Portale:Prato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prato-Stemma.png
Piazza del Duomo
Benvenuti a Prato
Piazza del Duomo Prato - Italy.jpg
 
 
Icona La Città
Stemma di Prato

Prato è un comune italiano di 193.432 abitanti, capoluogo della provincia omonima in Toscana.

La città è famosa in Italia e nel mondo per la produzione di tessuti, per Filippo Lippi che ha affrescato la cappella maggiore del Duomo di Prato, per il Pulpito di Donatello e per i cantucci. Il centro storico con la sue tre piazze maggiori e le numerose chiese è sinonimo dello sviluppo della città: piazza del Duomo, centro religioso della città dove si affaccia la cattedrale che custodisce la reliquia della Sacra Cintola; piazza del Comune, col Palazzo Pretorio, oggi museo, simbolo del potere religioso e piazza Mercatale, destinata dal XIV secolo al commercio è una delle più grandi piazze italiane.

Negli ultimi decenni è stata protagonista di un notevole boom demografico e, attualmente, è la seconda città della Toscana, la terza dell'Italia centrale (dopo Roma e Firenze) e la diciottesima in Italia per numero di abitanti.

Continua la lettura...
 
 
Icona Chiese di Prato
Duomo di Prato

La città stessa di Prato deve la sua nascita all'insediamento tra il castellare degli Alberti e la pieve di Santo Stefano (oggi Duomo), con uno sviluppo degli insediamenti religiosi per certi versi tipico, legato agli ordini mendicanti stabilitisi agli angoli della città di allora, i quali diedero origine a vasti complessi chiesastici e conventuali, affacciati su piazze tutt'oggi esistenti.

Un episodio singolare e felice negli esiti fu l'edificazione di un santuario, su iniziativa di Lorenzo il Magnifico e con l'aiuto del suo architetto preferito Giuliano da Sangallo: la basilica di Santa Maria delle Carceri, che rappresenta uno dei primi edifici in cui andava maturando la riflessione, tutta rinascimentale, sulla pianta centrale. Un tabernacolo miracoloso fu all'origine del santuario, e altrettante immagini prodigiose offrirono l'occasione per creare altri importanti edifici sacri fuori le mura, come Santa Maria del Soccorso e Santa Maria della Pietà.

Continua la lettura...
 
 
Icona Principali Musei di Prato
Palazzo Pretorio
Museo di Palazzo Pretorio
Aperto nel 1912 nelle stanze di Palazzo Pretorio, ha alcune delle opere più importanti dei pittori dal XIV secolo al Rinascimento che spaziano da Filippo Lippi e Filippino Lippi, Bernardo Daddi, Giovanni da Milano e Botticelli.
Museo dell'Opera del Duomo
fondato nel 1967 in alcuni ambienti del Palazzo Vescovile ed ampliato in più tempi per ospitare opere provenienti dalla Cattedrale di Santo Stefano e dal territorio diocesano.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci
La struttura originaria, ispirata al modello polifunzionale del Centro Georges Pompidou di Parigi, comprende lo spazio espositivo, il CID/Centro di Informazione e Documentazione sulle Arti visive con la biblioteca specializzata sull'arte e sull'architettura contemporanea, il Dipartimento Educazione, inaugurato nel 1989.
Museo del Tessuto
È uno dei più importanti a livello nazionale ed europeo sulla storia e lo sviluppo della tessitura dall'antichità ai giorni nostri.
Museo di Casa Datini
Forse l'unico palazzo mercantile medievale giunto integralmente fino a noi che aveva svolto anche un uso pubblico ospitando per due volte il re di Napoli Luigi II d’Angiò.
Museo della Deportazione (a Figline)
Costituito da oggetti provenienti dalle gallerie del lager di Ebensee. Questi furono raccolti negli anni '70 da superstiti pratesi insieme a concittadini e donati al museo.
Museo di Scienze Planetarie
Raccoglie 400 campioni di meteoriti, impattiti e tectiti, e circa 4100 minerali.
 
 
Icona Castello dell'imperatore
Castello dell'Imperatore

Prato è una delle poche città che ha ancora intatto nel suo centro storico una fortezza militare medievale. Il Castello dell'Imperatore è infatti un castello svevo, voluto dall'imperatore Federico II, a pianta quadrata, con otto torri (sei a base quadrata e due pentagonali). Oggi consiste delle sole mura esterne, in alberese.

Le Mura di Prato: Costruite in pietra alberese a partire dal 1300 circondano quasi per interno il centro della città.
 
 
Icona Studiare a Prato
Piazza dell'Università

Il "Polo universitario Città di Prato", nato dalla collaborazione con l'Università degli studi di Firenze offre alcuni corsi di studio facenti capo alle facoltà di Economia, Lettere e filosofia, Ingegneria, Medicina e chirurgia e Scienze politiche dell'ateneo fiorentino.

Sono inoltre presente le sedi della New Heaven University, Stati Uniti e del 2001 della Monash University, Australia che ha aperto la sua sede in Palazzo Vai.
 
 
Icona modificaLo sapevi che...
Biscotti di Prato.jpg

I cantuccini o cantucci, chiamati anche biscotti di Prato, sono uno dei maggiori vanti dolciari della Toscana. Sono biscotti secchi alle mandorle, ottenuti tagliando a fette il filoncino di pasta ancora caldo. Fanno parte dei più tipici dessert della tradizione culinaria toscana, soprattutto accoppiati al Vin santo.

Sono di forma tradizionale allungata, ottenuta dal taglio in diagonale del filone di impasto dopo la cottura. Il cantuccino presenta una superficie superiore dorata con struttura interna caratterizzata da una presenza elevata di mandorle intere sgusciate. La lunghezza può variare ma è normalmente contenuta entro i 10 centimetri. Il nome deriva da "canto", cioè angolo, o da "cantellus", in latino pezzo o fetta di pane.

Continua la lettura...
 
 
Icona Corteggio storico
Ostensione della sacra cintola.jpg
Da secoli l’8 settembre, festa della Natività di Maria, è meglio conosciuto a Prato come Madonna della Fiera. In questi giorni infatti si svolgeva in Prato la più importante fiera (mercato) della Toscana.Una ricorrenza nella quale la città si stringe attorno alla preziosa reliquia del Sacro Cingolo custodita da otto secoli nella cattedrale di Santo Stefano.
 
 
Icona I comuni della Provincia

La provincia è composta da 7 comuni:

 
 
Icona La Provincia
Provincia di Prato-Stemma.png

La Provincia di Prato è una provincia della Toscana di circa 249 mila abitanti.

Istituita nel 1992 per scorporo dalla provincia di Firenze, è la seconda più piccola provincia italiana per estensione territoriale e numero di comuni, preceduta solo da Trieste.

È la provincia toscana con il più alto reddito per abitante.

Continua la lettura...
 
 
Icona Voci inerenti Prato e Provincia
Flag of Europe.svg Europa · Flag of Italy.svg Italia · Coat of arms of Tuscany.svg Toscana · Firenze-Stemma.png Firenze
Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo · Alto Adige · CoA of Friuli-Venezia Giulia.png Friuli-Venezia Giulia · Coat of arms of Liguria.svg Liguria ·Marche ·Coat of arms of Sicily.svg Sicilia · Regione-Umbria-Stemma.svg Umbria · Coat of Arms of Veneto.png Veneto
Asti-Stemma.png Asti · Bergamo-Stemma.png Bergamo · ITA Bozen-Bolzano COA.svg Bolzano · Provincia di Genova-Stemma.svg Genova · Grosseto-Stemma.png Grosseto · Provincia di Grosseto-Stemma.png Provincia di Grosseto · CoA Città di Milano.svg Milano · CoA Città di Napoli.svg Napoli · Padova-Stemma.png Padova · Coat of arms of Parma.svg Parma
· Reggio Calabria Stemma.png Reggio Calabria · Roma-Stemma.png Roma · Simbolo Taras.jpg Taranto · Torino-Stemma.png Torino · Trento-Stemma.png Trento ·Vasto-Stemma.png Vasto