Pollyanna McIntosh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pollyanna McIntosh
Pollyanna McIntosh - 2018076123904 2018-03-17 Walker Stalker Con - Sven - 1D X MK II - 0441 - AK8I8097.jpg
Pollyanna McIntosh nel 2018
Altezza180[1][2] cm
Misure86-71-99[1][2]
Taglia40[2] (UE) - 12[2] (US)
Scarpe42[1][2] (UE) - 7,5-8[1][2] (US)
OcchiCastani
CapelliNeri

Pollyanna McIntosh (Edimburgo, 15 marzo 1979) è una modella e attrice scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pollyanna McIntosh debutta come attrice all'età di sedici anni, comparendo a Londra in alcune produzioni indipendenti fra cinema e teatro, sia come attrice che come regista. Nel 2004 si trasferisce a Los Angeles e dirige la produzione teatrale The Woolgatherer con Anne Dudek e David Dyan Fisher. Nel 2005 ottiene il suo primo ruolo cinematografico in Headspace, a cui seguono nel 2007 la commedia Tutti i numeri del sesso ed il thriller 9 Lives of Mara, in cui interpreta il ruolo della protagonista. Nel 2009 recita in Exam di Stuart Hazeldine, candidato come miglior opera di un esordiente al Premi BAFTA 2010 e al Raindance Award nel corso del British Independent Film Awards 2009. Nello stesso anno ha anche recitato nell'horror Offspring nel ruolo di una donna cannibale, ruolo ripreso anche nel sequel The Woman del 2011, per il quale è stata candidata come migliore attrice ai Fangoria Chainsaw Awards.[3]

Contemporaneamente la McIntosh porta avanti anche una fortunata carriera nel mondo della moda. Nel 2004 la McIntosh è stata nominata modella dell'anno dalla rivista britannica The Face, ed è apparsa nel Calendario Pirelli, ritratta nel mese di dicembre 2004, fotografata da Nick Knight.[4] È inoltre comparsa su UK Vogue ed ha lavorato con il rinomato fotografo David Bailey per la campagna pubblicitaria dei negozi Evans[4] e per il suo libro fotografico, Bailey's Democracy.

Dal 2004 al 2011 è stata sposata con l'attore Grant Show.

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Bats 2, regia di Jamie Dixon – film TV (2007)
  • Taggart – serie TV, episodio 25x01 (2009)
  • Dani's House – serie TV, episodio 4x07 (2011)
  • Book Club – serie TV, episodio 1x04 (2011)
  • Waterloo Road – serie TV, episodio 8x11 (2013)
  • M.I. High - Scuola di spie (M.I. High) – serie TV, 13 episodi (2013-2014)
  • Bob Servant Independent – miniserie TV, 5 episodi (2013)
  • Casualty – serie TV, episodio 28x01 (2013)
  • Hap and Leonard – serie TV, 6 episodi (2016)
  • The Walking Dead – serie TV, 15 episodi (2017-2018)
  • The Last Tycoon – serie TV, episodio 1x07 (2017)

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Him Indoors, regia di Paul Davis (2012)
  • Foxy and Marina, regia di Zachariah Copping (2013)
  • The Herd, regia di Melanie Light (2014)

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

  • Dante's Inferno – videogioco (2010)
  • Middle-Earth: Shadow of War – videogioco (2017)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Pollyanna McIntosh è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Portfolio di Pollyanna McIntosh sul sito dell'agenzia Excel Models
  2. ^ a b c d e f Portfolio di Pollyanna McIntosh[collegamento interrotto] sul sito dell'agenzia Models 1 Agency
  3. ^ Awards for Pollyanna McIntosh
  4. ^ a b Hannah, Julie, My Big Break, in http://www.dailyrecord.co.au, The Daily Record, 09/29/2005. URL consultato il 16 febbraio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79232450 · ISNI (EN0000 0000 5690 2995 · LCCN (ENno2012069933 · GND (DE1022010670 · BNF (FRcb15972105b (data)