Judd Trump

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Judd Trump
JuddTrump.JPG
Judd Trump nel 2011
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Biliardo Cue sports pictogram.svg
Specialità Snooker
Carriera
Carriera professionistica
Stagioni 2005-
Soprannome The Ace
Ranking (18 ottobre 2021)
Miglior Ranking (Novembre-Dicembre 2012, Febbraio-Marzo 2013, Agosto 2019-Agosto 2021, Ottobre 2021-)
Risultati nei tornei della Tripla Corona
UK Championship V (2011)
Masters V (2019)
Campionato mondiale V (2019)
Titoli Ranking 22
Titoli Non-Ranking 6
Century break 813
Miglior break 147 (5)
Maggior vincita £500000
Campionato mondiale 2019
Statistiche aggiornate al 18 ottobre 2021

Judd Trump (Bristol, 20 agosto 1989) è un giocatore di snooker inglese, professionista dal 2005, numero 1 del ranking dall'ottobre 2021 e precedentemente dal novembre al dicembre 2012, dal febbraio al marzo 2013 e dall'agosto 2019 all'agosto 2021, campione del mondo 2019, vincitore dello UK Championship 2011 e del Masters 2019.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi (2005-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2005-2006, in cui ha esordito tra i professionisti, partecipando al Welsh Open diventa il giocatore più giovane di sempre ad arrivare alle fasi finali di un torneo valido per il Ranking Mondiale.[3]

Nel 2007 invece diventa il terzo giocatore più giovane a qualificarsi al Campionato mondiale di snooker.

La finale al mondiale e le prime vittorie (2011-2018)[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2010-2011 conquista la sua prima finale in un torneo valido per il Ranking e riesce ad aggiudicarsi il titolo battendo Mark Selby al China Open, vittoria che gli garantisce provvisoriamente il quattordicesimo posto nel Ranking, suo massimo in carriera e primo ingresso nella top 16. Nello stesso torneo raggiunge il traguardo del centesimo "centone" in carriera.

Il campionato mondiale 2011 lo pone di fronte ad avversari che non era mai riuscito a battere in precedenza: il campione uscente Neil Robertson, Martin Gould, Graeme Dott, Ding Junhui, fino alla finale, persa contro John Higgins.[4] I suoi successi non terminano qui perché il suo talento gli permette di vincere anche il campionato del Regno Unito battendo prima in semi finale Robertson e in finale Allen, vincendo con il risultato di 10-8.

L'inglese inizia la stagione 2012-2013 al 2º posto nel Ranking e il 4 novembre trionfa all'International Championship battendo Neil Robertson 10-8[5]. Questo successo gli consente di scavalcare per un solo mese Mark Selby in testa alla classifica.

Negli anni successivi non riesce a fare il salto di qualità definitivo ma perde solo in finale lo UK Championship e il Champion of Champions 2014 entrambi contro Ronnie O'Sullivan.

Nel 2017 perde in coppia con Barry Hawkins la finale della World Cup contro li padroni di casa della Cina A per 4-3 dopo essere stati in vantaggio 3-1.

Il salto di qualità e la vittoria al Crucible (2018-)[modifica | modifica wikitesto]

L'exploit definitivo arriva nella stagione 2018-2019 quando Judd Trump riesce a trionfare in 2 di 3 competizioni della Tripla Corona, ovvero al The Masters contro O'Sullivan (10-4)[6] e al Mondiale contro John Higgins (18-9)[7] dopo 8 anni dalla finale 2011 persa proprio contro lo scozzese e a fine anno riesce ad arrivare a poche sterline da O'Sullivan nel Ranking al 2º posto.[8]

Stagione 2019-2020: Il record con 6 titoli Ranking vinti[modifica | modifica wikitesto]

La stagione successiva inizia con la vittoria dell'International Championship e il conseguente passaggio in prima posizione nel Ranking. Seguono poi le uscite al terzo turno al China Championship e all'English Open. Il 3 novembre batte Thepchaiya Un-Nooh e conquista il World Open, mentre per quanto riguarda i Non-Ranking arriva ai quarti allo Shanghai Masters e in finale al Champion of Champions. Successivamente conferma il successo al Northern Ireland Open battendo sempre Ronnie O'Sullivan diventando il primo giocatore a difendere un titolo Home Nations Series. Dopo questa vittoria l'inglese non brilla allo UK Championship dove viene battuto al 3º turno da Nigel Bond, mentre allo Scottish Open esce ai quarti contro David Gilbert e la settimana dopo non riesce a qualificarsi per lo European Masters. Trump non mancava una qualificazione dal China Open 2018.

Trump inizia il 2020 perdendo al primo turno del Masters contro Shaun Murphy.[9] Successivamente vince il German Masters contro Neil Robertson per 9-6[10]. Dopo essere stato eliminato prematuramente al secondo turno al World Grand Prix dove difendeva il titolo e ai quarti del Welsh Open per mano di Shaun Murphy poi vincitore di questo torneo, Trump vince il suo secondo Players Championship battendo 10-4 Yan Bingtao.[11]

Il 4 marzo 2020 raggiunge quota 700 "centoni" in carriera nel match di Championship League vinto 3-2 contro Anthony McGill.[12] Il 15 marzo Trump, con il trionfo al Gibraltar Open, vince il suo sesto titolo Ranking in stagione siglando un nuovo record storico.[13]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Trump si allena al Grove Snooker Academy di Romford insieme a Jack Lisowski, con cui ha stretto sin da subito una grande amicizia e Liang Wenbó.

Ha una particolare passione per le auto sportive.

Ranking[14][modifica | modifica wikitesto]

Stagione Ranking iniziale Ranking finale
2005-2006 Non classificato 74
2006-2007 74 51
2007-2008 51 41
2008-2009 41 30
2009-2010 30 27
2010-2011 27 9
2011-2012 9 2
2012-2013 2 3
2013-2014 3 7
2014-2015 6 7
2015-2016 7 3
2016-2017 3 3
2017-2018 3 5
2018-2019 5 2
2019-2020 2 1
2020-2021 1 1
2021-2022 1

Century break: 813[modifica | modifica wikitesto]

Maximum break: 5[modifica | modifica wikitesto]

[15]

N° Anno Competizione Avversario Note
1 2013 Belgio Antwerp Open Inghilterra Mark Selby [16]
2 2015 Germania German Masters Inghilterra Mark Selby [17]
3 2017 Cina China Open Cina Tian Pengfei [18]
4 2018 Germania German Masters Qualificazioni Germania Lukas Kleckers [19][20]
5 2020 Irlanda del Nord Northern Ireland Open Cina Gao Yang [21]

Tornei vinti[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Ranking: 22[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Non-Ranking: 6[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Ranking
Competizione Anno Avversario Note
Inghilterra Campionato mondiale 2019 Scozia John Higgins [7]
Regno Unito UK Championship 2011 Irlanda del Nord Mark Allen [22]
Cina China Open 2011 - 2016 Inghilterra Mark Selby - Inghilterra Ricky Walden [23][24]
Cina International Championship 2012 - 2019 Australia Neil Robertson - Inghilterra Shaun Murphy [25][26]
Australia Australian Goldfields Open 2014 Australia Neil Robertson [27]
Europa European Masters 2016 - 2017 Inghilterra Ronnie O'Sullivan - Inghilterra Stuart Bingham [28][29]
Regno Unito Players Championship 2017 - 2020 Hong Kong Marco Fu - Cina Yan Bingtao [11][30]
Irlanda del Nord Northern Ireland Open 2018 - 2019 - 2020 Inghilterra Ronnie O'Sullivan - Inghilterra Ronnie O'Sullivan - Inghilterra Ronnie O'Sullivan [31][32][33]
Inghilterra World Grand Prix 2019 - 2020 (2) Inghilterra Ali Carter - Inghilterra Jack Lisowski [34][35]
Cina World Open 2019 Thailandia Thepchaiya Un-Nooh [36]
Germania German Masters 2020 - 2021 Australia Neil Robertson - Inghilterra Jack Lisowski [10][37]
Gibilterra Gibraltar Open 2020 - 2021 Inghilterra Kyren Wilson - Inghilterra Jack Lisowski [13][38]
Inghilterra English Open 2020 Australia Neil Robertson [39]
Titoli Non-Ranking
Competizione Anno Avversario Note
Inghilterra The Masters 2019 Inghilterra Ronnie O'Sullivan [6]
Galles Qualificazioni al Masters 2008 Inghilterra Mark Joyce [40]
Inghilterra Championship League 2009 - 2014 - 2016 Inghilterra Mark Selby - Inghilterra Martin Gould - Inghilterra Ronnie O'Sullivan [41][42][43]
Galles World Grand Prix 2015 Inghilterra Ronnie O'Sullivan [44]
  • Euro Players Tour Championship: 1 (Paul Hunter Classic 2010)
  • Players Tour Championship: 2 (Evento 2 2011, Antwerp Open 2011)
  • European Tour: 1 (Bulgarian Open 2012)

Finali perse[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Ranking: 11[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Non-Ranking: 4[modifica | modifica wikitesto]

Titoli Ranking
Competizione Anno Avversario Note
Inghilterra Campionato mondiale 2011 Scozia John Higgins [4]
Regno Unito UK Championship 2014 - 2020 Inghilterra Ronnie O'Sullivan - Australia Neil Robertson [45]
Cina Shanghai Masters 2012 - 2015 - 2017 Scozia John Higgins - Inghilterra Kyren Wilson - Inghilterra Ronnie O'Sullivan [46][47][48]
Germania German Masters 2014 Cina Ding Junhui [49]
Inghilterra English Open 2016 Cina Liang Wenbó [50]
Galles Welsh Open 2017 Inghilterra Stuart Bingham [51]
Gibilterra Gibraltar Open 2017 Inghilterra Shaun Murphy [52]
Inghilterra Championship League 2020 (2) Inghilterra Kyren Wilson [53]
Titoli Non-Ranking
Competizione Anno Avversario Note
Inghilterra Championship League 2012 Cina Ding Junhui [54]
Inghilterra Premier League 2012 Inghilterra Stuart Bingham [55]
Inghilterra Champion of Champions 2014 - 2019 Inghilterra Ronnie O'Sullivan - Australia Neil Robertson [56][57]
In squadra
Competizione Anno/Compagno Avversario Note
Cina World Cup 2017/Inghilterra Barry Hawkins Cina Cina A [58]
  • Players Tour Championship: 2 (Alex Higgins International Trophy 2011, Kay Suzanne Memorial Trophy 2012)
  • European Tour: 2 (Kay Suzanne Memorial Cup 2013, Paul Hunter Classic 2014)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Judd Trump, su World Snooker. URL consultato il 25 agosto 2019.
  2. ^ (EN) CueTracker - Career Total Statistics For Judd Trump - Professional Results - Snooker Results & Statistics, su cuetracker.net. URL consultato il 24 dicembre 2019.
  3. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Judd Trump - Season 2005-2006 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 25 agosto 2019.
  4. ^ a b (EN) Simon Hart, World Championship 2011: Judd 'The Juddernaut’ Trump is building the momentum to reach his first final, 28 aprile 2011. URL consultato il 25 agosto 2019.
  5. ^ (EN) Press Association, Judd Trump beats Neil Robertson in International Championship final, in The Guardian, 4 novembre 2012. URL consultato il 22 luglio 2019.
  6. ^ a b (EN) Judd Trump beats Ronnie O'Sullivan to win Masters final 10-4 at Alexandra Palace, 20 gennaio 2019. URL consultato il 25 agosto 2019.
  7. ^ a b (EN) World Championship 2019: Judd Trump beats John Higgins 18-9 in Crucible final, 6 maggio 2019. URL consultato il 25 agosto 2019.
  8. ^ (EN) World Championship 2019: Judd Trump leads John Higgins 12-5 in Crucible final, 5 maggio 2019. URL consultato il 22 luglio 2019.
  9. ^ (EN) Masters 2020: Judd Trump knocked out by Shaun Murphy, John Higgins beats Barry Hawkins, in BBC Sport, 14 gennaio 2020. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  10. ^ a b (EN) Snooker news - Magnificent Judd Trump defeats Neil Robertson to lift maiden German Masters title, su Eurosport, 2 febbraio 2020. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  11. ^ a b (EN) Trump Triumphs In Southport, su World Snooker, 1º marzo 2020. URL consultato il 1º marzo 2020.
  12. ^ (EN) Trump Joins 700 Club, su World Snooker, 4 marzo 2020. URL consultato il 5 marzo 2020.
  13. ^ a b (EN) Six Of The Best - Trump Sets New Record, su World Snooker, 15 marzo 2020. URL consultato il 15 marzo 2020.
  14. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Ranking History For Judd Trump - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 24 dicembre 2019.
  15. ^ (EN) Official 147s, su World Snooker. URL consultato il 25 agosto 2019.
  16. ^ (EN) World Snooker | News | News | Trump Makes 147 In Antwerp, su web.archive.org, 18 novembre 2013. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2013).
  17. ^ (EN) World Snooker | News | News | Trump Makes 147 In Berlin, su web.archive.org, 9 febbraio 2015. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2015).
  18. ^ (EN) Trump Makes 147 In Beating Tian - World Snooker, su web.archive.org, 1º aprile 2017. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 1º aprile 2017).
  19. ^ Le qualificazioni per il German Masters 2019 si sono disputate nel 2018.
  20. ^ (EN) Trump Makes 147 In German Qualifiers, su World Snooker, 21 dicembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  21. ^ (EN) Trump Makes Magical Maximum, su World Snooker, 18 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020.
  22. ^ (EN) UK Snooker Championship: Judd Trump beats Mark Allen to win title, 11 dicembre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  23. ^ (EN) Bank of Beijing China Open (2011) - snooker.org, su www.snooker.org. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  24. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2016 China Open - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  25. ^ (EN) Trump stuns Robertson in Chengdu, su ESPN.co.uk. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  26. ^ (EN) International Championship 2019: Judd Trump beats Shaun Murphy 10-3 in final, su www.sportinglife.com. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  27. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2014 Australian Open - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  28. ^ (EN) Judd Trump beats Ronnie O'Sullivan in European Masters final, 9 ottobre 2016. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  29. ^ (EN) Judd Trump beats Stuart Bingham 9-7 to retain European Masters title, 8 ottobre 2017. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  30. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2017 Players Championship - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  31. ^ (EN) Trump Downs The Rocket In Thriller, su World Snooker, 18 novembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  32. ^ (EN) Supreme Trump Defends Belfast Title, su World Snooker, 17 novembre 2019. URL consultato l'8 marzo 2020.
  33. ^ (EN) Trump Completes Northern Ireland Treble, su World Snooker, 22 novembre 2020. URL consultato il 23 novembre 2020.
  34. ^ (EN) World Grand Prix: Judd Trump beats Ali Carter 10-6 to win World Grand Prix, 11 febbraio 2019. URL consultato il 25 agosto 2019.
  35. ^ (EN) Trump Beats Lisowski To Win 20th Ranking Title, su World Snooker, 20 dicembre 2020. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  36. ^ (EN) Speed King Un-Nooh Lands Shoot Out Title, su World Snooker, 24 febbraio 2019. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  37. ^ (EN) Trump Defends German Masters Title, su World Snooker, 31 gennaio 2021. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  38. ^ (EN) Trump Defends Gibraltar Open Title, su World Snooker, 7 marzo 2021. URL consultato il 7 marzo 2021.
  39. ^ (EN) Trump Beats Robertson In Fantastic Final, su World Snooker, 18 ottobre 2020. URL consultato il 24 ottobre 2020.
  40. ^ (EN) The Masters Qualifying 2008/09 - Results, su web.archive.org, 27 dicembre 2009. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2009).
  41. ^ (EN) Hier entsteht eine neue Homepage, su www.brownball.de. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  42. ^ (EN) World Snooker | News | News | Trump Triumphs At Championship League, su web.archive.org, 28 aprile 2014. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2014).
  43. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2016 Championship League - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  44. ^ (EN) TRUMP OUTLASTS O'SULLIVAN TO TRIUMPH AT WORLD GRAND PRIX, su Inside Snooker. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  45. ^ (EN) World Snooker | News | News | O'Sullivan Wins UK Classic, su web.archive.org, 14 dicembre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2014).
  46. ^ (EN) Shanghai Masters: John Higgins edges Judd Trump in final, 23 settembre 2012. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  47. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2015 Shanghai Masters - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  48. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2017 Shanghai Masters - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  49. ^ (EN) Ding Junhui in historic German Masters win over Judd Trump, 2 febbraio 2014. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  50. ^ (EN) Press Association, Liang Wenbo wins first ranking title by beating Judd Trump in English Open, in The Guardian, 16 ottobre 2016. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  51. ^ (EN) Welsh Open 2017: Stuart Bingham beats Judd Trump 9-8 in final, 19 febbraio 2017. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  52. ^ (EN) Gibraltar Open 2017: Murphy beats Trump in final, su www.sportinglife.com. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  53. ^ (EN) Wilson Claims Championship League Crown, su World Snooker, 30 ottobre 2020. URL consultato il 30 ottobre 2020.
  54. ^ (EN) World Snooker | News | News | Ding Wins Championship League, su web.archive.org, 26 marzo 2012. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2012).
  55. ^ (EN) Stuart Bingham crowned Premier League champion after beating Judd Trump in final, su Sky Sports. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  56. ^ (EN) Champion of Champions: Ronnie O'Sullivan beats Judd Trump, 9 novembre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  57. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2019 Champion Of Champions - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  58. ^ (EN) Results (World Cup 2017) - snooker.org, su www.snooker.org. URL consultato il 7 dicembre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Judd Trump, su wst.tv, World Snooker Tour. Modifica su Wikidata
  • (ENESITFRNL) Judd Trump, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. Modifica su Wikidata
  • (EN) Judd Trump, su global-snooker.com. URL consultato il 1º maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2009).
  • (EN) Judd Trump, su prosnookerblog.com.
Controllo di autoritàVIAF (EN9263156133201758430008