Pallacanestro Ribera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pallacanestro Ribera S.S.
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Celeste con Pallone.png Bianco e blu
Dati societari
Città Ribera
Nazione Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Fondazione 1969
Scioglimento 2009
Denominazione Ares Ribera
(1969-2004)
Pall. Ribera
(2004-2009)
Impianto PalaTornambè
( posti)
Sito web www.aresribera.com
Palmarès
Coppa Italia
Coppa Italia 1

La Pallacanestro Ribera S.S., precedentemente conosciuta come Ares Ribera, è stata una società di pallacanestro di Ribera, in provincia di Agrigento.

La squadra maschile fu fondata nel 1969 e disputò per molti anni i campionati regionali. Nel 2005, l'Ares Ribera ottenne la promozione in Serie B d'Eccellenza, dove militò per una sola stagione prima di spostarsi a Palermo[1].

La squadra femminile nacque dall'acquisizione del titolo sportivo della Libertas Termini nel 2003[2]. Nei sei campionati di Serie A1 disputati, il miglior risultato è stato un nono posto e la vittoria della Coppa Italia del 2006. Nel 2009 è stata esclusa dalla Serie A2.

Per un periodo è stata l'unica società italiana di basket a gestire una squadra maschile e una femminile di livello così alto (B1 maschile e A1 femminile)[2][3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Settore maschile[modifica | modifica wikitesto]

Ares Ribera. Stagione 2004-2005. Promozione in serie B1.

Dal 1969 al 2006 ha avuto il settore maschile, che ha giocato solo una stagione in Serie B1 dopo molti anni di campionati regionali.

La Polisportiva Ares Ribera è stata fondata nel 1969 da alcuni giovani Riberesi, che hanno messo su una squadra di basket e partecipato a campionati in Provincia di Agrigento e Palermo[4]

Nella prima metà degli anni settanta la squadra è guidata dal Presidente Francesco Tortorici, agli inizi degli anni ottanta dal Presidente Umberto Massinelli, succeduto dall'avvocato Gioacchino Tortorici[4].

Nel 1991 con una squadra composta da soli giocatori locali e guidata dal Presidente Emanuele Macaluso viene conquistata la promozione in Serie D e successivamente in Serie C2[4].

Nella stagione 1997-98 la guida della società viene ripresa dalla famiglia Massinelli che, assieme ad un gruppo di ex giocatori locali, allestisce una squadra che viene promossa in Serie C1[4].

Per la stagione 1998-99 l'obiettivo della dirigenza è il raggiungimento dei play-off promozione, al termine della stagione l'Ares Ribera chiude al terzo posto in classifica, supera la semifinale, batte il Palermo nella finale giocata al PalaNicosia di Agrigento e viene promosso in Serie B2[4].

Dopo cinque stagioni in Serie B2, nel 2004-05 arriva la finale play-off contro il New Basket Brindisi, che si era piazzata prima in classifica, e nonostante il fattore campo sfavorevole l'Ares centra la promozione in Serie B1[5].

In terza serie, sponsorizzata dall'Engineering, disputa una sola stagione conclusa al 15º posto e con la salvezza ai play-out contro la Banca Marche Ancona[6].

Nel 2006-07 il titolo sportivo viene ceduto alla Pallacanestro Ares Palermo[1] .

Cestisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestisti dell'Ares Ribera

Settore femminile[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003-04 la società acquista il titolo sportivo della Libertas Termini ed esordisce così in A1[2].

Dopo un campionato difficile, nella seconda stagione la salvezza arriva ai play-out[4].

Nel 2005-06 e nel 2006-07 ottiene due tranquille salvezze e conquista la Coppa Italia nel 2006. Diviene la prima squadra siciliana a conquistare questo trofeo[7].

Dopo aver militato per 6 stagioni consecutive nel massimo Campionato di serie A1 con partecipazioni anche in FIBA Cup, al termine della stagione 2008-09 è retrocessa mediante playout in serie A2.

In estate, nel comunicato ufficiale del settore agonistico della FIP[8] non viene inserita la società riberese[9]. La dirigenza intanto rileva il Basket Trapani e in un primo momento sembra che ci siano problemi economici e che senza ripescaggio in A1 si debba ripartire dalla Serie B2[10]. Successivamente, si è parlato della volontà della società di cedere il titolo sportivo a Battipaglia o Termini Imerese, o addirittura di un'esclusione per la mancata partecipazione ai campionati giovanili[11], anche se il general manager Francesco Lima aveva dichiarato che in realtà la società ha disputato l'Under-13 e che la squadra si doveva iscrivere regolarmente[12].

Cestiste[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste della Pallacanestro Ribera

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della Pallacanestro Ribera

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Settore maschile[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Ares Ribera
  • 2000-2001 · 13ª in Serie B2, vince i play-out.
Challange round di Coppa Italia LNP.
  • 2001-2002 · 13ª in Serie B2[13], vince i play-out[14].
  • 2002-2003 · 11ª in Serie B2, vince i play-out.
  • 2003-2004 · 5ª in Serie B2, eliminata ai play-off promozione[15].
  • 2004-2005 · 2ª in Serie B2[16], partecipa ai play-off promozione[5], Green Arrow Up.svg promossa in Serie B d'Eccellenza.
  • 2005-2006 · 15ª nel girone B di Serie B d'Eccellenza, secondo turno dei play-out[6].
  • 2006 · Cessione del titolo sportivo alla Pallacanestro Ares Palermo.

Settore femminile[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Pallacanestro Ribera
  • 2003 - l'Ares Ribera rileva il titolo di Termini Imerese
  • 2003-04 - 6° nel Girone A di Serie A1, 4° nel Gruppo D di seconda fase, 4° nella Poule Salvezza
  • 2004-05 - prende la denominazione di Pallacanestro Ribera - Banco di Sicilia, 11° in Serie A1
  • 2005-06 - Banco di Sicilia, 11° in Serie A1 - Coccarda Coppa Italia.svg Vince la Coppa Italia
  • 2006-07 - Banco di Sicilia, 9° in Serie A1
  • 2007-08 - Banco di Sicilia, 13° in Serie A1, salva ai play-out
  • 2008-09 - Banco di Sicilia, 13° in Serie A1, retrocede in Serie A2 ai play-out; viene esclusa dalle società aventi diritto

Colori e simbolo[modifica | modifica wikitesto]

I colori sono il bianco e l'azzurro.

Il simbolo raffigura un pallone da basket bianco-azzurro affiancato dalla scritta Pallacanestro Ribera.

Palazzetto[modifica | modifica wikitesto]

Le partite interne della Pallacanestro Ribera si sono disputate presso il Palazzetto Comunale "Nino Tornambè" di Via Berlinguer a Ribera.

Rose[modifica | modifica wikitesto]

Ares Ribera. Stagione 2004-2005. Promozione in serie B1.

Statistiche settore femminile[modifica | modifica wikitesto]

Di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche generali

Campionato italiano

  • Stagioni in Serie A1: 6
  • Partite disputate: 179[17]
  • Partite vinte: 70[17]
  • Partite perse: 108[17]
  • Percentuale di vittorie: 39,1%
  • Punti totali 11.960[17]
  • Media punti totale 66,8[17]

Dettaglio

EuroCup Women

  • Partite disputate: 32
  • Partite vinte: 15
  • Partite perse: 17
  • Percentuale di vittorie: 46,87%

Dettaglio

Record

Positivi

Negativi

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Media punti
Punti/Minuto

Presidente e allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti della Pallacanestro Ribera
  •  ? - ? Francesco Tortorici
  •  ? - ? Umberto Massinelli
  •  ? - ? Gioacchino Tortorici
  •  ? - 1997 Emanuele Macaluso
  • 1997 - ? Marcello Massinelli
  •  ? - 2009 Alessandro Massinelli
Allenatori della Pallacanestro Ribera (Settore femminile)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Fabio Tartamella, Duemila spettatori al palazzetto Palermo riscopre la pallacanestro, in La Repubblica, 17 ottobre 2006, p. 14 sezione:Palermo. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  2. ^ a b c Fabio Tartamella, Scoppia a Ribera la febbre del basket, in La Repubblica, 27 giugno 2003, p. 14 sezione:Palermo. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  3. ^ a b Lucio Luca, Benvenuti a Ribera la città malata di basket, in La Repubblica, 05 novembre 2005, p. 13 sezione:Palermo. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  4. ^ a b c d e f La storia, su Sito ufficiale Ares Ribera. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2006).
  5. ^ a b Ribera in B/1. Brindisi, un'altra debacle, in basketnet.it, 29 maggio 2005. URL consultato il 14 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  6. ^ a b Scheda dei play-out 2005-06, su sito della Lega Nazionale Pallacanestro. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2006).
  7. ^ Pomilio Malì, Ribera batte Faenza La coppa va in Sicilia Stabile stella di casa, in La Gazzetta dello Sport, 27 marzo 2006, p. 37. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  8. ^ C.U. 1087 del 18/06/2009.
  9. ^ (RQ), Le squadre dei campionati dilettanti 2009-10, Basket Catanese, 24 giugno 2009.
  10. ^ Tiri liberi – 29 giugno, Basket Catanese, 29 giugno 2009.
  11. ^ Carlo Passarello, A1/F - Il mistero della scomparsa di Ribera, RealBasket Sicilia, 5 luglio 2009.
  12. ^ Enzo Minio, Lima assicura «Ribera, salvo il titolo di A2» Ma è in vendita? [collegamento interrotto], in La Sicilia, 06 luglio 2009, p. 28.
  13. ^ Calendario serie B2 girone D 2001/2002, su basketball.it. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  14. ^ B2 STAG. 2001/2002-PLAYOFF-OUT, su basketball.it. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  15. ^ Stagione 2003-2004: Hoyama Catania 8° in Serie B2/d [collegamento interrotto], su basketcatanese.it. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  16. ^ Stagione 2004-2005: Hoyama Catania in Serie B2/d, su basketcatanese.it. URL consultato il 25 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2013).
  17. ^ a b c d e Statistiche di SQUADRA [collegamento interrotto], su Sito ufficiale LegA Basket Femminile. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  18. ^ a b A1 Regular Season - 11 giornata Ritorno [collegamento interrotto], su Sito ufficiale LegA Basket Femminile. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  19. ^ A1 Regular Season - 6ª Giornata Andata [collegamento interrotto], su Sito ufficiale LegA Basket Femminile. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  20. ^ a b c d e f g h i Classifiche di Rendimento INDIVIDUALI, su Sito ufficiale LegA Basket Femminile. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2010).
  21. ^ Ufficio stampa Ares Ribera, Comunicato Stampa della Polisportiva Ares Ribera. Esonerato l'allenatore Scimeca, in basketnet.it, 05 novembre 2003. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  22. ^ Fabio Tartamella, Divisi dalla politica uniti dalla pallacanestro, in La Repubblica, 13 novembre 2003, p. 14 sezione:Palermo. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  23. ^ Gianni Lambruschi è il nuovo coach del Banco di Sicilia Ribera, in basketnet.it, 25 maggio 2006. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  24. ^ Banco di Sicilia Ribera: il nuovo coach è Gianni Tripodi, in basketnet.it, 27 giugno 2007. URL consultato il 16 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  25. ^ a b Umana, immediata riscossa, in La Nuova Venezia, 03 febbraio 2008, p. 40. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  26. ^ ricopre contemporaneamente il ruolo di allenatore della Nazionale italiana femminile.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]