Tempo di uccidere (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tempo di uccidere
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1989
Durata110 min
Generestorico, drammatico
RegiaGiuliano Montaldo
SoggettoEnnio Flaiano
SceneggiaturaGiuliano Montaldo, Furio Scarpelli, Giacomo Scarpelli, Paolo Virzì
ProduttoreLeo Pescarolo, Guido De Laurentiis
Casa di produzioneEllepi Film, Italfrance
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaBlasco Giurato
MontaggioAlfredo Muschietti
Effetti specialiDanilo Bollettini
MusicheEnnio Morricone
ScenografiaDavide Bassan
CostumiElisabetta Montaldo
TruccoAlfredo Tiberi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tempo di uccidere è un film del 1989 diretto da Giuliano Montaldo e tratto dall'omonimo romanzo di Ennio Flaiano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Etiopia, 1936: il Tenente Silvestri soffre di un terribile mal di denti e intraprende un viaggio per raggiungere l'accampamento militare più vicino munito di servizi ospedalieri. Durante il percorso, incontra un'indigena e, incapace di controllarsi di fronte alla sua bellezza, la violenta. Silvestri fa fuoco nel tentativo di tener lontane alcune bestie feroci ma la donna viene ferita a morte da un proiettile vagante, al che il tenente, per non incorrere in un processo militare, ne nasconde il cadavere. Raggiunto l'ospedale militare egli viene colto dal rimorso per il terribile incidente e, via via roso dal sospetto di essere stato contagiato dalla lebbra durante lo stupro, perde la ragione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema