Try This Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Try This Tour
Tour di Pink
Album Try This
Inizio Irlanda Dublino
19 febbraio 2004
Fine Regno Unito Weston-under-Lizard
22 agosto 2004
Tappe 3
Spettacoli
Cronologia dei tour di Pink
Party Tour
(2002)
I'm Not Dead Tour
(2006/2007)

Try This Tour è il secondo tour della cantante Pink, a supporto del suo terzo album in studio Try This (2003).

È iniziato a Dublino, il 19 febbraio 2004, e si è concluso a Weston-under-Lizard, il 22 agosto 2004. Con questo tour, la celebre artista visitò per la prima volta l'Italia, con un concerto a Lucca il 26 luglio 2004.

Molto particolare era lo show, più scenico di quello del precedente tour e diviso in quattro atti più l'encore, ciascuno dei quali rappresentava un suo album.

Sinossi del concerto[modifica | modifica wikitesto]

Lo show inizia con il brano Can't Take Me Home, per il quale Pink entra in scena dentro una gabbia che viene calata dal soffitto. Per questa prima sezione, ispirata appunto al suo album d'esordio Can't Take Me Home (2000), la cantante indossa una giacca e dei pantaloni neri e una parrucca da moicano fucsia. Una volta uscita dalla gabbia, l'artista esegue There You Go, venendo raggiunta anche dai ballerini vestiti in modo simile al suo. I brani successivi sono Split Personality e Most Girls, durante le quali Pink e i ballerini rimuovono parte del loro costume. La sezione si chiude con Lady Marmalade, cantanta con sul palco delle bambole gonfiabili vestite come lei, Christina Aguilera, Mýa e Lil' Kim nel video musicale. Ad un certo punto della canzone, Pink spoglia e scaglia a terra la bambola simile a Christina, per poi simulare un atto sessuale con essa, dicendo ironicamente "You're beautiful, no matter what they say" ("Sei bellissima, non importa ciò che dicono"; riferimento al brano Beautiful). Questa parte del brano, ritenuta estremamente provocatoria verso la Aguilera, venne censurata nel DVD del tour.

Dopo un video interludio, comincia la seconda sezione, ispirata all'album Missundaztood (2001). L'artista ricompare in un punto sopraelevato del palco, con indosso dei jeans blu, una giacca rossa, scarpe nere e una parrucca di capelli lunghi rosa. Viene eseguito così il ritornello di I Wanna Rock, che poco dopo si trasforma in Don't Let Me Get Me, per la quale la cantante torna nuovamente più vicina al pubblico. Seguono 18 Wheeler e Family Portrait, quest'ultima eseguita con alle spalle varie immagini mostranti famiglie apparentemente "perfette". La celebre Just Like a Pill e Respect chiudono la seconda sezione. Durante Respect anche i ballerini tornano sul palco e un uomo viene prelevato dal pubblico e fatto sedere su una sedia, mentre la cantante si muove sensualmente sopra di lui.

La sezione acustica dello show viene eseguita da Pink con indosso un abito lungo fino ai piedi e una parrucca bionda. Il primo dei due medley di questa sezione ad essere eseguito è quello di My Vietnam, Misery ed Eventually. Si passa poi al secondo, dedicato a Janis Joplin, celebre cantante scomparsa di cui Pink ne è una fan, che comprende Summertime, Me and Bobby McGee e Piece of My Heart.

Il quarto e ultimo atto prima dell'encore, il più spinto ed ispirato all'album Try This (2003), si apre col brano Feel Good Time, con Pink che ha effettuato un cambio d'abito e rivelato i suoi capelli naturali. God Is a DJ viene eseguita comprendendo anche una pole dance, cosa che viene portata avanti anche durante Oh My God insieme a tre ballerine in abiti succinti, tra cui una che ad un certo punto bacia sul collo la cantante. Quando il brano finisce, l'artista intona una breve versione a cappella di Trouble, mentre le ballerine la toccano sensualmente a turno un'ultima volta per poi lasciare la scena una volta che luci si spengono. Rimasta sola sul palco, Pink attacca il microfono ad un'asta ed esegue Last to Know. In seguito compare una batteria, che lei suona insieme ad un altro batterista per poi passare alle performance di Try too Hard e Unwind, che chiudono questa sezione.

L'encore si apre con la cover dei Guns N' Roses Welcome to the Jungle, durante la quale Pink arriva sul palco passando per il pubblico, terminando poi il brano. Il numero di chiusura dello show è la hit Get the Party Started, eseguita con i ballerini che fanno acrobazie tramite dei tessuti aerei che pendono dal soffitto.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Prima leg europea , Oceania[modifica | modifica wikitesto]

  1. Can't Take Me Home
  2. There You Go
  3. Split Personality
  4. Most Girls
  5. Lady Marmalade (contiene elementi di Beautiful di Christina Aguilera)
  6. I Wanna Rock / Don't Let Me Get Me
  7. 18 Wheeler
  8. Family Portrait
  9. Just Like a Pill
  10. Respect
  11. My Vietnam/Misery/Eventually
  12. Summertime/Me and Bobby McGee/Piece of My Heart
  13. Feel Good Time
  14. God Is a DJ
  15. Oh My God
  16. Trouble
  17. Last to Know
  18. Try Too Hard
  19. Unwind
  20. Welcome to the Jungle
  21. Get the Party Started

Seconda leg europea[modifica | modifica wikitesto]

  1. Don't Let Me Get Me
  2. Trouble
  3. What's Up
  4. Respect
  5. Save My Life
  6. Last to Know
  7. Eventually
  8. Summertime/Me and Bobby McGee/Piece of My Heart
  9. There You Go
  10. Just Like a Pill
  11. Try Too Hard
  12. Unwind
  13. Family Portrait
  14. 18 Wheeler
  15. Misery
  16. Numb
  17. Get the Party Started

Registrazione e DVD[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: P!nk: Live in Europe.

La data di Manchester, del 26 marzo 2004, venne registrata e distribuita in formato DVD, con il nome di P!nk: Live in Europe. La prima pubblicazione avvenne due anni dopo, il 22 maggio 2006, con l'eccezione però di alcuni paesi europei, nei quali venne pubblicato a novembre dello stesso anno.

Il DVD mostra lo show completo (tranne l'estratto di Beautiful durante Lady Marmalade) e un filmato bonus chiamato On the Road with Pink.

Date[modifica | modifica wikitesto]

Date Città Paese Luogo Biglietti disponibili/Biglietti venduti Incasso
Europa
19 febbraio 2004 Dublino Irlanda Irlanda Point Theatre N.D. N.D.
20 febbraio 2004 Belfast Regno Unito Regno Unito SSE Arena N.D. N.D.
23 febbraio 2004 Bruxelles Belgio Belgio Forest National N.D. N.D.
25 febbraio 2004 Hannover Germania Germania Preussag Arena N.D. N.D.
27 febbraio 2004 Stoccarda Hanns-Martin-Schleyer-Halle N.D. N.D.
28 febbraio 2004 Zurigo Svizzera Svizzera Hallenstadion N.D. N.D.
29 febbraio 2004 N.D. N.D.
2 marzo 2004 Francoforte Germania Germania Festhalle Frankfurt N.D. N.D.
4 marzo 2004 Monaco di Baviera Olympiahalle N.D. N.D.
5 marzo 2004 Lipsia Arena Leipzig N.D. N.D.
7 marzo 2004 Berlino Max-Schmeling-Halle N.D. N.D.
8 marzo 2004 Copenaghen Danimarca Danimarca Forum Copenaghen N.D. N.D.
10 marzo 2004 Oslo Norvegia Norvegia Oslo Spektrum N.D. N.D.
11 marzo 2004 Stoccolma Svezia Svezia Hovet N.D. N.D.
13 marzo 2004 Amburgo Germania Germania Color Line Arena N.D. N.D.
15 marzo 2004 Colonia Kölnarena N.D. N.D.
17 marzo 2004 Parigi Francia Francia Palais Omnisports de Paris-Bercy N.D. N.D.
18 marzo 2004 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Ahoy Rotterdam N.D. N.D.
20 marzo 2004 Birmingham Regno Unito Regno Unito NEC Arena N.D. N.D.
21 marzo 2004 Nottingham Nottingham Arena N.D. N.D.
23 marzo 2004 Londra Wembley Arena N.D. N.D.
24 marzo 2004 N.D. N.D.
26 marzo 2004 Manchester Manchester Evening News Arena N.D. N.D.
27 marzo 2004 Sheffield Hallam FM Arena N.D. N.D.
28 marzo 2004 Manchester The Ritz N.D. N.D.
30 marzo 2004 Newcastle upon Tyne Telewest Arena N.D. N.D.
31 marzo 2004 Glasgow Scottish Exhibition and Conference Centre N.D. N.D.
1 aprile 2004 N.D. N.D.
4 aprile 2004 Vienna Austria Austria Wiener Stadthalle N.D. N.D.
5 aprile 2004 Budapest Ungheria Ungheria Budapest Sports Arena N.D. N.D.
8 aprile 2004 Monaco di Baviera Germania Germania Olympiahalle N.D. N.D.
10 aprile 2004 Oberhausen König Pilsener Arena N.D. N.D.
Oceania
24 aprile 2004 Newcastle Australia Australia Newcastle Entertainment Centre N.D. N.D.
25 aprile 2004 Sydney Sydney Entertainment Centre N.D. N.D.
28 aprile 2004 Brisbane Brisbane Entertainment Centre N.D. N.D.
30 aprile 2004 Perth Challenge Stadium N.D. N.D.
3 maggio 2004 Adelaide Adelaide Entertainment Centre N.D. N.D.
5 maggio 2004 Melbourne Rod Laver Arena N.D. N.D.
Europa
26 giugno 2004 Frauenfeld Svizzera Svizzera Grosse Allmend N.D. N.D.
27 giugno 2004 Niederkorn Lussemburgo Lussemburgo Stade Jos Haupert N.D. N.D.
29 giugno 2004 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Heineken Music Hall N.D. N.D.
1 luglio 2004 Werchter Belgio Belgio Werchter Festival Grounds N.D. N.D.
2 luglio 2004 Gdynia Polonia Polonia Kościuszki Square N.D. N.D.
6 luglio 2004 Mosca Russia Russia Olympiski N.D. N.D.
7 luglio 2004 San Pietroburgo Palazzo del ghiaccio N.D. N.D.
9 luglio 2004 Sundsvall Svezia Svezia Storgatan N.D. N.D.
10 luglio 2004 Perth and Kinross Regno Unito Regno Unito Balado N.D. N.D.
11 luglio 2004 Naas Irlanda Irlanda Punchestown Racecourse N.D. N.D.
14 luglio 2004 Balingen Germania Germania Messegelände Balingen N.D. N.D.
16 luglio 2004 Bratislava Slovacchia Samsung Arena N.D. N.D.
17 luglio 2004 Graz Austria Austria Schwarzl Freizeit Zentrum N.D. N.D.
20 luglio 2004 Belgrado Serbia Serbia Belgrade Fair - Hall 1 N.D. N.D.
22 luglio 2004 Braşov Romania Romania Piața Sfatului N.D. N.D.
24 luglio 2004 Kilyos Turchia Turchia Solar Beach N.D. N.D.
26 luglio 2004 Lucca Italia Italia Piazza Napoleone N.D. N.D.
28 luglio 2004 Vienne Francia Francia Théâtre Antique de Vienne N.D. N.D.
29 luglio 2004 Antibes La Pinède N.D. N.D.
31 luglio 2004 Berlino Germania Germania Velodrom N.D. N.D.
1 agosto 2004 Praga Rep. Ceca Repubblica Ceca Sazka Arena N.D. N.D.
4 agosto 2004 Amburgo Germania Germania Freilichtbühne im Stadtpark N.D. N.D.
5 agosto 2004 Skanderborg Danimarca Danimarca Skanderborg Lake N.D. N.D.
10 agosto 2004 Reykjavík Islanda Islanda Laugardalshöll N.D. N.D.
13 agosto 2004 Colmar Francia Francia Thatre du Park Expo De Colmar N.D. N.D.
14 agosto 2004 St. Vith Belgio Belgio Rock eau Rouge N.D. N.D.
15 agosto 2004 Kiel Germania Germania Ostseehalle N.D. N.D.
17 agosto 2004 Bonn Museumsplatz N.D. N.D.
19 agosto 2004 Gampel Svizzera Svizzera Festivalgelände am Rotten N.D. N.D.
21 agosto 2004 Chelmsford Regno Unito Regno Unito Hylands Park N.D. N.D.
22 agosto 2004 Weston-under-Lizard Weston Park N.D. N.D.