Monica Bonetto (ep. 11, 12, 15, 18 e succ.)

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura originale
  1. Egao no Genki (笑顔のゲンキ?) (La forza del sorriso), scritta da Hiromi Mori e Kouji Makaino e Motoki Hunayama, cantata dagli SMAP
Sigle di chiusura originali
  1. Bura Bura Sasete (ブラブラさせて?), scritta da Hiromi Mori e Kouji Makaino e Motoki Hunayama, cantata dagli SMAP (eps. 1-31)
  2. Hajimete no Natsu (はじめての夏?) (L'inizio dell'estate), scritta da Hiromi Mori e Kouji Makaino e Masaki Nagaoka, cantata dagli SMAP (eps. 32-53)
  3. Kimi wa Kimi da yo (君は君だよ?) (Tu sei tu), scritta da Megumi Ogura e Shin Tanimoto e Tooru Sigemi, cantata dagli SMAP (eps. 54-61)[12]
Sigla italiana
  1. Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare (testo di A. Valeri Manera, musica di Franco Fasano), interpretata da Cristina D'Avena[13] e presente nel disco Fivelandia 14 (1996) vincitore del Disco di Platino.

Paesi di trasmissione dell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'episodio 43 ("Brivido al Luna Park") quando accompagna il padre di Himi e la sorella al Luna Park, si rammarica che al suo posto non ci sia la vera Himi, con la quale il padre si sarebbe certamente divertito di più.
  2. ^ Per un probabile errore di adattamento, nell'ep. 13 ("L'idolo dei giovani") in alcune occasioni viene chiamato Luca.
  3. ^ Hime-chan no Ribbon manga information su Usagi.org
  4. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 1, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  5. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 2, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  6. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 3, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  7. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 4, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  8. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 5, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  9. ^ Hime-chan No Ribbon - Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare 6, AnimeClick.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  10. ^ a b antoniogenna.net
  11. ^ a b Traduzione dal titolo giapponese dell'episodio.
  12. ^ Anime News Network
  13. ^ Tana delle sigle

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga