Storia di un bellimbusto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Storia di un bellimbusto
Storia di un bellimbusto.png
Screenshot del video
ArtistaElio e le Storie Tese
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2009
Durata5:25
Album di provenienzaGattini
GenerePop rock
EtichettaHukapan
Sony Music
Elio e le Storie Tese - cronologia
Singolo precedente
(2008)
Singolo successivo
(2011)

Storia di un bellimbusto è un brano di Elio e le Storie Tese, pubblicato per promuovere il loro album Gattini, del 2009.

Il singolo contiene due versioni del pezzo: la prima traccia è la versione originale del brano; la Laconic Version non presenta il parlato finale. Questa versione è la stessa utilizzata nel videoclip del singolo. Nella canzone si cita Arrivederci a questa sera di Lucio Battistitendenzialmente»), Vorrei dei Lùnapopvorrei, vorrei»), Mille lire al mese di Gilberto Mazziuna casettina in periferia, la mogliettina e il posto fisso in banca»), la "bamba", il locale milanese Loolapaloosa, in zona Corso Como («ascolta un attimo, Lolapalooza...») ed il finale del brano dei Beatles A Day in the Life[1]. Lo stesso campionamento era stato utilizzato nel pezzo Guglielma (che vita di melma), di Claudio Bisio e Rocco Tanica, incluso nel loro album Paté d'animo, del 1991.

Inoltre, secondo un'intervista a Faso da parte del periodico TV Sorrisi e Canzoni, un "bellimbusto" risulterebbe essere «quel tipo che va in spiaggia solo per l'happy hour, beve molte caipiroske e ascolta musica lounge»[2]. Il brano è stato eseguito dal vivo anche durante la dodicesima puntata della terza edizione di X Factor e nella puntata del 29 novembre 2009 del programma Quelli che il calcio e.... Costretti a suonare in playback, gli Elii per l'occasione si scambiarono gli strumenti[3] (Elio al pianoforte, Rocco Tanica alla chitarra elettrica, Faso alla batteria, Cesareo al basso e Christian Meyer alla voce), un riferimento alla puntata del 20 settembre 2009, dove i Muse fecero la stessa cosa[4]. In un concerto (al teatro degli Arcimboldi il 26 ottobre 2009) hanno affermato che la battuta finale del parlato è stata scritta da Vincenzo Cerami.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Storia di un bellimbusto – 5:25
  2. Storia di un bellimbusto (Laconic Version) – 4:08

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marok.org: Storia di un bellimbusto, su marok.org. URL consultato il 29 novembre 2009.
  2. ^ Sara Casassa, Celebriamo i nostri 20 anni con un «Bellimbusto», in TV Sorrisi e Canzoni, nº 48, novembre 2009.
  3. ^ YouTube: Storia di un bellimbusto (Muse Version), su youtube.com. URL consultato il 14 dicembre 2009.
  4. ^ Corriere della sera: La beffa dei Muse alla Ventura, su corriere.it. URL consultato il 29 novembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock