'Cuz I Can

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
'Cuz I Can
ArtistaP!nk
Tipo albumSingolo
Pubblicazione4 ottobre 2007(Australia)
Durata3:43
Album di provenienzaI'm Not Dead
GenerePop rock
Pop punk
Dance rock
EtichettaLaFace Records
ProduttoreMax Martin, Dr. Luke
Registrazionemaggio 2005
FormatiDigital download
Pink (cantante) - cronologia
Singolo successivo
(2008)

'Cuz I Can è un brano musicale della cantante statunitense Pink (cantante), prodotto da Max Martin e Dr. Luke ed estratto come settimo singolo dal suo quarto album, I'm Not Dead, pubblicato nel 2006. È stata una delle cinque tracce dell'album ad essere divulgate in rete prima della sua pubblicazione ufficiale.[1]

Il singolo è stato trasmesso per la prima volta radiofonicamente in Australia il 4 ottobre 2007 ed ha esordito alla posizione 33 nella classifica digitale australiana, salendo fino alla posizione 14.[2] In Nuova Zelanda, il brano è entrato nella classifica nazionale alla posizione 39 e, nel dicembre 2007, è salito alla posizione 29.[3]

In Australia era prevista una pubblicazione in formato fisico del singolo, ma essa è stata cancellata in quanto 'Cuz I Can non è riuscito ad entrare nella top 10 della classifica australiana. Per il brano, inoltre, non è stato girato alcun videoclip ma ne è stato divulgato uno promozionale, composto da spezzoni con le performance di P!nk dell'I'm Not Dead Tour.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (Australia; Cancellato)
  1. 'Cuz I Can (Album Version)
  2. 'Cuz I Can (Live From Wembley Arena)
  3. Mizunderstood (Main Mix)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2007) Posizione
massima
Nuova Zelanda[3] 29

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leaked Pink Songs Hint At A Rock-Heavy New Album Five works in progress have made their way online
  2. ^ (EN) Australian Recording Industry Association, Top 40 Digital Track Chart, su ariacharts.com.au.
  3. ^ a b (EN) Recording Industry Association of New Zealand, P!NK - 'CUZ I CAN, charts.org.nz. URL consultato il 4 marzo 2010.