La carrozza di Hans/Impressioni di settembre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La carrozza di Hans/Impressioni di settembre
ArtistaPremiata Forneria Marconi
Tipo albumSingolo
Pubblicazioneottobre 1971
Durata5:40 (La carrozza di Hans)
4:20 (Impressioni di settembre)
Album di provenienzaStoria di un minuto
GenereRock progressivo
EtichettaNumero Uno
Formati7"
Premiata Forneria Marconi - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(1973)

La carrozza di Hans/Impressioni di settembre è il primo singolo del gruppo musicale italiano Premiata Forneria Marconi, pubblicato nell'ottobre 1971 dalla Numero Uno.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ha preceduto l'uscita del primo album del gruppo, Storia di un minuto; varie versioni di entrambi i brani sono state incise dalla PFM; addirittura i due brani contenuti sul singolo sono diversi da quelli proposti immediatamente dopo sull'album Storia di un minuto e presentano una durata ridotta.

La carrozza di Hans[modifica | modifica wikitesto]

Il lato A del singolo contiene il brano La carrozza di Hans, il quale otterrà discreta popolarità nella scena rock italiana, anche grazie al fatto che, prima ancora della pubblicazione su 45 giri, venne scelto dal gruppo per partecipare al Festival di avanguardia e nuove tendenze di Viareggio, portando la PFM alla vittoria dell'edizione della manifestazione a pari merito con Mia Martini e gli Osanna.

Impressioni di settembre[modifica | modifica wikitesto]

Il brano Impressioni di settembre, scritto da Franco Mussida con testo di Mogol e Mauro Pagani, divenne presto uno dei cavalli di battaglia del gruppo e un classico della musica italiana. In questo brano viene utilizzato per la prima volta in Italia il moog, strumento simbolo del rock progressivo di quegli anni. Pare che a quei tempi nemmeno il gruppo potesse permetterselo, così che ebbero in prestito l'unico esemplare in possesso dell'importatore italiano.[1]

Ci sono anche numerose registrazioni dal vivo ufficiali. Sulla raccolta 10 Anni Live - 1971-1981 viene proposta addirittura due volte, come introduzione al brano Poseidon. Una versione di 4:53 è presente sul live www.pfmpfm.it (il Best), e un'altra di 5:30 sul Live in Japan 2002.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato riproposto in nuove versioni da molti altri artisti.

Tra le più famose ricordiamo quella di Franco Battiato sull'album Fleurs 3 e quella del gruppo Marlene Kuntz nel loro Best of.

Francesco Renga ha più volte proposto il brano in sede live, cantandolo anche una volta con la stessa PFM e una volta con i Marlene Kuntz.

Altre versioni interessanti sono quelle di Ghibli, nel suo secondo album Deviazioni elettriche, con la presenza di Roberto Perrone (batterista di Edoardo Bennato) e di Angela Baraldi, contenuta nella colonna sonora del film Quo vadis, baby? di Gabriele Salvatores.

Le più recenti sono quelle di Dargen D'Amico e Nic Sarno nel progetto Macrobiotics, di Gigi D'Agostino nell'album Lento Violento... e altre storie nonché del gruppo musicale rock progressivo Epica, inserito nell'album Confini del 1995.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. La carrozza di Hans – 5:40 (Mussida, Pagani)
Lato B
  1. Impressioni di settembre – 4:20 (Mussida, Mogol, Pagani)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo