The Uplift Mofo Party Plan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Uplift Mofo Party Plan
ArtistaRed Hot Chili Peppers
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 settembre 1987
Durata37:50
Dischi1
Tracce12
Genere[1]Rock alternativo
Funk rock
Rap rock
EtichettaEMI
ProduttoreMichael Beinhorn
Red Hot Chili Peppers - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1988)
Singoli
  1. Fight Like a Brave
    Pubblicato: 29 settembre 1987
  2. Me & My Friends
    Pubblicato: 17 ottobre 1987
  3. Behind the Sun
    Pubblicato: 9 novembre 1992

The Uplift Mofo Party Plan è il terzo album in studio del gruppo musicale statunitense Red Hot Chili Peppers, pubblicato nel 1987.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Hillel Slovak

Fu l'ultimo disco pubblicato dalla formazione originaria del gruppo, prima della morte per overdose del chitarrista Hillel Slovak (avvenuta nel 1988) e dell'abbandono del batterista Jack Irons.

The Uplift Mofo Party Plan si caratterizzò sia per elementi rock, rap e funk molto più rilevanti che nei primi album (Me & My Friends, Funky Crime, Backwoods, Skinny Sweaty Man, Organic Anti-Beat Box Band), sia per il passaggio a sonorità melodico-psichedeliche, rappresentate però solo da Behind the Sun e Walkin' on Down the Road. Fight Like a Brave fu in parte ispirata da Walk This Way di Aerosmith e Run DMC (1986), il primo singolo rap rock in ordine di tempo ad entrare nelle classifiche, risultato simile alla contemporanea Fight for Your Right (To Party) dei Beastie Boys. Love Trilogy si distingue per una partenza lenta quasi dub, seguita da un drumming che diventa sempre più veloce e sfociante nel punk col proseguire della canzone, fino a rallentare di nuovo nel finale. Nella lista tracce c'è anche la reinterpretazione di Subterranean Homesick Blues di Bob Dylan.

La volgarità dei testi è qui più accentuata che nei primi dischi. Ciò fu indice di controversie per il comitato PMRC, tanto che quest'ultimo costrinse il gruppo a cambiare in Special Secret Song Inside il titolo della traccia Party on Your Pussy, poi ripristinato nel remaster del 2003 del disco.

The Uplift Mofo Party Plan è stato un primo discreto successo del gruppo, debuttando al numero 148 di Billboard: infatti i primi due album vendettero inizialmente solo 200.000 copie a testa, mentre il terzo ha venduto 50.000 copie nei primi due mesi di vendite, e ad oggi oltre 750.000.

Pubblicazione e promozione[modifica | modifica wikitesto]

In origine l'etichetta EMI non volle pubblicare l'album, per via della volgarità del titolo della traccia "Party on Your Pussy", poi rinominata dal gruppo stesso "Special Secret Song Inside". The Uplift Mofo Party Plan fu pubblicato il 29 settembre 1987 e raggiunse la posizione numero 148 della classifica Billboard 200, superando i lavori precedenti in termini di vendite, e permettendo al gruppo di acquisire una prima forma di popolarità vera e propria.[2] L'album entrò per primo nella suddetta classifica Billboard 200, e negli Stati Uniti ricevette un disco d'oro. Il gruppo girò un video per il singolo di lancio "Fight Like a Brave", che però non ottenne grandi risultati nella classifica video di Billboard.[3] La traccia "Behind the Sun" fu pubblicata come singolo solo nel 1992, dopo il successo conseguito dai due lavori successivi, Mother's Milk e Blood Sugar Sex Magik. Il singolo, pubblicato a fine di promozione della raccolta What Hits!?, raggiunse la settima posizione della classifica di canzoni alternative di Billboard.[4]

In seguito alla pubblicazione del terzo album, i Red Hot Chili Peppers acquisirono una notevole schiera di fan nell'area di Los Angeles. Uno di loro fu l'allora adolescente John Frusciante, che poi diventò chitarrista del gruppo dopo la morte di Hillel Slovak.[5] Frusciante dichiarò al riguardo: "Vidi per la prima volta il gruppo dal vivo al Variety Arts Center, e ne restai sorpreso ... Erano in grado già allora di produrre musica potente e geniale, anche grazie all'apporto del chitarrista dell'epoca. Fu per me un'esperienza magica." Frusciante s'ispirò musicalmente a Slovak, e spiegò "di aver imparato tutto da lui su come suonare bene con l'aiuto del bassista Flea, studiando la tecnica di Hillel".

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la pubblicazione, l'album ricevette critiche miste. Duncan Strauss di Los Angeles Times considerò modestamente l'album, da una parte elogiando la svolta melodica di "Behind the Sun", dall'altra attribuendo alle canzoni "la difficile orecchiabilità in studio."[6] Bill Meredith di AllMusic osservò che "l'energia del gruppo di Los Angeles seppe dare il meglio di sé con le tracce 'Fight Like a Brave' e 'Funky Crime' ... Slovak e Irons furono buoni performer, a differenza dei loro predecessori."[7] Blaine Sayers di Consequence of Sound apprezzò il lavoro di Slovak, sostenendo che "il chitarrista era in grado sia di fare buon funk che di competere con le sonorità thrash metal in voga negli anni ottanta."[8] In The Rolling Stone Album Guide nel 2004, Greg Kot ebbe un'impressione minore, scrivendo che si trattava di un miglioramento solo parziale rispetto ai primi due album, ma apprezzando ugualmente l'irriverenza dei testi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fight Like a Brave – 3:53 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  2. Funky Crime – 3:00 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  3. Me & My Friends – 3:09 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  4. Backwoods – 3:08 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  5. Skinny Sweaty Man – 1:16 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  6. Behind the Sun – 4:40 (Michael Beinhorn, Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  7. Subterranean Homesick Blues – 2:34 (Bob Dylan)
  8. Special Secret Song Inside[9] – 3:16 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  9. No Chump Love Sucker – 2:42 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  10. Walkin' on Down the Road – 3:49 (Cliff Martinez, Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  11. Love Trilogy – 2:42 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  12. Organic Anti-Beat Box Band – 4:10 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)

Tracce bonus nell'edizione rimasterizzata del 2003

  1. Behind the Sun (Instrumental Demo) – 2:55 (Michael Beinhorn, Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)
  2. Me & My Friends (Instrumental Demo) – 1:55 (Anthony Kiedis, Flea, Hillel Slovak, Jack Irons)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tour promozionale[modifica | modifica wikitesto]

Per promuovere l'album, il gruppo intraprese l'Upflit Mofo Party Plan Tour durante il 1987 e il 1988.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bill Meredith, The Uplift Mofo Party Plan, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Red Hot Chili Peppers Albums Charting], in Billboard, Nielsen Business Media, Inc. URL consultato il 12 settembre 2007.
  3. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Chart History - "Fight Like a Brave" - Red Hot Chili Peppers], in Billboard, Nielsen Business Media, Inc. URL consultato il 5 marzo 2011.
  4. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Chart History - "Behind the Sun" - Red Hot Chili Peppers], in Billboard, Nielsen Business Media, Inc. URL consultato il 5 marzo 2011.
  5. ^ Nelson, Artie, Space Cadet, Raw Magazine, Issue #163, 23 novembre 1994.
  6. ^ Duncan Strauss, Peppers: Hit-and-Miss, in The Los Angeles Times, Eddy Hartenstein, 17 gennaio 1988. URL consultato il 7 maggio 2011.
  7. ^ Bill Meredith, The Uplift Mofo Party Plan Review, in Allmusic, Rovi Corporation. URL consultato il 27 gennaio 2011.
  8. ^ Blaine Sayers, Icons of Rock: Hillel Slovak, in Consequence of Sound, Complex media Network, 23 luglio 2008. URL consultato il 22 dicembre 2010.
  9. ^ (intitolata Party on Your Pussy nell'edizione rimasterizzata)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock