Suzuki LJ80

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Suzuki LJ80
Suzuki LJ80.jpg
Descrizione generale
CostruttoreGiappone  Suzuki
Tipo principaleFuoristrada
Altre versioniCabrio
Pick-up (LJ81)
Produzionedal 1977 al 1981
Sostituita daSuzuki SJ
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza3170 mm
Larghezza1200 mm
Passo1930 mm
Massa750 kg
Altro
Auto similiDaihatsu Taft
Land Rover Defender
UAZ-469
Suzuki LJ 81 Pickup 1981.jpg

Il Suzuki LJ80, chiamato anche Jimny SJ20, è un piccolo fuoristrada prodotto dalla Suzuki dal 1977 al 1981. È stato il primo modello di fuoristrada suzuki ad essere ufficialmente importato in Europa. É inoltre il primo modello di fuoristrada della casa a montare un motore a 4 tempi.

É dotato di un cambio a 4 marce e riduttore.

Le versioni disponibili erano cabrio con porte in tela, cabrio con portiere in metallo (più diffusa), chiusa con tetto in lamiera e pickup (chiamato lj81).

Dotato di ponti rigidi e balestre si é subito fatto notare per le ottime capacità in fuoristrada, e le dimensioni compatte lo rendono ancora oggi imbattibile sulle strette mulattiere.

I freni sono a tamburo sulle 4 ruote senza servofreno. É equipaggiato con ruote di misura 6.00/16.


Contesto[modifica | modifica wikitesto]

È un modello abbastanza raro, con un motore 4 cilindri SOHC 4 tempi di 797 cm³, 42 CV di potenza e 61 Nm di coppia.

A differenza del suo predecessore lj50, presenta una mascherina con fari più grandi, cofano bombato per il maggior ingombro del motore, e gli ultimi esemplari avevano la possibilità di avere ruote da 15 in misura 195/80 oltre alla misura 6.00/16. Le ultime serie avevano il soft top rialzato nella parte posteriore per dare più spazio ai passeggeri.

Il suo successore è stato il Suzuki sj410 che però è frutto di un progetto totalmente diverso.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili