Tobias Menzies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tobias Menzies alla première di Outlander a New York

Tobias Menzies (Londra, 7 marzo 1974) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Londra, Menzies è figlio di un’insegnante e di un produttore della BBC.

Si è laureato presso la Royal Academy of Dramatic Art nel 1998 ed è stato addestrato nello Steiner System, che comprende il movimento, il canto e la strumentazione musicale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tobias ha lavorato con la Spontaneity Shop, una società di improvvisazione britannica. Ha iniziato la sua carriera televisiva e cinematografica in alcune delle serie più popolari della televisione britannica, tra cui La guerra di Foyle, L'ispettore Barnaby e Casualty. Egli è meglio conosciuto al pubblico internazionale per aver interpretato Marco Giunio Bruto, amico e in seguito traditore di Giulio Cesare, nella premiata serie televisiva di HBO e BBC Roma.

Menzies ha avuto un ruolo importante in The Down Low con Aidan Gillen, ma ha anche lavorato a lungo sul palcoscenico, interpretando il ruolo di protagonista nella produzione di Rupert Goold dell'Amleto al Royal Theatre di Londra. Nell'aprile 2007 Menzies è apparso nel ruolo di William Elliot nella produzione della ITV basata sul classico di Jane Austen Persuasione e ha anche interpretato Peter Trifimov in The Cherry Orchard con Joanna Lumley al Crucible Theatre di Sheffield.

Nel 2012 è apparso nella quarta stagione della serie TV di satira politica The Thick of It nel ruolo si Simon Weir. Dal 2013 al 2019 interpreta Edmure Tully, l'erede della Casa Tully di Delta delle Acque, nella serie televisiva della HBO Il Trono di Spade. Nel 2014 Menzies ha interpretato la guardia del corpo di Maggie Gyllenhaal, Nathaniel Bloom, nella miniserie TV The Honourable Woman ed è co-protagonista nella serie TV Starz Outlander nei ruoli di Jonathan "Black Jack" Randall e Frank Randall.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN51467326 · ISNI (EN0000 0000 4678 3048 · LCCN (ENno2007059783 · GND (DE1195496729 · WorldCat Identities (ENno2007-059783