Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ciao, Sabrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ciao, Sabrina
アイドル伝説えり子
(Aidoru densetsu Eriko)
Ciao Sabrina.jpg
Eriko (Sabrina)
Serie TV anime
RegiaTetsuro Amino
SoggettoNaruhisa Arakawa, Takao Koyama
Char. designNoriyasu Uchida
Dir. artisticaOsamu Honda, Mitsuharu Miyamae
MusicheToshiyuki Watanabe
StudioAshi Production
ReteTV Setouchi, TV Tokyo, TV Osaka
1ª TV3 aprile 1989 – 26 marzo 1990
Episodi51 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.24 min
Rete it.Canale 5
1ª TV it.19 settembre 1991 – 14 gennaio 1992
Episodi it.51 (completa)
Durata ep. it.24 min
Dialoghi it.Luisella Sgammeglia (traduzione), Paolo Torrisi, Cristina Robustelli
Studio dopp. it.Deneb Film
Dir. dopp. it.Paolo Torrisi
Manga
Idol densetsu Eriko
AutoreAyumi Kawahara
EditoreKadokawa Shoten
RivistaAsuka
Targetshōjo
1ª edizionemaggio 1989 – gennaio 1990
Tankōbon3 (completa)

Ciao, Sabrina (アイドル伝説えり子 Aidoru densetsu Eriko?, lett. "L'idol leggendaria Eriko") è un anime shōjo, prodotto da Ashi Production e trasmesso in Giappone su TV Tokyo tra il 1989 e il 1990[1]. In Italia è stato trasmesso su Canale 5 tra il settembre 1991 e il gennaio 1992[2].

Il personaggio di Eriko (Sabrina, in Italia) s'ispira a Eriko Sakamoto, in arte Eriko Tamura, detta "Elilin" (lett. "due codini"), una idol realmente esistente[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eriko Tamura (Sabrina, in Italia) è una ragazza di 14 anni un po' viziata, ma di buon cuore, unica figlia di Yūsuke (Luciano), presidente della Tamura Productions, compagnia che opera nel mondo dello spettacolo, e di Minako (Milena), una famosa ex-cantante. Ella è benvoluta da tutti e ha un grande talento per il canto sin da piccola, tuttavia, in procinto di inaugurare un nuovo, grande e modernissimo auditorium, i genitori della ragazza hanno un terribile incidente d'auto che causa la morte del padre e il ricovero in gravissime condizioni della madre, rimasta in coma. Eriko viene, quindi, affidata allo zio paterno Kousuke (Rolando), il quale è l'opposto del fratello, privo di scrupoli e molto ambizioso che approfitta subito della situazione per subentrare nella presidenza della compagnia.

Venuto a conoscenza delle sue doti artistiche, Kousuke pensa di sfruttare la nipote per il suo tornaconto personale, ma Shin'ya Uchida (Giorgio), un caro amico di famiglia, riesce dopo un aspro contenzioso ad ottenere l'affidamento della ragazza. Da quel momento Eriko entra da professionista nel mondo della canzone e, nonostante i tentativi di distruggere la sua carriera perpetrati dallo zio, diventa ben presto una idol conquistando il cuore di tutti, ma dovrà sempre lottare contro le invidie ed i boicottaggi che questo mondo riserva.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Eriko Tamura (田村えり子 Tamura Eriko?, in Italia Sabrina)
Figlia del produttore Yūsuke, morto tragicamente in un incidente stradale, e dell'ex idol Minako. Ha 14 anni ed è una ragazza per bene, molto gentile e carina con tutti. Sceglie di seguire le orme dei genitori ed entra nel mondo dello spettacolo, fortemente ostacolata dal perfido zio Kousuke. I suoi fan la chiamano "Elilin".
Doppiata da Akiko Yajima (voce) e Eriko Tamura (canto) (giapponese), Nadia Biondini (italiano).
Rei Asagiri (朝霧麗 Asagiri Rei?, in Italia Susi)
Giovane cantante di notevoli capacità, scoperta e cresciuta artisticamente da Yūsuke, nei cui confronti ha sempre sentito un forte attaccamento e ne rimarrà molto scossa per la sua morte. Ha 16 anni ed è figlia di Ryoko, con cui non ha un buon rapporto, visto che l'ha abbandonata quand'era ancora una bambina e non le ha mai voluto svelare chi fosse il padre. Caratterialmente un tipo chiuso e combattuto, mette tutta se stessa nel cantare; pare provar inizialmente gelosia nei confronti di Eriko, ritenendola una ragazza che ha sempre avuto una vita facile.
Doppiata da Naoko Matsui (voce) e Maiko Hashimoto (canto) (giapponese), Paola Tovaglia (italiano).
Shogo Ogi (阿木星吾 Ogi Shōgo?, in Italia Max)
Cantante affermato e leader del gruppo 'STEAL', è un ragazzo espansivo e cordiale appartenente alla Tamura Production, molto professionale e di bell'aspetto. Prende subito in simpatia Eriko e cerca sinceramente d'aiutarla nella sua carriera. Sia Rei che Eriko hanno un debole per lui.
Doppiato da Yasunori Matsumoto (voce) e Masahiko Arimachi (canto) (giapponese), Ivo De Palma (voce) e Vincenzo Draghi (canto) (italiano).
Hiroshi Osawa (大沢洋 Ōsawa Hiroshi?, in Italia Fabrizio)
Scoperto da Ryoko mentre suonava il sassofono, nelle intenzioni della donna deve esser colui che annienterà senza possibilità di ripresa la carriera di Eriko, ma al ragazzo importa solo della sua musica e non si adatterà mai completamente alle leggi imposte dal mercato e dal mondo delle star. Ha la capacità di comunicare con gli animali.
Doppiato da Hiroyuki Shibamoto (voce) e Satoshi Katayama (canto) (giapponese), Luca Semeraro (voce) e Vincenzo Draghi (voce) (italiano).
Yūsuke Tamura (田村雄介 Tamura Yūsuke?, in Italia Luciano)
Padre di Eriko, è un ex cantante ed attore collega di Minako che dopo il matrimonio con lei lascia la carriera e diventa produttore discografico, presidente della Tamura Production. Amato e benvoluto da tutti, si dedica al proprio lavoro e alla famiglia con passione. Muore nel primo episodio a seguito d'un terribile incidente, lasciando così l'intera azienda nelle rapaci mani del fratello Kousuke.
Doppiato da Takaya Hashi (giapponese), Enrico Bertorelli (italiano).
Minako Tamura (田村美奈子 Tamura Minako?, in Italia Milena)
Moglie fedele di Yūsuke e madre di Eriko, in passato è stata una cantante famosa. Anche lei rimane gravemente ferita nell'incidente che ha coinvolto mortalmente il marito; dopo un periodo di coma si risveglia ma sembra aver perduto completamente la memoria. Tornata a casa per la riabilitazione, viene accudita amorevolmente dalla vecchia domestica Yuki e dalla figlia. Alla fine della serie riacquista i suoi ricordi e diventa lei la presidentessa della casa discografica lasciata dal marito.
Doppiata da Kumiko Takizawa (giapponese), Maura Musi (italiano).
Kousuke Tamura (田村項介 Tamura Kōsuke?, in Italia Rolando)
Zio paterno di Eriko, si dimostra fin dall'inizio un tipo ambizioso, bugiardo e arrogante. Dopo l'incidente stradale del fratello Yūsuke con la moglie Minako, subentra nella presidenza della Tamura Production e ottiene la custodia della nipote Eriko, successivamente affidata però al signor Uchida. Vuole sfruttare il talento di Eriko per i propri scopi, ma quando la carriera di quest'ultima inizia senza di lui fa di tutto per distruggergliela. Si scopre nel corso della serie che Kousuke è in realtà il padre di Rei che aveva rifiutato di riconoscerla alla nascita. Dopo l'attentato alla vita della figlia da parte di banditi che costa a Kousuke il ricovero in gravi condizioni, egli però comincia ad assumersi le sue responsabilità nei confronti della ragazza e dopo la guarigione la raggiunge in America per prendersi cura di lei.
Doppiato da Shōzō Iizuka (giapponese), Tony Fuochi (italiano).
Ryoko Asagiri (朝霧良子 Asagiri Ryōko?, in Italia Simonetta)
Madre di Rei, nei confronti della quale non ha però mai dimostrato affetto sincero, in passato è stata un'attrice famosa, mentre ora è solo una donna alcolizzata, come lei stessa si definisce. Ha lanciato nel mondo dello spettacolo Hiroshi nella speranza di distruggere la carriera ad Eriko, ottenendo un discreto successo, ma il ragazzo è ribelle alle regole. Si scopre nel corso della serie che ha avuto una relazione amorosa con Kousuke, il quale l'abbandonò subito dopo la nascita di Rei.
Doppiata da Yoshiko Sakakibara (giapponese), Caterina Rochira (italiano).
Shin'ya Uchida (内田真也 Uchida Shin'ya?, in Italia Giorgio)
Presidente della Uchida Production e collaboratore e amico di Yūsuke, dopo la morte del collega si prende sinceramente a cuore della sorte di Eriko, riuscendo a sottrarre il suo affidamento allo zio Kousuke e aiutandola a debuttare come idol. Ha un figlio, Kazuki.
Doppiato da Tomomichi Nishimura (giapponese), Maurizio Scattorin (italiano).
Kazuki Uchida (内田一樹 Uchida Kazuki?, in Italia Gianluca)
Figlio di Shin'ya, ha 14 anni e una simpatia segreta nei confronti di Eriko, che conosce sin dall'infanzia.
Doppiato da Shigeru Nakahara (giapponese), Paolo Torrisi (italiano).
Ijūin (伊集院 Ijūin?, in Italia Italo)
Autista di Yūsuke prima e di Kousuke poi. Rimasto fedele al padre di Eriko, assieme a Yuki fa di tutto per sventare i loschi piani del nuovo padrone. Appare anche nella serie Diventeremo famose in cui, però, è il manager di Kyoko Hoshihana (Sissy, in Italia).
Doppiato da Katsumi Suzuki (giapponese), ? (italiano).
Yuki Katsuragi (葛城ユキ Katsuragi Yuki?, in Italia Ines)
Domestica da una vita della casa di Yūsuke, è molto affezionata alla buona Eriko che ha servito fin dalla più tenera età.
Doppiata da Ai Satou (giapponese), Grazia Migneco (italiano).
Fortissimo (フォルテシモ Foruteshimo?) e Pianissimo (ピアニシモ Pianishimo?)
I due cagnolini di Eriko: Fortissimo è un Pomerania maschio, dorme sempre e indossa una cravatta, mentre Pianissimo è un Maltese femmina iperattivo e indossa un grande fiocco sulla testa.
Doppiati da Yoshino Takamori (Fortissimo) e Chieko Honda (Pianissimo) (giapponese).
Asami Yamagata (山形麻美 Yamagata Asami?, in Italia Daniela)
Compagna di Eriko alla scuola femminile frequentata inizialmente dalla giovane. Sincera ed affidabile, si dimostra essere una vera amica, tanto che quando Eriko diventa famosa teme di perdere la sua amicizia ma allo stesso tempo la supporta.
Doppiata da Chieko Honda (giapponese), Lara Parmiani (italiano).
Yasuko Nakata (仲田靖子 Nakata Yasuko?, in Italia Roberta)
Compagna di scuola di Eriko e Asami, espulsa per il suo comportamento ribelle; ha qualche anno in più di loro. Corre in motocicletta ed indossa un giubbotto rosso, spericolata ma brava e capace. Si dimostra un valido supporto per Eriko.
Doppiata da Yoshino Takamori (giapponese), Dania Cericola (italiano).
Arthur Howard (アーサー・ハワード Āsā Hawādo?)
Un grande produttore che vuol far conoscere il suo nome al mondo. Quando arriva in Giappone alla ricerca dell'attrice principale del musical "Rock'n'Roots", trova in Eriko e Rei le persone giuste.
Doppiato da Nobuo Tanaka (giapponese), ? (italiano).
Manager di Rei (麗のマネージャー Rei no manējā?)
Ha un debole per la sua assistita.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

L'anime, prodotto da Ashi Production, è composto da 51 episodi, andati in onda su TV Tokyo dal 3 aprile 1989 al 26 marzo 1990. Alla fine di ogni episodio e prima dell'anteprima di quello successivo, nella prima trasmissione della serie è stato trasmesso il segmento, di circa un minuto, chiamato elilin corner (elilinコーナー elilin kōnā?) in cui appare la vera Eriko Tamura; nelle successive repliche e nei VHS/DVD/Blu-ray è stato tagliato.

In Italia è stato acquistato da Mediaset ed è stato trasmesso su Canale 5 dal 19 settembre 1991 all'interno del contenitore Bim Bum Bam. La serie ottenne un successo notevole, venendo successivamente replicata su Italia 1, Boing (dal dicembre 2008) e da Hiro (dal 5 ottobre 2009). La versione italiana presenta, oltre al cambio dei nomi dei personaggi, qualche censura, volta principalmente a tagliare brevi sequenze che contenevano scritte in giapponese.
Le canzoni di Sabrina e degli altri cantanti (Susi, Max e Fabrizio) all'interno degli episodi vennero cantate in italiano rispettivamente da Nadia Biondini, Vincenzo Draghi e Paola Tovaglia, seguendo l'arrangiamento originale e adattando solamente il testo. La scelta fu particolare, perché per la prima volta non si scelse Cristina D'Avena (che diede la sua voce per le canzoni italiane di Emi e Creamy) per interpretare la parte musicale cantata. Tuttavia, tutte le canzoni eseguite non sono mai state editate su disco e messe in vendita in Italia per via dei diritti esclusivi giapponesi. A distanza di anni, dalla prima messa in onda italiana, è stata concessa qualche canzone per intero ed è possibile ascoltarla online.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

In originale, i titoli degli episodi presentano dei furigana che obbligano a pronunciare diversamente alcuni ideogrammi. Molti di questi riguardano termini usati nel campo della musica.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
In onda
GiapponeseItaliano
1Un terribile incidente
「悲しみの前奏曲(プレリュード) - Kanashimi no pureryūdo – "Preludio di tristezza"
3 aprile 1989
19 settembre 1991

Yūsuke Tamura (Luciano, in Italia), ex cantante di successo ed attualmente produttore discografico, sta per inaugurare il suo nuovo locale chiamato "Marine Live Stage" situato in una piattaforma a forma di cuore al largo del porto e per metà al di sotto del livello del mare: tutto è pronto ed assieme alla moglie Minako (Milena) e alla figlia Eriko (Sabrina) si fa accompagnare dal fidato autista Ijūin (Italo) per assistere alle prove. Shogo (Max) e Rei (Susi), idol da lui scoperti e lanciati, sono in attesa del debutto ufficiale, così come il fratello maggiore Kousuke (Rolando) che gli fa da assistente. Si nota immediatamente una spiccata simpatia ed attaccamento filiale tra la cantante Rei ed il famoso ed apprezzato produttore; la stessa Eriko è profondamente ammirata per a professionalità dimostrata dalla giovane donna. Lei, pur suonando molto bene il pianoforte ed avendo una discreta intonazione, frequenta un'esclusiva scuola privata femminile: le sue migliori amiche sono Asami Yamagata (Daniela), sua compagna di classe, e Yasuko Nakata (Roberta), una ragazza ribelle che gira in motocicletta e ch'è stata l'anno precedente espulsa per insubordinazione. In casa la gentile ed affabile Eriko è benvoluta da tutti, soprattutto dalla vecchia domestica di famiglia Yuki Katsuragi (Ines) che l'ha vista crescere e dallo stesso Ijūin; la ragazzina è inoltre affezionatissima ai suoi due cagnolini, Fortissimo e Pianissimo, con cui si confida nel segreto della sua cameretta.

Una settimana dopo tutto è pronto per la grande serata inaugurale; Yūsuke e la moglie vanno a trovare dei loro conoscenti all'ospedale e per l'occasione non si fanno portare dall'autista, che rimane così a disposizione di Eriko. Il tempo è brutto, tira aria di tempesta e sembra proprio che vento e pioggia non siano disposti a dare tregua; per non rischiare di giungere in ritardo Yūsuke prende una scorciatoia ma in una di queste vie traverse purtroppo non s'accorge del sopraggiungere d'un grosso camion: l'impatto è inevitabile. Eriko arriva al locale e trova lo zio Kousuke sempre più preoccupato per il ritardo di fratello e cognata; anche Shin'ya Uchida (Giorgio), collaboratore ed amico di Yūsuke e suo figlio Kazuki (Gianluca), coetaneo di Eriko, presenziano. Infine arriva come una bomba la notizia del gravissimo incidente: Yūsuke è deceduto sul colpo mentre Minako è ricoverata in terapia intensiva in condizioni disperate. Tutti i colleghi e amici di Yūsuke partecipano alle esequie e Kousuke, oramai divenuto erede ufficiale e congiunto più prossimo del defunto, prende provvisoriamente in mano le redini dell'azienda in attesa di vedere se la cognata riuscirà a sopravvivere; insieme si assume anche il compito di tutore ufficiale della giovane nipote.

2Un'inaugurazione sfortunata
「運命の序曲(オーバーチュア) - Unmei no ōbāchua – "Ouverture del destino"
10 aprile 1989
21 settembre 1991

Kousuke dimostra subito un carattere profondamente antitetico rispetto a quello del fratello, è difatti arrogante e superbo; l'autista Ijūin pensa di licenziarsi ma poi, consigliato da Yuki decide di rimanere per poter così vegliare sulla cara Eriko: il nuovo padrone s'installa di fatto nella villa del fratello e comincia col buttare tutto ciò che apparteneva a Yūsuke per sostituirlo con le sue cose dettando legge. Il signor Uchida propone a Eriko, conoscendone il talento rimasto finora inespresso, di diventare cantante in nome e ricordo dei genitori; Kousuke, rimasto ad origliare, ha così un forte scontro verbale con lui, affermando che d'ora in poi le sorti dell'educazione della nipote sono nelle sue mani. Eriko, andata a trovare la madre in coma, ha un incontro con una strana donna di nome Ryoko (Simonetta) che sembra conoscere molto bene la precedente carriera musicale dei genitori della ragazza.

Kazuki conosce all'uscita di scuola di Eriko la giovane motociclista Yasuko; Kousuke gode finalmente d'esser entrato in possesso della fortuna del fratello; le prove per l'apertura del locale però debbono proseguire e Rei accompagnata dal collega-rivale Shogo cantano le loro rispettive canzoni e Kousuke, per far pubblicità ai suoi due idol imbastisce una storia di gossip su una loro presunta relazione segreta. Eriko, accompagnata dal signor Uchida e dal figlio, si dirige anche lei al locale tanto desiderato dal padre per la serata inaugurale. Poco prima della data prevista però un improvviso terremoto fa violentemente scuotere la struttura subacquea mandando nel panico tutti gli spettatori che in ressa cercano una via di fuga; Shogo mentre si trova nel suo camerino in compagnia di Rei cade e si frattura la gamba destra.

3L'inaugurazione
「パパに捧げる鎮魂歌(レクイエム) - Papa ni sasageru rekuiemu – "Il requiem dedicato a papà"
17 aprile 1989
24 settembre 1991
4Finalmente libera!
「明日への追走曲(カノン) - Ashita he no kanon – "Il canone verso il domani"
24 aprile 1989
26 settembre 1991
5L'audizione
「光と闇の二重奏(アンサンブル) - Hikari to yami no ansanburu – "Ensemble di luce e oscurità"
1º maggio 1989
28 settembre 1991
6Un debutto difficile
「デビューへの断奏(スタッカート) - Debyū he no sutakkāto – "Lo staccato verso il debutto"
8 maggio 1989
1º ottobre 1991
7La canzone di papà
「父の形見の生誕曲(デビューきょく) - Chichi no katami no debyū kyoku
15 maggio 1989
3 ottobre 1991
8Inizia una nuova vita
「新たなる旅立ちの奏鳴曲(ソナタ) - Aratanaru tabidachi no sonata – "Sonata di un nuovo viaggio"
22 maggio 1989
5 ottobre 1991
9Il primo disco
「炎の予感の練習曲(エチュード) - Honō no yokan no echūdo – "Étude premonitorio di fiamme"
29 maggio 1989
8 ottobre 1991
10Le rivali
「愛と憎しみの三重奏(テルツェット) - Ai to nikushimi no terutsetto – "Il terzetto di amore e odio"
5 giugno 1989
10 ottobre 1991
11Il concerto
「雨あがりの二重唱(デュエット) - Ame agari no dyuetto – "Il duetto dopo la pioggia"
12 giugno 1989
12 ottobre 1991
12La trappola
「仕組まれた不協和音(ディスコード) - Shikumareta disukōdo – "Discordanza organizzata"
19 giugno 1989
15 ottobre 1991
13Scoppia lo scandalo
「絶望の分散和音(アルペジオ) - Zetsubō no arupejio – "Arpeggio di disperazione"
26 giugno 1989
17 ottobre 1991
14Una decisione importante
「希望への変奏曲(パルティータ) - Kibou he no parutīta – "Partita verso la speranza"
3 luglio 1989
19 ottobre 1991
15Una prova di coraggio
「束の間の無伴奏(ア・カペラ) - Tsuka no ma no a kapera – "A cappella nel gruppo"
10 luglio 1989
22 ottobre 1991
16Nuove speranze
「復活の詠唱(アリア) - Fukkatsu no aria – "Aria di resurrezione"
17 luglio 1989
24 ottobre 1991
17La grande occasione
「砕かれた喜遊曲(ディベルティメント) - Kudakareta diberutimento – "Divertimento in frantumi"
24 luglio 1989
26 ottobre 1991
18La gara di nuoto
「25メートルの幻想曲(ファンタジー) - 25 mētoru no fantajī – "Fantasia di 25 metri"
31 luglio 1989
29 ottobre 1991
19Il voltafaccia
「絶望への転調(モデュレイション) - Zetsubō he no modyureishon – "Modulazione verso la disperazione"
7 agosto 1989
31 ottobre 1991
20Tutti per uno
「潮風の交響曲(シンフォニー) - Shiokaze no shinfonī – "Sinfonia della brezza marina"
14 agosto 1989
2 novembre 1991
21Primi batticuori
「初恋の小夜曲(セレナーデ) - Hatsukoi no serenāde – "Serenata del primo amore"
21 agosto 1989
5 novembre 1991
22Un'amica in difficoltà
「夕陽の受難曲(パッショーネ) - Yuuhi no passhōne – "Passione al tramonto"
28 agosto 1989
7 novembre 1991
23Una corsa contro il tempo
「二つの星のための協奏曲(コンチェルト) - Futatsu no hoshi no tame no koncheruto – "Concerto per due stelle"
4 settembre 1989
9 novembre 1991
24Una nuova canzone
「心をつなぐ輪舞曲(ロンド) - Kokoro wo tsunagu rondo – "Rondò che collega i cuori"
11 settembre 1989
12 novembre 1991
25Ricordi felici
「時迫る運命の助奏(オブリガード) - Toki semaru unmei no oburigādo – "Obbligato dell'ora del destino"
18 settembre 1989
14 novembre 1991
26Nuove rivelazioni
「衝撃の即興曲(トッカータ) - Shōgeki no tokkāta – "Toccata d'impatto"
25 settembre 1989
16 novembre 1991
27Successo e disperazione
「ガラスの枯葉の哀歌(エレジー) - Garasu no kareha no erejī – "Elegia di foglie di vetro"
2 ottobre 1989
19 novembre 1991
28Un appuntamento mancato
「破局への序奏(イントロダクション) - Hakyoku he no intorodakushon – "Introduzione alla catastrofe"
9 ottobre 1989
21 novembre 1991
29La fine di un'amicizia
「迷宮の輪唱(ラウンド) - Meikyū no raundo – "Round del labirinto"
16 ottobre 1989
23 novembre 1991
30Un uomo misterioso
「心の雨に子守歌(ララバイ) - Kokoro no ame ni rarabai – "Ninna nanna nella pioggia del cuore"
23 ottobre 1989
26 novembre 1991
31Il produttore americano
「嵐の中の間奏曲(インテルメッツオ) - Arashi no naka no interumettsuo – "Intermezzo nella tempesta"
30 ottobre 1989
28 novembre 1991
32Tecnica e passione
「終りなき情熱の舞曲(ダンス) - Owarinaki jounetsu no dansu – "Danza di passione senza fine"
6 novembre 1989
30 novembre 1991
33Un'insolita audizione
「あぶない物語曲(レジェンド) - Abunai rejendo – "Legenda pericolosa"
13 novembre 1989
3 dicembre 1991
34Vecchi ricordi
「それぞれの夜想曲(ノクターン) - Sorezore no nokutān – "Il notturno di ciascuno"
20 novembre 1989
5 dicembre 1991
35La liberazione
「翼をくれた賛歌(グローリア) - Tsubasa wo kureta gurōria – "La gloria che portano le ali"
27 novembre 1989
7 dicembre 1991
36Sfida tra i grattacieli
「摩天楼に響く交声曲(カンタータ) - Matenrō ni hibiku kantāta – "La cantata che risuona tra i grattacieli"
4 dicembre 1989
10 dicembre 1991
37Il padre di Susi
「愛と優しさの多重音楽(ポリフォニー) - Ai to yasashisa no porifonī – "Polifonia d'amore e gentilezza"
11 dicembre 1989
12 dicembre 1991
38Una brutta sorpresa
「うたかたの聖歌(キャロル) - Utakata no kyaroru – "Canti natalizi"
18 dicembre 1989
14 dicembre 1991
39Momenti di gloria
「栄光への行進曲(マーチ) - Eikou he no māchi – "Marcia alla gloria"
25 dicembre 1989
17 dicembre 1991
40Ritorno alla vita
「ささやかな交響組曲(シンフォニックスーツ) - Sasayakana shinfonikku sūtsu – "Suite sinfonica sussurrata"
8 gennaio 1989
19 dicembre 1991
41L'incendio
「不死鳥の旋律(メロディー) - Fushichō no merodī – "Melodia della Fenice"
15 gennaio 1990
21 dicembre 1991
42Il ragazzo del treno
「恋に恋して田園曲(パストラル) - Koi ni koishite pasutoraru – "Innamorato dell'amore pastorale"
22 gennaio 1990
24 dicembre 1991
43Il sogno nel cassetto
「未来へ続く諧謔曲(スケルツォ) - Mirai he tsuzuku sukerutso – "Scherzo che continua nel futuro"
29 gennaio 1990
26 dicembre 1991
44Cuori solitari
「揺れ動く心の詩曲(ポエム) - Yureugoku kokoro no poemu – "Poema di un cuore vacillante"
5 febbraio 1990
28 dicembre 1991
45L'esame di ammissione
「真冬の恋歌(ラブソング) - Mafuyu no rabu songu – "Canzone d'amore in pieno inverno"
12 febbraio 1990
31 dicembre 1991
46Lo spettacolo I
「かきみだされた斉唱(ユニゾン) - Kakimidasareta yunizon – "Unisono disordinato"
19 febbraio 1990
2 gennaio 1992
47Lo spettacolo II
「きらめきの祝福曲(ソリュージョン) - Kirameki no soryūjon – "Soluzione brillante"
26 febbraio 1990
4 gennaio 1992
48Il diploma
「感謝をこめた卒業曲(ほたるのひかり) - Kansha wo kometa hotaru no hikari
5 marzo 1990
7 gennaio 1992
49Dubbi e incertezze
「さまよい装飾曲(アラベスク) - Samayoi arabesuku – "Arabesque vagante"
12 marzo 1990
9 gennaio 1992
50Sabrina è scomparsa
「風がはこんだ衆賛曲(コラール) - Kaze ga hakonda korāru – "Il vento che soffia corale"
19 marzo 1990
11 gennaio 1992
51Il vento misterioso
「そよ風の前奏曲(プロローグ) - Soyokaze no purorōgu – "Prologo della brezza"
26 marzo 1990
14 gennaio 1992

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le sigle originali, quella di testa e la seconda di coda, sono cantate da Eriko Tamura, idol realmente esistente da cui prende il nome la protagonista; la prima di coda, al contrario, è cantata da Maiko Hashimoto, che dà la voce a Rei nelle parti cantate. La sigla italiana, invece, scritta da Alessandra Valeri Manera con la musica di Piero Cassano e di Paolo Marino ed interpretata da Cristina D'Avena, presenta un arrangiamento completamente diverso dalle originali e viene usata sia in apertura che in chiusura. Il brano è stato poi incluso in alcuni album della cantante, ovvero Fivelandia 9 (1991) e Super Stars (2007).

Sigla di apertura
Sigla di chiusura
  • Unchained Heart, di Maiko Hashimoto (ep. 1-50)
  • May be Dream, di Eriko Tamura (ep. 51)
Sigla di apertura e di chiusura italiana
Intermezzo
  • Locomotion Dream (ロコモーションドリーム?), di Eriko Tamura
  • Suki yo (好きよ?), di Eriko Tamura
  • Watashi wa soyokaze (私はそよ風?), di Eriko Tamura
  • Shinken (真剣?), di Eriko Tamura
  • NEXT, di Eriko Tamura
  • Process (プロセス?), di Eriko Tamura
  • Garnet densetsu (ガーネット伝説?), di Eriko Tamura
  • Soyokaze no prologue (そよ風のプロローグ?), di Eriko Tamura
  • Tsuretette (連れてって?), di Eriko Tamura
  • TRUE LOVE, di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto)
  • PRECIOUS DAYS, di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto)
  • Ame no highway (雨のハイウェイ?), di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto)
  • GLORIA, di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto)
  • My Song For You, di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto)
  • Rolling Night, di Rei Asagiri (Maiko Hashimoto) e Shogo Ogi (Masahiko Arimachi)
  • WARRIOR, di Shogo Ogi (Masahiko Arimachi)
  • Sayonara no natsu (さよならの夏?), di Shogo Ogi (Masahiko Arimachi)
  • MIDNIGHT CITY, di Shogo Ogi (Masahiko Arimachi)
  • BLUE MOON ni terasarete (BLUE MOONに照らされて?), di Hiroshi Osawa (Satomi Katayama)
  • Bay-Side Junction, di Hiroshi Osawa (Satomi Katayama)

Adattamento italiano[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Adattamento e censura degli anime.

L'adattamento italiano, come in altri anime trasmessi dalle reti Fininvest nello stesso periodo, ha comportato il tentativo di mitigare il più possibile la presenza della lingua giapponese nella storia. Sono state quindi tagliate alcune brevi sequenze che contenevano scritte in giapponese, i nomi dei personaggi sono stati italianizzati e sono spariti tutti quelli delle località, tanto che nella versione italiana non viene mai esplicitamente menzionato il fatto che la storia si svolge in Giappone, fino addirittura a suggerire un'ambientazione italiana: ad esempio nell'episodio 50 (Sabrina è scomparsa) Roberta ordina un frappé al bar e lo paga 3000 Lire.

Sono inoltre stati censurati alcuni passaggi giudicati non adatti alla cultura italiana: ad esempio nell'episodio 34 (Vecchi ricordi) è stata tagliata una breve scena dove Sabrina e la madre Milena fanno assieme il bagno nella vasca.

Infine sono state effettuate modifiche ai dialoghi per eliminare alcuni passaggi problematici. Ad esempio nell'episodio 22 (Un'amica in difficoltà) durante una trasmissione radiofonica che Sabrina sta conducendo in diretta, Claudia una ragazza di 16 anni telefona rivelando la sua volontà di "scappare di casa". Ma il comportamento di Claudia (corre in bicicletta come in trance in mezzo al traffico incurante dei semafori, arriva al molo a tutta velocità e frena solo all'ultimo momento prima di cadere in acqua, sale sul tetto di un grattacielo e si sporge dal parapetto guardando in basso e piangendo) e la disperata insistenza di Sabrina nel volere continuare a parlare con lei, indicano chiaramente che lo "scappare di casa" dell'edizione italiana era invece la volontà di suicidarsi nella versione originale.

L'anime è ambientato nel mondo dello spettacolo e della musica leggera: viene dato quindi un grande risalto alla musica e alle canzoni, che servono anche a riflettere la psicologia dei vari personaggi che le interpretano (allegre, soft e un po' ingenue le canzoni della giovane Sabrina, dure e rockeggianti quelle della più matura Susi). Contrariamente alle versioni di alcuni altri Paesi, come la Spagna e la Francia, dove le canzoni sono state lasciate in originale giapponese, grande cura è stata dedicata all'adattamento italiano di tutte le parti cantate della serie, interpretate da Nadia Biondini (Sabrina - Eriko), Paola Tovaglia (Susi - Rei) e da Vincenzo Draghi (Max - Shogo e Fabrizio - Hiroshi).

Manga[modifica | modifica wikitesto]

In contemporanea alla trasmissione dell'anime, tra il maggio 1989 e il gennaio 1990, è stato pubblicato in Giappone sul mensile Asuka un adattamento manga in tre volumi editi dalla Kadokawa Shoten. Scritto da Brother Noppo e disegnato da Ayumi Kawahara, i primi due volumi narrano fedelmente metà della storia dell'anime, mentre il terzo è una raccolta di storie brevi autoconclusive dedicate a vari personaggi. Una seconda versione disegnata da Yoko Kitajima per la Media Life Series della Shogakukan è uscita in un solo volume il 1º aprile 1990 (ISBN 4-09-104415-8).

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
117 agosto 1989ISBN 4-04-924107-2
217 marzo 1989ISBN 4-04-924147-1
317 agosto 1990ISBN 4-04-924178-1

CD e DVD[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1989 e il 1991, sono usciti diversi CD contenenti le canzoni dell'anime e le sue sigle. Alcuni brani sono contenuti in CD non strettamente legati alla serie, come nelle discografie personali delle cantanti dell'anime.

Dal 22 settembre 1989[4] al 24 ottobre 1990[5] l'anime è stato raccolto in 13 VHS dalla Bandai; nello stesso periodo ne è stata realizzata una della durata di 30 minuti contenente i video musicali delle canzoni presi da vari episodi. Nel 1996 è uscito in un LD-BOX. L'intera serie è stata raccolta in due DVD-BOX rispettivamente il 26 giugno[6] e il 28 agosto 2003[7], mentre un cofanetto Blu-ray con gli episodi rimasterizzati HD è uscito il 26 aprile 2013[8].

Titolo CD Numero tracce Data uscita Giappone
1 Legendary Idol Eriko Vol. 1 15 9 maggio 1990
2 Legendary Idol Eriko Vol. 2 15 1º agosto 1990
3 Legendary Idol Eriko Vol. 3 15 21 novembre 1990
4 Legendary Idol Eriko Best Hit Vocal 15 20 febbraio 1991
Titolo VHS/DVD/Blu-ray Data uscita Giappone
1 Legendary Idol Eriko - The Prelude 25 novembre 1989
2 Legendary Idol Eriko DVD-BOX 1 26 giugno 2003[6]
3 Legendary Idol Eriko DVD-BOX 2 28 agosto 2003[7]
4 Legendary Idol Eriko Blu-ray BOX 26 aprile 2013[8]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

È stato pubblicato da Bandai su B-CLUB Special un mook, crossover con la serie Idol tenshi yōkoso Yōko.

  1. LEGEND OF IDOL Eriko Tamura & Yoko Tanaka (レジェンドオブアイドル 田村えり子+田中ようこ(LEGEND OF IDOL "ERIKO & YOKO")?), Bandai B-CLUB Special, 15 dicembre 1992, ISBN 4-89189-195-5.

Trasmissioni e adattamenti nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

L'anime è stato trasmesso, oltre che in Giappone e in Italia, anche in diversi Paesi in tutto il mondo. In Francia e in Spagna è stata trasmessa la stessa edizione mandata in onda in Italia, poiché le reti televisive La Cinq e Telecinco sono di proprietà di Mediaset; la sigla utilizzata da entrambe ha come base l'italiana Dolce Candy (utilizzata in Italia per la serie omonima), ma con il testo tradotto e cantata da Claude Lombard per la prima e da Soledad Pilar Santos per la seconda. Le sigle utilizzate in Arabia Saudita, sia iniziale che finale, seguono l'arrangiamento di quelle originali, traducendo solamente il testo. In Spagna, la serie ha ricevuto un secondo doppiaggio per l'edizione in DVD nel 2009.

Stato Canale/i televisivo Data prima TV Titolo
Arabia Saudita Arabia Saudita Spacetoon Erika (إيروكا)
Francia Francia La Cinq 24 dicembre 2000 Erika
Spagna Spagna Telecinco 1992 Eriko

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Idol Densetsu Eriko, su myanimelist.net.
  2. ^ Il mondo dei doppiatori, "Ciao, Sabrina", su antoniogenna.net.
  3. ^ L'operazione di ispirarsi ad una vera idol per la protagonista di un anime sarà successivamente fatta anche in Diventeremo famose (Idol tenshi yōkoso Yōko).
  4. ^ (JA) アイドル伝説えり子 Vol. 1 [VHS], su amazon.co.jp, 22 settembre 1989.
  5. ^ (JA) アイドル伝説えり子 Vol. 13 [VHS], su amazon.co.jp, 24 ottobre 1990.
  6. ^ a b (JA) アイドル伝説えり子 DVD-BOX 1, su amazon.co.jp, 26 giugno 2003.
  7. ^ a b (JA) アイドル伝説えり子 DVD-BOX 2, su amazon.co.jp, 28 agosto 2003.
  8. ^ a b (JA) アイドル伝説えり子 Blu-ray BOX, su amazon.co.jp, 26 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga