Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sebastian Michaelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Black Butler.

Sebastian Michaelis
Sebastian Kuroshitsuji.jpg
Sebastian in una scena dell'anime.
UniversoBlack Butler
Nome orig.セバスチャン ミカエリス (Sebasuchan Mikaerisu)
Lingua orig.Giapponese
AutoreYana Toboso
StudioA-1 Pictures
EditoreSquare Enix
1ª app.16 settembre 2006
1ª app. inMonthly GFantasy
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
app. it.28 aprile 2011
app. it. inBlack Butler
Voce orig.Daisuke Ono
Speciediavolo
SessoMaschio
Data di nascitaPare che abbia più di 500 anni (avendo diffuso la peste nera nel '300)
ProfessioneMaggiordomo
Abilità
  • Forza, velocità, agilità e resistenza sovraumane
  • Controllo sul fuoco
  • Olfatto più sviluppato
  • Trasformazione in demone
  • Capacità di rendere un'anima impura
  • Capacità di manipolare il corpo delle persone

Sebastian Michaelis (セバスチャン・ミカエリス Sebasuchan Mikaerisu?) è un personaggio immaginario, uno dei due protagonisti del manga e anime Black Butler, creato da Yana Toboso. È il maggiordomo della residenza Phantomhive, ma è in realtà un demone con cui il conte Ciel Phantomhive ha stipulato un contratto in cambio dell'anima.

Aspetto esteriore[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian ha l'apparenza di un alto, giovane adulto, che molte volte ha occhi rossi, sebbene certe volte diventino di un rosso più lucente tendente al rosa, e capelli neri. In realtà, è stato modellato da Ciel per assomigliare al suo defunto padre. È tipicamente vestito di nero, con un frac ed una cravatta. Ha anche una tasca in cui tiene un orologio da taschino, ed una spilla con lo stemma della famiglia Phantomhive, che è stata per tradizione tramandata da maggiordomo a maggiordomo. I guanti bianchi nascondono il marchio del contratto faustiano con Ciel Phantomhive, sulla sua mano sinistra. Occasionalmente, si toglie il suo guanto mostrando le unghie di colore nero. Quando svolge il ruolo di insegnante indossa occhiali, un crocifisso e raccoglie i capelli che nascondono il viso.

Nell'anime, quando diventa maggiordomo del re Edoardo e di Riccardo, i suoi capelli sono molto più lunghi e legati da un fiocco nero. Inoltre indossa un frac leggermente diverso. Li serve per un breve tempo, rivelando che non è mai stato il loro maggiordomo.

La forma di demone di Sebastian non è stata mai mostrata completamente. I dettagli mostrati sono: stivali con tacco alto, una cascata di piume nere, artigli lunghi, l'iride di un rosa brillante, delle pupille feline e denti più affilati e lunghi. Nell'anime, mentre combatte l'angelo Ash/Angela, Sebastian cambia forma in demone, e in questa forma ci sono piume che cadono sul pavimento: questo potrebbe suggerire che la sua forma è connessa ad un corvo . Nell'anime, ha anche la facoltà di trasformarsi in corvo, ma questo non è mai stato mostrato nel manga.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian è un laborioso e preciso maggiordomo nei confronti di Ciel. Segue ogni ordine con molta fede e si assicura che tutto alla magione Phantomhive sia perfetto. Si mostra molto infastidito quando la servitù non fa filare tutto liscio. Il modo con cui risponde agli ordini di Ciel è estremamente decoroso, e anche i suoi servi sono felici quando riescono ad imitare il suo modo di dire a Ciel "Yes, my Lord".

Certe volte, si potrebbe dire che Sebastian non ha veramente a cuore che Ciel stia bene, visto che lo inganna spesso e mette spesso la sua vita in pericolo per suo stesso divertimento. Quando Ciel viene rapito, Sebastian ha reagito dicendo che era terribile visto che avrebbe dovuto buttare il tè che aveva preparato. Una volta ha anche definito Ciel un "marmocchio" che tratta i suoi lavoratori in modo rude. Nonostante ciò, Sebastian mostra molto interesse per Ciel anche quando la sua vita non è in vero pericolo, e spesso gli dà il suo frac quando fuori fa freddo. Mostra interesse anche quando Ciel ha un attacco d'asma e quando ne ha uno di panico. Cerca anche di viziarlo dandogli il cibo a letto ma Ciel gli dice immediatamente di fermarsi. Nonostante tutti i pericoli che affronta ogni giorno, Sebastian ha affermato che non pensa che quello sia un modo brutto di vivere.

Nella seconda serie animata, Kuroshitsuji II, la sua personalità cambia improvvisamente. Inizialmente, Sebastian non mostra interesse per Ciel molto spesso. Nella seconda serie è molto più vicino a lui e diventa estremamente protettivo quando è in pericolo, e questo suo comportamento "strano" è stato notato da Claude Faustus, che ha visto il demone stranamente attratto da Ciel, qualcosa di inusuale per esseri della loro specie. Dice che Sebastian dà più importanza a Ciel di quanto un demone sotto contratto dovrebbe per il suo padrone. Sembra anche che si sia affezionato visto che accarezza spesso la testa di Ciel e lo tiene al petto quando cerca di confortarlo. Ha mostrato anche un lato geloso, che è emerso spesso quando vedeva Claude o Alois interessati al suo padroncino. Si riferisce spesso a Ciel come suo, rendendolo molto chiaro a Claude. L'aura demoniaca pervade Sebastian quando diventa geloso, il che viene mostrato quando Hannah tiene per mano Ciel e quando Claude capisce quanto sia buona l'anima di Ciel. Dice a Claude che il solo pensiero che qualcun altro possa toccare il suo padroncino lo fa stare male. Claude spesso inganna Sebastian mentre è nelle grazie di Ciel, baciando i piedi di Ciel e parlando di quanto i fiori Sweet Briar starebbero bene sul suo padroncino. Tutte le volte che Claude fa un commento su Ciel, Sebastian diventa immediatamente furioso, e la foresta viene distrutta quando Claude bacia il piede di Ciel per provocarlo. Ha anche ammesso la sua ammirazione per l'integrità ed il coraggio di Ciel.

Sembra che trovi gli umani, in generale, delle "creature difficili", ma ha anche detto che i loro conflitti ed i nobili scopi li rendono "interessanti". Ha affermato che non direbbe mai una bugia, a differenza degli esseri umani. Vede Finnian, Mey Rin e Baldroy come idioti incompetenti che deve sorvegliare continuamente mentre eseguono i loro compiti e, a volte, rifarli daccapo. Ma lo fa con entusiasmo, dicendo che si può sbagliare.

Sembra che abbia molto rispetto per Tanaka , dicendo spesso che si sta comportando bene ed ordinando alla servitù di prendere esempio da lui. Inoltre, sembra che veda Agni come un buon mezzo per proteggere Ciel, visto che segue spesso i suoi consigli. Chiama Agni una "persona davvero capace" ed è shockato che esistano persone del genere. Agni lo chiama "amico", il che sorprende Sebastian visto che nessuno lo aveva chiamato così prima. Sebastian spaventa il principe Soma per spronarlo a controllare il suo comportamento.

Generalmente, appare entusiasta, quieto e capace, ma il Principe Soma, Mey Rin, Finnian e Baldroy ne sono spaventati, infatti sono estremamente stressati quando pensano di aver fatto qualcosa che potrebbe infastidirlo, ed il principe Soma si nasconde dietro Ciel o Agni quando parla con lui. Soma spesso scappa da Sebastian quando gli si avvicina. Sebastian sembra divertito nel manipolarlo.

Un essere umano che sembra odiarlo tantissimo sembra essere Frances Middleford, la madre di Elizabeth, che chiama Sebastian "indecente" ed "inappropriato". La sua ferocia l'ha resa una delle poche che può intimidire Sebastian e guardare Ciel dall'alto verso il basso. Nonostante ciò, sembra che ci sia rispetto tra i due, visto che Sebastian spera che Frances sia un modello per Ciel.

Nonostante la sua apparenza totalmente umana, specialmente perché in grado di sorridere, essere felice e capire tante cose, Sebastian è, in realtà, senza cuore, sadico e maligno. Questo lato viene fuori nel momento in cui Ciel impartisce degli ordini, come quando calcia Grelle sul viso proprio perché era la cosa a cui più teneva. Viene anche mostrato con un crudele sarcasmo e la sua incapacità di vedere il bene in chiunque.

È noto che Sebastian ami i gatti di tutti i tipi, perché "non parlano o fanno cose inutili" e "non c'è niente di più carino". Ha anche perdonato una tigre che lo ha morso. Dice anche che le soffici zampe dei gatti assomigliano al viso dormiente di Ciel. Parallelo all'amore per i gatti, è il suo odio per i cani: fanno troppo baccano e rumori barbari. Nel caso dell'omicidio alla magione Phantomhive, nel flashback, Sebastian è stato visto mettere tantissimi gatti al coperto quando li ha visti sotto la pioggia. Sebastian se vede un gatto in strada non riesce a non fermarsi per ammirarlo. Nasconde molti gatti nel suo sgabuzzino all'insaputa di Ciel.

Inoltre, si sa che Sebastian non dorme, e spesso esegue compiti per Ciel durante la notte. Considera il denaro come "spazzatura" ed è felice di dare via generose quantità di soldi quando gli sono regalate.

Sebastian, inoltre, non prova particolare ammirazione per gli Dei della Morte (shinigami), e questo sentimento è contraccambiato. Nonostante ciò, nell'anime, cerca molto più aiuto da loro che nel manga. Sebastian mostra tollerabilità per Grelle Sutcliff, persino permettendo di fare una foto insieme. Ogni tanto dà qualche attenzione a Grell e riesce a stare con lui a meno che questo non influenzi il lavoro. Molti dei suoi comportamenti permissivi nei confronti di Grell sono assunti con lo scopo di persuaderlo ad aiutare Ciel. In Kuroshitsuji II, Sebastian non mostra più disgusto quando Grell dice che lo ama, e sembra che abbiano una sorta di amicizia.

Frasi tipiche[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian spesso risponde ad un ordine di Ciel con la frase "Yes, my lord" (in inglese "Sì, mio signore"). Inoltre, spesso si riferisce a sé stesso attraverso la frase Watashi wa akumade shitsuji desu kara (私はあくまで執事ですから?), in cui "akumade" è scritto in hiragana, e quindi la frase può significare sia "Sono solo un mero maggiordomo" (in questo caso sarebbe aku made, in ideogrammi 飽く迄, traducibile più letteralmente come "sono un maggiordomo fino in fondo, completamente"), sia "Sono un diavolo di maggiordomo" (in questo caso si separa come akuma de e in ideogrammi sarebbe 悪魔で).

Storia e differenze tra manga e anime[modifica | modifica wikitesto]

Pochissimo è stato rivelato sulla vera storia di Sebastian, eccetto il fatto che attualmente sta aiutando Ciel dopo un tentato "sacrificio religioso". Ciel gli ha ordinato di uccidere i suoi nemici, responsabili della morte dei suoi genitori, e questo ha segnato l'inizio del contratto. È comprensibile che questo incidente sia accaduto da due a tre anni prima degli eventi raccontati all'inizio del manga e nella prima serie animata. Sebastian sarà il maggiordomo di Ciel fino alla fine del suo compito di vendetta, che è la sostanza del loro contratto, e dovrà obbedire a tutti i suoi ordini. Il lavoro di Sebastian è di servire Ciel, eseguendo tutti i compiti mondani finché l'obiettivo viene raggiunto. In cambio, otterrà l'anima di Ciel quando la vendetta sarà ottenuta.

Nel manga, quando Sebastian viene evocato, appare nella sua vera forma di demone, mentre nell'anime appare come un corvo circondato da una pioggia di piume e in questa forma stipula il contratto. Nel manga sembra che Sebastian sia evocato in modo accidentale, mentre nell'anime Ciel sembra sicuro di sé e sembra che sappia bene dell'esistenza dei demoni e di come evocarli. È anche interessante il fatto che appaia di fronte ai nemici di Ciel nel manga, mentre nell'anime appare in un limbo. Il nome "Sebastian" è stato dato da Ciel per tutta la durata dell'incarico di maggiordomo dei Phantomhive. Questo nome era di un cane della magione Phantomhive. È stato chiamato così per punizione, visto che Sebastian lo guarda in modo vago, proprio come faceva il padre di Ciel.

Sebastian ha detto che, in passato, ha consumato "tutti i tipi schifosi di cibo", e ha finito per consumare solo "anime di alta qualità". Come risultato, ora è molto affamato, ma dice anche che più aspetta, più sarà appetitoso il suo pranzo.

Inoltre, si sa che la vera casa di Sebastian è un altro mondo, diverso dal mondo degli umani, In particolare, ha menzionato che le creature che sono considerate "animali domestici" in quel mondo non sono comparabili ai gatti (l'esempio di creatura mostrato assomiglia alle creature aliene disegnate da Hans Ruedi Giger). Si dice anche che Sebastian è vivo da almeno cento anni, forse di più; nell'episodio 4 di Kuroshitsuji II, Sebastian afferma che ha incontrato una mummia egiziana quando era viva: la mummia/Faraone, identificata da Sebastian come Smenkhakare, ha regnato circa 3000 anni fa, intorno alla 18ª dinastia (1336-1334 a.C.): da questo indizio si deduce che ha almeno tremila anni. Nell'anime, mentre viene torturato, dice anche che è stato responsabile della Peste nera, che è successa cinquecento anni prima (1347-1353) dei tempi di narrazione.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

I demoni dimostrano diversi tipi di abilità sovrumane, che Sebastian utilizza per svolgere i compiti assegnatigli da Ciel, facilitando a quest'ultimo il suo lavoro di "cane della regina". Esse sono:

  • Maggiore velocità: Sebastian ha dimostrato di saper superare una macchina in corsa. Può anche raggiungere in un'ora luoghi che una macchina o un treno raggiungerebbero in un giorno intero.
  • Maggiore resistenza: mentre combatte con Grelle Sutcliff, che impugna una potentissima death schythe, Sebastian è stato in grado di sostenere diversi tagli netti e di continuare a combattere proteggendo Ciel. Sebastian è stato in grado di sopravvivere agli attacchi che avrebbero ucciso un essere umano, come quando gli viene sparato in testa dagli uomini di Azzurro Vanel.
  • Olfatto più sviluppato: Sebastian è in grado di trovare gli esseri umani sentendone l'odore, compresi quelli che non ha mai incontrato. Può dedurre se sono morti, vivi o feriti, e inoltre è in grado di riconoscere subito se qualcuno è un essere umano o di un'altra razza, come quando identifica subito Agni come essere umano. Sebastian dice che può sentire tutti i tipi di odori.
  • Trasformazione: Sebastian ha dimostrato di sapersi trasformare nella forma di demone o essere umano velocemente. Può anche cambiare il suo aspetto di essere umano; infatti, alla fine del capitolo 47, si apprende che Jeremy era, in realtà, Sebastian: si toglie lo strato superiore della sua pelle come una maschera ed è di nuovo Sebastian. Nell'anime può trasformarsi anche in corvo: viene suggerito che egli si può trasformare in un corvo come mostrato quando un corvo trasportava un anello con l'anima di Ciel; inoltre, nella forma di corvo ha fatto il contratto con Ciel. Non si sa come mai i demoni abbiano quest'abilità. Anche Claude sembra in grado di trasformarsi in ragno. Durante l'episodio 4 di Kuroshitsuji II Claude sembra avere una lingua lunga e disumana.
  • Rendere un'anima impura: non si sa precisamente come accada, ma Grelle afferma che le mani di un demone e le labbra hanno l'abilità di corrompere qualsiasi anima.
  • Controllo del fuoco: rivelando il suo segno del contratto, Sebastian è in grado di dare fuoco ad un'intera casa con tre piccole candele. Non si sa se sia il marchio del contratto che conferisca questa abilità o un potere innato.
  • Manipolazione: oltre al fare contratti per un'anima umana, Sebastian ha offerto diversi altri "accordi" per ottenere quello che vuole, con il suo charme. William chiama quest'abilità la "firma" di un demone, e dice che funziona "imbrogliando la preda con parole dolci e trascinandola nell'oscurità". Se William ne è immune, Beast del Circo Arca di Noè non lo è: infatti, all'inizio Sebastian lo disgustava, ma poi viene convinto a rivelare importanti informazioni (capitolo 29). Nell'anime, ha fatto sesso con Mathilda Simmons, mentre nel manga ha appunto sedotto Beast, ma non è chiaro se abbiano fatto sesso o no, la scena è molto ambigua. Nonostante ciò in tutti e due i casi ha raccolto informazioni da una donna.
  • Manipolazione del corpo: Sebastian è in grado di roteare il braccio di qualcuno solo schioccando le dita (lo si vede nel capitolo 4, pagina 38).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il nome di Sebastian è simile a quello di Padre Sebastien Michaelis, che scrisse la classificazione dei demoni all'Inferno.
  • Il suo soprannome è "Maggiordomo nero" (Kuroshitsuji). La parola "Kuro", che scritta in kanji 黒 significa "nero", può essere anche la traslitterazione in katakana di Crow ("corvo", in katakana クロ).
  • Le sue caratteristiche sono molto simili a Nyarlathotep, una divinità del Ciclo di Cthulhu dello scrittore statunitense Howard Phillips Lovecraft.
  • Sia Azzurro Vanel che Grell Sutcliff l'hanno paragonato a Romeo, il che è strano, visto che ha poco a che fare con questo personaggio ben noto.
  • Nel doppiaggio inglese dell'anime, la sua frase Watashi wa akumade shitsuji desu kara è tradotta con I am a devilishly talented butler ("Sono un maggiordomo diabolicamente talentuoso") o I am simply one hell of a butler ("Sono semplicemente un diavolo di maggiordomo").
  • Può parlare francese e tedesco
  • Una gag molto famosa dell'anime consiste in lui che tira fuori l'argenteria dal frac, uccidendo diversi nemici.
  • Un'altra gag consiste in lui che si imbatte in un gatto ed ignora Ciel per tutto il tempo.
  • Nel capitolo 25 entra a far parte del Circo Arca di Noè, dove va sul palco con il nome di Black (ブラック Burakku?).
  • È stato ospite al castello di Schönbrunn per qualche tempo.
  • In Kuroshitsuji II, si dice che l'anime di Ciel è stata rubata per qualche tempo quando il braccio sinistro di Sebastian è stato mozzato. Questo potrebbe significare che in quel frangente il contratto di Sebastian era nullo o cancellato, e che Sebastian non avesse nessun diritto sull'anime di Ciel e Ciel gliel'abbia concessa solo come premio per essere stato un maggiordomo fedele.
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga