Tapparella (brano musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tapparella (singolo))
Jump to navigation Jump to search

Tapparella è un brano di Elio e le Storie Tese, originariamente contenuto nell'album Eat the Phikis (1996).

Nel brano vengono citati Little Wing dei Jimi Hendrix Experience, Impressioni di settembre della Premiata Forneria Marconi, i pittori Pietro Cascella e Domenico PurificatoAscella purificata»), Strawberry Fields Forever dei Beatles, 29 settembre dell'Equipe 84, S'Gaida Na Horo delle Le Mystere des Voix Bulgares, il vecchio spot del gruppo imprenditoriale AiazzoneAmicizia no, cortesia no, convenienza no, ampio parcheggio no»), il gioco della bottiglia, il "gioco della scopa", L'elefante bianco degli Area e Gente per bene e gente per male di Lucio Battisti[1].

Sono inoltre presenti svariate "ghost track" registrate al contrario[1][2].

Il brano si conclude con il coro "Forza Panino!", sorta di mantra catartico sulla falsariga di quello presente nella coda del brano Hey Jude dei Beatles. Panino era un soprannome di gioventù di Paolo Panigada, in arte Feiez, storico membro della band.[3]

Singolo[modifica | modifica wikitesto]

Tapparella
Tapparella.png
Screenshot del video
ArtistaElio e le Storie Tese
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2001
Durata10:22 (album)
GenereRock
EtichettaNessuna
FormatiCD[4]
Elio e le Storie Tese - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2002)

Il brano è stato pubblicato come singolo nel 2001, regalato ai primi 1000 vincitori di un quiz del sito web TuttoGratis. La single version del brano è stata registrata dal vivo il 21 maggio 1996 durante un concerto a Bergamo[4]. Questa versione era già stata inclusa nell'album live Made in Japan, uscito nello stesso anno (2001).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marok.org: Eat the Phikis - Tapparella, su marok.org. URL consultato il 10 dicembre 2009.
  2. ^ https://www.youtube.com/watch?v=NVCT6Gdiibo
  3. ^ http://elioelestorietese.it/bio/feiez/
  4. ^ a b Marok.org: Tapparella, su marok.org. URL consultato il 10 dicembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock