Suzuki Jimny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Suzuki Jimny
1999 Suzuki Jimny (SN413 Type1) SLX hardtop (2006-02-07) 01.jpg
Una Suzuki Jimny in Australia
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Suzuki
Tipo principale Fuoristrada
Altre versioni Cabrio
Produzione dal 1970
Sostituisce la Suzuki Samurai
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3650 mm
Larghezza 1600 mm
Altezza 1710 mm
Passo 2250 mm
Massa 1060 kg
Altro
Altre antenate Suzuki SJ
Auto simili Fiat Panda Cross
Suzuki Jimny 2018

La Suzuki Jimny è una piccola automobile fuoristrada prodotta dalla Suzuki dal 1970, in quattro generazioni (1970, 1981, 1998, 2018). L'attuale serie ha inizialmente affiancato e poi sostituito completamente il Suzuki Samurai.

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La motorizzazione con cui la Suzuki Jimny è attualmente proposta sul mercato è la seguente:

  • Benzina M13A - 1328 cc 16 valvole 4 cilindri Iniezione Elettronica Multipoint da 85 CV a 6000 giri/min e 110 Nm a 4500 giri/min.
Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.3 VVT dal 2005 Benzina 1328 62 Kw (85 Cv) 110 162 16.0 140 14.1

Dal 2005 al 2011 era inoltre proposta con il seguente motore di origine Renault:

  • Gasolio K9K 266 - 1461 cc 8 valvole 4 cilindri Iniezione Diretta Common Rail da 85,7 CV a 3750 giri/min e 200 Nm a 1750 giri/min.

Modelli[modifica | modifica wikitesto]

Sul mercato europeo la Suzuki Jimny originariamente era proposta in due modelli: berlina (chiuso) e, dal 2000, cabrio (aperto, dotato del tetto in tela). A partire dal 2009, con l'uscita di produzione della cabrio, è proposta esclusivamente nella variante berlina.

Differenze e novità storiche[modifica | modifica wikitesto]

La Suzuki Jimny è stata la grande erede del Suzuki Samurai, dalla quale ha ereditato la compattezza e la notevole mobilità in fuoristrada, anche impegnativo. Le grosse novità, oltre alle motorizzazioni differenti, riguardano le sospensioni. Si è infatti passati dal classico schema a balestre a ponte rigido ad un più moderno e sofisticato schema a molle elicoidali a ponte rigido, ereditato da una versione prodotta in pochi esemplari dal 1997 a 1999 della Suzuki Samurai e denominata "Suzuki Samurai Coily" quali prototipi della Suzuki Jimny. Questo ha permesso di migliorare sensibilmente il comfort di marcia e l'escursione in casi estremi (fuoristrada impegnativo). Nel 2015 debutta il primo modello dotato di ESP, TPMS nonché Euro VI.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili