Steve Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steve Davis
SteveDavisCropped.png
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Biliardo 8 ball icon.svg
Specialità Snooker
Best ranking
Ritirato 2016
Statistiche aggiornate al 20 luglio 2019

Steve Davis (Plumstead, 22 agosto 1957) è un giocatore di snooker inglese.[1]

Professionista dal 1978 al 2016, Davis ha vinto più titoli professionistici in questo sport, dopo il connazionale Ronald Antonio O’Sullivan, tra cui sei campionati del mondo nel 1981, 1983, 1984, 1987, 1988 e 1989 quando è stato il numero uno al mondo per sette anni consecutivi e ha raggiunto otto finali mondiali, diventando il primo milionario in questo sport. Anche se non ha vinto un torneo importante dal 1997, Davis ha continuato a giocare a biliardo ad alto livello. Era ancora nel ranking tra i top 16 al mondo all'età di 50 anni e classificato al nº 23 per la stagione 2009/10.[2] Nel campionato mondiale del 2010 è arrivato ai quarti di finale, sconfitto solo dal vincitore di quell'anno, Neil Robertson. Nel 2011 è stato inserito nella Hall of Fame della World Professional Billiards and Snooker Association.[3] Svolge anche l'attività di analista e occasionalmente di commentatore televisivo per la BBC. È inoltre apparso in alcuni episodi della Serie TV inglese The Increasingly Poor Adventures of Todd Margaret, interpretando sé stesso.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Steve Davis diventa professionista al 1978 e già 2 anni dopo vince lo UK Championship contro Alex Higgins 16-6, arrivando addirittura a vincere il Mondiale a fine stagione.[4]

L'inglese ripeté il successo allo UK Championship nella stagione seguente trionfando 2 mesi dopo anche al The Masters di Londra battendo il gallese Terry Griffiths come al precedente torneo citato.

Nella stagione 1982-1983 Davis trionfa al Campionato mondiale per la seconda volta in carriera battendo Clifff Thorburn sonoramente per 18-6 e ottenendo a fine torneo il primo posto in classifica.

Il giocatore britannico vinse anche l'edizione successiva[5] ma perse le edizioni 1985 e 1986[6] rifacendosi trionfando allo UK Championship.

Nelle stagioni 1986-1987 e 1987-1988 Davis fece doppietta tra Mondiale[7] e Campionato del Regno Unito ottenendo nel 1988 il successo anche al Masters e completando la Tripla Corona.

Tra l'altro in quest'anno e in quello successivo Davis trionfa nella Coppa del Mondo a squadre.

L'inglese trovò anche il torneo Non-Ranking Matchroom League per completare i già tanti tornei vinti, ottenendo la vittoria nel 1987, 1988, 1989 e 1990.

Nella stagione 1988-1989 Davis conquistò il 6º ed ultimo Mondiale in carriera travolgendo John Parrott 18-3.

Negli anni successivi Davis perse le posizioni di punta nella classifica uscendo dalla Top 16 nella stagione 2008-2009 dopo aver conquistato l'ultimo Masters nel 1997, mentre la sua ultima finale in carriera da professionista è stata quella persa allo UK Championship 2005 contro il giovane emergente Ding Junhui.

Nel Mondiale 2010 Davis stupì tutti riuscendo a battere il campione in carica John Higgins per poi fermarsi ai quarti contro l'australiano Neil Robertson poi vincitore della competizione per 13-5[8]. Sempre nel 2010 partecipò al Campionato mondiale dei signori perdendo contro Jimmy White e l'anno successivo contro Darren Morgan, riuscendo a trionfare nel 2013 battendo Niegel Bond.

Sceso al 108º posto nella classifica nella stagione 2015-2016 decide di ritirarsi dopo aver perso il turno di qualificazione al Mondiale contro Fergal O'Brien chiudendo la carriera con 29 titoli Ranking e 55 Non-Ranking.[9]

Break Massimi da 147 : (1)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Avversario Competizione
1982 Inghilterra John Spencer Inghilterra Classic

Tornei vinti[modifica | modifica wikitesto]

TITOLI RANKING
Competizione Anno
Inghilterra Campionato Mondiale 1981 - 1983 - 1984 - 1987 - 1988 - 1989
Regno Unito UK Championship 1980 - 1981 - 1984 - 1985 - 1986 - 1987
Inghilterra International Open 1983 - 1984 - 1987 - 1988 - 1989
Inghilterra The Classic 1984 - 1987 - 1988
Inghilterra Grand Prix 1985 - 1988
Regno Unito British Open 1986 - 1993
Thailandia Asian Open 1992
Europa European Open 1992
Galles Welsh Open 1994 - 1995
TITOLI NON-RANKING
Competizione Anno
Inghilterra The Masters 1982 - 1988 - 1997
Inghilterra The Classic 1980 - 1983
Inghilterra English Professional Championship 1981 - 1985
Inghilterra International Open 1981
Galles Pontins Professional 1982
Inghilterra Pot Black 1982 - 1983 - 1991 - 1993
Scozia Scottish Masters 1982 - 1983 - 1984
Inghilterra International Masters 1982 - 1984
Irlanda Irish Masters 1983 - 1984 - 1987 - 1988 - 1990 - 1991 - 1993 - 1994
Hong Kong Hong Kong Masters 1984 - 1987
Singapore Singapore Masters 1985
Canada Canadian Masters 1986
Inghilterra Matchroom League 1987 - 1988 - 1989 - 1990
Inghilterra Matchroom Professional Championship 1988
Inghilterra World Matchplay 1988
Inghilterra Norwich Union Grand Prix 1988
Europa European Masters League 1991
Inghilterra London Masters 1991
Thailandia Thailand Masters 1992
India Indian Masters 1992
Cina China International 1997
Cina Red Bull Super Challenge 1998
Inghilterra Campionato mondiale degli anziani 2013
Irlanda Irish Masters degli anziani 2018
IN SQUADRA
Competizione Anno
Inghilterra Coppa del Mondo 1981 (con Inghilterra John Spencer e Inghilterra David Taylor) - 1983 (con Inghilterra Tony Knowles e Inghilterra Tony Meo) - 1988 - 1989 (con Inghilterra Jimmy White e Inghilterra Neal Foulds)

Finali perse[modifica | modifica wikitesto]

TITOLI RANKING
Competizione Anno
Inghilterra Campionato Mondiale 1985 - 1986
Regno Unito UK Championship 1983 - 1989 - 1990 - 2005
Canada Canadian Masters 1988
Emirati Arabi Uniti Dubai Classic 1990 - 1993
Inghilterra Grand Prix 1991
Inghilterra International Open 1993 - 1995
Thailandia Thailand Masters 1994
Galles Welsh Open 2004
TITOLI NON-RANKING
Competizione Anno
Irlanda del Nord Northern Ireland Classic 1981
Inghilterra The Classic 1982
Irlanda Irish Masters 1982 - 1996
Thailandia Thailand Masters 1983
Singapore Singapore Masters 1984
Hong Kong Hong Kong Masters 1985
Canada Canadian Masters 1985
Australia Australian Masters 1986
Inghilterra Matchroom Professional Championship 1986
Emirati Arabi Uniti Dubai Masters 1988
Inghilterra Norwich Union Grand Prix 1990
Inghilterra Centeneray Challenge 1990
Inghilterra Matchroom League 1991 - 1992
Europa European Challenge 1991
Scozia Scottish Masters 1991
Inghilterra World Matchplay 1991 - 1992
Cina Ghangzhou Masters 1996
Europa European League 1996
Inghilterra Campionato Mondiale degli anziani 2010 - 2011
IN SQUADRA
Competizione Anno
Inghilterra Coppa del Mondo 1982 (con Inghilterra Jimmy White e Inghilterra Tony Knowles) 1985 (con Inghilterra Tony Knowles e Inghilterra Tony Meo)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Steve Davis, su World Snooker. URL consultato il 20 luglio 2019.
  2. ^ World Professional Billiards and Snooker Association - 2009/10 Official Rankings
  3. ^ World Snooker | News | News | Higgins Voted Player Of The Year
  4. ^ 1981 World Championships Results, su web.archive.org, 14 marzo 2012. URL consultato il 20 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  5. ^ BBC SPORT | WORLD CHAMPS 2002 | 1984: Davis outshines White, su web.archive.org, 15 dicembre 2014. URL consultato il 20 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2014).
  6. ^ BBC SPORT | WORLD CHAMPS 2002 | 1986: Johnson stuns snooker world, su web.archive.org, 24 marzo 2016. URL consultato il 20 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2016).
  7. ^ 1987 World Championships Results, su web.archive.org, 27 agosto 2011. URL consultato il 20 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2011).
  8. ^ BBC Sport - Snooker - Neil Robertson beats Steve Davis to make world semis, su web.archive.org, 9 febbraio 2011. URL consultato il 20 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2011).
  9. ^ (EN) Steve Davis Retires From Snooker, su World Snooker, 17 aprile 2016. URL consultato il 20 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71300006 · ISNI (EN0000 0000 8150 6409 · LCCN (ENnr97038356 · BNF (FRcb150701415 (data) · WorldCat Identities (ENnr97-038356