San Giovanni di Brazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da San Giovanni della Brazza)
Jump to navigation Jump to search
San Giovanni di Brazza
comune
(HR) Sutivan
San Giovanni di Brazza – Veduta
Localizzazione
StatoCroazia Croazia
RegioneHRV Split-Dalmatia County COA.svg Spalatino-dalmata
Territorio
Coordinate43°23′N 16°29′E / 43.383333°N 16.483333°E43.383333; 16.483333 (San Giovanni di Brazza)Coordinate: 43°23′N 16°29′E / 43.383333°N 16.483333°E43.383333; 16.483333 (San Giovanni di Brazza)
Altitudinem s.l.m.
Superficie22 km²
Abitanti759 (2001)
Densità34,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale21403
Prefisso021
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
San Giovanni di Brazza
San Giovanni di Brazza
Sito istituzionale

San Giovanni di Brazza[1][2][3] (in croato: Sutivan), in passato San Giovanni della Brazza, è un comune della Regione spalatino-dalmata in Croazia nell'isola di Brazza.

È distante 13 chilometri da Spalato, con cui ha linee marittime dirette di collegamento.

Nei tempi in cui Diocleziano costruiva il palazzo a Spalato, uno dei suoi dignitari ne costruiva uno suo qui, presso gli odierni palazzi di Kavanjin. Seguendo queste tracce storiche si può parlare del 1700º anniversario della vita a San Giovanni.

Il paese prende il nome da san Giovanni Battista.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di San Giovanni di Brazza non è suddiviso in frazioni[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dario Alberi, Dalmazia. Storia, arte, cultura, Lint Editoriale, Trebaseleghe (PD) 2008, pp. 1275-1278.
  2. ^ Cfr. a p. 247 in Istituto Idrografico della Marina Portolano del Mediterraneo, volume 6, Adriatico Orientale (edizione 1994, nuova tiratura febbraio 2002), Genova. (Pubblicazione annessa alla cartografia ufficiale dello Stato - legge 2 febbraio 1960, n. 68).
  3. ^ Militärgeographisches Institut der österreichisch-ungarischen Monarchie, südliches Dalmatien, Bosnien und nördliches Albanien aus der Generalkarte der europäischen Türkei und Griechenlands (JPG), su commons.wikimedia.org, 1860-70.
  4. ^ Frazioni della Regione spalatino-dalmata

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233924835