The Walking Dead: World Beyond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Walking Dead: World Beyond
Titolo originaleThe Walking Dead: World Beyond
PaeseStati Uniti d'America
Anno2020 – in produzione
Formatoserie TV
Genereorrore, post apocalittico, drammatico, azione
Stagioni1
Episodi10
Durata60 min
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreScott M. Gimple, Matthew Negrete
SoggettoRobert Kirkman (fumetto)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal4 ottobre 2020
Alin corso
Rete televisivaAMC
Prima TV in italiano
Dal2 ottobre 2020
Alin corso
Rete televisivaAmazon Prime Video
Opere audiovisive correlate
OriginariaThe Walking Dead
AltreFear the Walking Dead

The Walking Dead: World Beyond è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2020. Si tratta di uno spin-off della serie televisiva The Walking Dead, basata sul fumetto omonimo di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard e racconta la storia 10 anni dopo l'apocalisse.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ambientata in Nebraska dieci anni dopo l'apocalisse, ha come protagonisti principali 2 giovani ragazze e si concentra sulla "prima generazione a raggiungere l'età adulta nell'apocalisse come la conosciamo". Alcuni diventeranno eroi. Alcuni diventeranno cattivi. Alla fine, tutti saranno cambiati per sempre. Cresciuti e cementati nelle loro identità, sia buoni che cattivi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2020 2020

Personaggi ed interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Leo Bennett (stagione 1-in corso), interpretato da Joe Holt
  • Lyla (stagione 1-in corso), interpretato da Natalie Gold
  • Barca (stagione 1-in corso), interpretato da Al Calderon
  • Tony (stagione 1-in corso), interpretato da Scott Adsit
  • Percy (stagione 1-in corso), interpretato da Ted Sutherland

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Rinnovi[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 gennaio 2020, la serie è stata rinnovata già per una seconda stagione che sarà anche l'ultima della serie[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Messa in onda[modifica | modifica wikitesto]

La serie doveva originariamente andare per la prima volta in onda il 12 aprile 2020, su AMC, dopo il finale della decima stagione di The Walking Dead. Tuttavia, nel marzo 2020, la AMC annunciò che la prima era in ritardo e che avrebbe invece debuttato prima "più tardi quest'anno" poi confermato dal 4 ottobre 2020.[2][3]. Nel Regno Unito, la serie uscirà su Amazon Prime Video[4]. Dal 2 ottobre 2020 verrà trasmessa in Italia tramite la piattaforma Amazon Prime Video.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione