Stagione 2020-2021 di snooker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stagione 2020-2021 di snooker
Dettagli
Datedal 19 agosto 2020
al 16 maggio 2021
Tornei
Tornei Ranking12
Tornei Non-Ranking2
Finalisti della Tripla Corona
UK Championship(Da disputarsi)
Masters(da disputarsi)
Campionato mondiale(Da disputarsi)
Cronologia
2019-2020 - 2021-2022

La stagione 2020-2021 di snooker è la 52ª edizione di una stagione di snooker. Inizierà il 19 agosto 2020 e terminerà il 16 maggio 2021.[1]

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

L'8 giugno 2020 — durante la ripresa della stagione 2019-2020, a seguito della pandemia di COVID-19 — il World Snooker Tour comunica, sul suo sito ufficiale, i nuovi criteri di accesso al Main Tour.[1]

I primi 64 giocatori che si sono classificati al termine della precedente stagione, hanno il diritto di rimanere professionisti,[2] così come i primi quattro giocatori — fuori dai primi 64 — che si sono posizionati nella classifica annuale alla fine della precedente stagione;[3] questi 68 vengono, inoltre, seguiti da altri 35 giocatori, i quali hanno ottenuto una carta d'accesso per due stagioni, sempre nel 2019-2020.[4] Provengono dal Challenge Tour 2019-2020 Lukas Kleckers[5] secondo classificato —[6] e il vincitore dell'evento play-off Allan Taylor.[7] Vengono seguiti dai vincitori dei tornei amatoriali (Ashley Hugill,[8] Gao Yang,[9] Andrew Pagett[10] ed Aaron Hill[11]) e dagli sconfitti delle finali del WSF Open 2020 e del WSF Junior Open 2020 (rispettivamente Iulian Boiko[8] e Sean Maddocks[9]). Accedono al tour principale anche Pang Junxu e Zhao Jianbo, provenienti dal CBSA China Tour, e i 12 vincitori dei tre eventi della Q School 2020.[1]

I giocatori fuori dai primi 64 del Ranking che si sono qualificati alla fase a eliminazione diretta del Campionato mondiale 2020, e che non erano al primo anno della carta professionistica (Jamie Clarke ed Ashley Carty), ottengono automaticamente una Tour Card di due stagioni.[1]

Inoltre, il World Snooker Tour assegna una Invitational Tour Card al campione del mondo 1997 Ken Doherty[12] e al 7 volte vincitore del Campionato mondiale Stephen Hendry, che farà il suo ritorno tra i professionisti dal 2012, anno in cui aveva annunciato il suo ritiro dallo snooker giocato.[13] La carta d'accesso non viene consegnata, invece, a James Wattana, il quale viene relegato dal Main Tour.

Giocatori qualificati alla fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore
1 Galles Jamie Clarke
2 Inghilterra Ashley Carty

Primi 4 giocatori della classifica stagionale fuori dai primi 64 del Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore
1 Irlanda del Nord Jordan Brown
2 Galles Jak Jones
3 Inghilterra Robbie Williams
4 Irlanda Fergal O'Brien

Invitational Tour Card[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore
1 Irlanda Ken Doherty
2 Scozia Stephen Hendry

Nuovi giocatori nel Main Tour[modifica | modifica wikitesto]

Nuovi giocatori Motivo della qualificazione Precedenti stagioni da professionista Note
1 Germania Lukas Kleckers Secondo classificato nel Challenge Tour 2019-2020 2 (2017-2018, 2018-2019) [5]
2 Inghilterra Allan Taylor Vincitore dell'evento play-off 6 (2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019) [7]
3 Inghilterra Ashley Hugill Vincitore del WSF Open 2020 2 (2017-2018, 2018-2019) [8]
4 Cina Gao Yang Vincitore del WSF Junior Open 2020 0 [9]
5 Galles Andrew Pagett Campione europeo 2020 5 (2008-2009, 2010-2011, 2011-2012, 2013-2014, 2014-2015) [10]
6 Irlanda Aaron Hill Campione europeo Under-21 2020 0 [11]
7 Ucraina Iulian Boiko Finalista del WSF Open 2020 [8]
8 Inghilterra Sean Maddocks Finalista del WSF Junior Open 2020 [9]
9 Cina Pang Junxu Selezionato dal CBSA China Tour
10 Cina Zhao Jianbo
Q School 2020
11 Galles Lee Walker Vincitori dell'evento 1 18 (1994-1995, 1995-1996, 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2007-2008, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020) [14]
12 Inghilterra Peter Devlin 0
13 Germania Simon Lichtenberg 2 (2018-2019, 2019-2020)
14 Cina Fan Zhengyi
15 Galles Jamie Jones Vincitori dell'evento 2 11 (2006-2007, 2008-2009, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019) [15]
16 Inghilterra Zak Surety 2 (2014-2015, 2015-2016)
17 Inghilterra Oliver Lines 6 (2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020)
18 Inghilterra Ben Hancorn 0
19 Giamaica Rory McLeod Vincitori dell'evento 3 21 (1991-1992, 1996-1997, 1998-1999, 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019) [16]
20 Inghilterra Jamie Wilson 0
21 Inghilterra Farakh Ajaib
22 Inghilterra Steven Hallworth 2 (2014-2015, 2015-2016)

Numero di giocatori per nazione[modifica | modifica wikitesto]

21 nazioni diverse hanno almeno un giocatore nel Main Tour per la stagione 2020-2021, lo stesso numero dell'annata precedente.[17]

Per la prima volta nella storia, Giamaica ed Ucraina hanno un rappresentante professionista.

Nazione Numero Stagione precedente
1 Inghilterra Inghilterra 60 +1
2 Cina Cina 24 +1
3 Galles Galles 12 0
4 Scozia Scozia 8 +1
5 Irlanda Irlanda 3 +1
6 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 3 0
7 Thailandia Thailandia 3 -1
8 Australia Australia 2 0
9 Germania Germania 2 +1
10 Iran Iran 2 0
11 Belgio Belgio 1 0
12 Brasile Brasile 1 0
13 Hong Kong Hong Kong 1 -1
14 Israele Israele 1 0
15 Giamaica Giamaica 1 +1
16 Malta Malta 1 0
17 Marocco Marocco 1 0
18 Norvegia Norvegia 1 0
19 Polonia Polonia 1 -1
20 Svizzera Svizzera 1 0
21 Ucraina Ucraina 1 +1
Totale 129

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 agosto 2020 è stata pubblicata una prima bozza del calendario,[18] la quale non comprende il Saudi Arabia Snooker Masters, previsto per ottobre come nuovo torneo.[19]

A differenza delle 14 edizioni precedenti, la Championship League diventerà un titolo Ranking, e sarà il primo evento di questa stagione; prenderà il via il 13 settembre e si concluderà il 30 ottobre, dopo tre tappe.

Lo European Masters, disputatosi a gennaio nella precedente stagione, verrà riproposto nella prima parte del calendario, così come il World Grand Prix, che verranno anticipati per la prima volta nella loro storia.

Il 28 agosto 2020 il World Snooker Tour ha annunciato che i primi cinque tornei della stagione (eccetto la Championship League) e le qualificazioni per il German Masters si disputeranno alla Marshall Arena di Milton Keynes, struttura che aveva già ospitato la Championship League 2020 e il Tour Championship 2020, in quanto unico impianto a disporre di strutture in loco per evitare gli spostamenti.[20]

Main Tour[modifica | modifica wikitesto]

Date di gioco Torneo N° edizione Città Vincitore Finalista Risultato Note
1 dal 13 settembre al 30 ottobre 2020 Inghilterra Championship League 15ª Inghilterra Milton Keynes
2 dal 21 al 27 settembre 2020 Europa European Masters Inghilterra Milton Keynes
3 dal 12 al 18 ottobre 2020 Inghilterra English Open Inghilterra Milton Keynes
4 dal 2 all'8 novembre 2020 Inghilterra Champion of Champions 10ª Inghilterra Milton Keynes
5 dal 16 al 22 novembre 2020 Irlanda del Nord Northern Ireland Open Inghilterra Milton Keynes
6 dal 24 novembre al 6 dicembre 2020 Regno Unito UK Championship 44ª Inghilterra York
7 dal 7 al 13 dicembre 2020 Scozia Scottish Open 12ª Da definire
8 dal 14 al 20 dicembre 2020 Inghilterra World Grand Prix
9 dal 10 al 17 gennaio 2021 Inghilterra The Masters 47ª Inghilterra Londra
10 dal 27 al 31 gennaio 2021 Germania German Masters 12ª Germania Berlino
11 Da definire Galles Welsh Open 30ª Da definire
12 Inghilterra Shoot-Out 12ª
13 Gibilterra Gibraltar Open
14 dal 17 aprile al 3 maggio 2021 Inghilterra Campionato mondiale 81ª Inghilterra Sheffield

World Seniors Tour[modifica | modifica wikitesto]

Date di gioco Torneo N° edizione Città Vincitore Finalista Risultato Note
1 dal 19 al 22 agosto 2020 Inghilterra World Seniors Championship 11ª Inghilterra Sheffield Inghilterra Jimmy White Irlanda Ken Doherty 5–4 [21]
2 dal 27 al 28 marzo 2021 Irlanda Seniors Irish Masters Irlanda Kildare
3 dal 13 al 16 maggio 2021 Inghilterra The Seniors Masters Inghilterra Londra
4 Da definire Regno Unito British Seniors Open Inghilterra Plymouth

Legenda:

      Titolo Ranking
      Titolo Non-Ranking
      World Seniors Tour

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 settembre 2020.

Finalisti[modifica | modifica wikitesto]

World Seniors Tour[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Vittorie Finali perse Totale
1 Inghilterra Jimmy White 1 0 1
2 Irlanda Ken Doherty 0 1 1

Finalisti per nazione[modifica | modifica wikitesto]

World Seniors Tour[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Vittorie Finali perse Totale
1 Inghilterra Inghilterra 1 0 1
2 Irlanda Irlanda 0 1 1

Century breaks[modifica | modifica wikitesto]

Main Tour[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Century breaks Miglior break
Irlanda del Nord Mark Allen 7 145 (European Masters)
Inghilterra Barry Hawkins 5 145 (Championship League)
Inghilterra Stuart Bingham 5 138 (European Masters)
Inghilterra Shaun Murphy 5 115 (European Masters)
Inghilterra Martin O'Donnell 4 129 (European Masters)
Inghilterra David Gilbert 3 140 (European Masters)
Galles Mark Williams 3 138 (European Masters)
Cina Yan Bingtao 3 133 (European Masters)
Galles Jamie Clarke 3 131 (European Masters)
Scozia Graeme Dott 3 117 (European Masters)
Cina Lyu Haotian 3 106 (European Masters)
Australia Neil Robertson 3 102 (European Masters)
Galles Ryan Day 2 147 (Championship League)[22]
Galles Matthew Stevens 2 140 (Championship League)
Inghilterra Jack Lisowski 2 139 (Championship League)
Inghilterra Judd Trump 2 132 (European Masters)
Cina Pang Junxu 2 130 (European Masters)
Inghilterra Allan Taylor 2 129 (European Masters)
Scozia Anthony McGill 2 129 (European Masters)
Iran Hossein Vafaei 2 125 (Championship League)
Cina Luo Honghao 2 117 (European Masters)
Cina Gao Yang 2 114 (Championship League)
Cina Zhou Yuelong 2 109 (Championship League)
Galles Jamie Jones 2 109 (European Masters)
Cina Liang Wenbó 2 105 (Championship League)
Cina Zhao Xintong 1 139 (European Masters)
Irlanda Fergal O'Brien 1 135 (European Masters)
Irlanda Ken Doherty 1 134 (European Masters)
Irlanda del Nord Gerard Greene 1 132 (Championship League)
Inghilterra Jimmy White 1 132 (European Masters)
Giamaica Rory McLeod 1 132 (European Masters)
Thailandia Sunny Akani 1 132 (European Masters)
Inghilterra Ashley Carty 1 132 (European Masters)
Inghilterra James Cahill 1 129 (European Masters)
Galles Jak Jones 1 125 (European Masters)
Cina Xu Si 1 121 (Championship League)
Inghilterra Brandon Sargeant 1 121 (Championship League)
Cina Chang Bingyu 1 117 (European Masters)
Belgio Luca Brecel 1 115 (European Masters)
Inghilterra Ian Burns 1 114 (Championship League)
Inghilterra Joe Perry 1 111 (European Masters)
Inghilterra Mark Selby 1 111 (European Masters)
Inghilterra Anthony Hamilton 1 109 (European Masters)
Cina Li Hang 1 109 (European Masters)
Svizzera Alexander Ursenbacher 1 109 (European Masters)
Inghilterra Mitchell Mann 1 108 (European Masters)
Cina Ding Junhui 1 107 (European Masters)
Cina Xiao Guodong 1 105 (Championship League)
Inghilterra Andrew Higginson 1 104 (European Masters)
Germania Simon Lichtenberg 1 103 (European Masters)
Austria Florian Nüßle 1 102 (European Masters)
Inghilterra Peter Devlin 1 102 (European Masters)
Inghilterra Ronnie O'Sullivan 1 102 (European Masters)
Inghilterra Michael Holt 1 100 (Championship League)
Irlanda Aaron Hill 1 100 (European Masters)
Inghilterra Kyren Wilson 1 100 (European Masters)

World Seniors Tour[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Century breaks Miglior break
Inghilterra Jimmy White 1 130 (World Seniors Championship)

Maximum break[modifica | modifica wikitesto]

Main Tour[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Competizione Avversario Data
1 Galles Ryan Day Championship League Inghilterra Rod Lawler 13 settembre 2020[22]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Snooker Continues To Lead Sport’s Return With Tour Structure Plans, su World Snooker, 8 giugno 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  2. ^ (EN) World Rankings, su World Snooker. URL consultato il 14 giugno 2020.
  3. ^ (EN) 1 Year Ranking List, su World Snooker. URL consultato il 14 giugno 2020.
  4. ^ (EN) Main Tour Qualification 2019/20, su World Snooker, 23 gennaio 2019. URL consultato il 14 giugno 2020.
  5. ^ a b (EN) Kleckers Regains Tour Place, su World Snooker, 3 marzo 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Challenge Tour Rankings, su World Snooker. URL consultato il 14 giugno 2020.
  7. ^ a b (EN) Taylor Made Up At Tour Return, su World Snooker, 20 luglio 2020. URL consultato il 20 luglio 2020.
  8. ^ a b c d (EN) Ashley Hugill Triumphs in WSF Open, su SnookerHQ, 18 gennaio 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  9. ^ a b c d (EN) Ron Florax, CueTracker - 2020 WSF Junior Open - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 14 giugno 2020.
  10. ^ a b (EN) Administrator, Andrew Pagett is the 2020 European Snooker Champion, su European Billiards & Snooker Association, 19 marzo 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  11. ^ a b (EN) Jerry Coughlan, Aaron Hill wins U21 European Snooker Championship, su Sports Matters TV, 14 marzo 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  12. ^ (EN) Doherty Awarded Invitational Tour Card, su World Snooker, 24 agosto 2020. URL consultato il 2 settembre 2020.
  13. ^ (EN) King Of The Crucible Hendry Returns, su World Snooker, 1º settembre 2020. URL consultato il 2 settembre 2020.
  14. ^ (EN) Walker and Lichtenberg Bounce Back, su World Snooker, 8 agosto 2020. URL consultato l'8 agosto 2020.
  15. ^ (EN) Jones Earns Professional Return, su World Snooker, 9 agosto 2020. URL consultato il 9 agosto 2020.
  16. ^ (EN) McLeod Seals Tour Return, su World Snooker, 10 agosto 2020. URL consultato l'11 agosto 2020.
  17. ^ (EN) Tour Nationalities 2020/21, su World Snooker, 7 settembre 2020. URL consultato il 16 settembre 2020.
  18. ^ (EN) Nine Events Before Christmas As World Snooker Tour Announces Provisional Calendar, su World Snooker, 3 agosto 2020. URL consultato il 3 agosto 2020.
  19. ^ (EN) Saudi Arabia To Host World Snooker Tour Event, su World Snooker, 8 dicembre 2019. URL consultato il 3 agosto 2020.
  20. ^ (EN) Milton Keynes To Host Season Opening Events, su World Snooker, 28 agosto 2020. URL consultato il 29 agosto 2020.
  21. ^ (EN) White Completes Epic Comeback, su World Snooker, 23 agosto 2020. URL consultato il 23 agosto 2020.
  22. ^ a b (EN) Day Starts Season With 147, su World Snooker, 13 settembre 2020. URL consultato il 14 settembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport