Francesco Paolo Anselmo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Anselmo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 194 cm
Peso 90 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex playmaker)
Ritirato 1984 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1973-1977Palermo
1977-1978Robur Caltanissetta
1978-1980Pall. Marsala
1980-1984Palermo
Carriera da allenatore
1984-1987 Vis Nova Caltanissetta (giov.)
1987-1988 Orsa Caltanissetta (giov.)
1988-1989 Licata
1989-1990 Robur Caltanissetta
1990-1993 Real Caltanissetta
1993-1995 Vis Nova Caltanissetta
1998-1999 Vis Nova Caltanissetta (d.t.)
2000-2001 Gela
2001-2002 Canicattì
2001-2004 Rappresentativa siciliana (r.terr.)
2004-2005 Fortitudo Agrigento
2005-2006 Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Olimpia Battiati
2005-2006 Caltanissetta
2006-2007 Rosso e Azzurro.png Virtus Catania
2008-2009 Pall. Ribera
2009-2010 Gymnasium
2010-2011 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Virtus Racalmuto
2011-2012 Amatori Basket Messina
2012-2014 Basket Gela
2015-2016 Cusn Caltanissetta
2016-2017 Basket School Messina
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 febbraio 2017

Francesco Paolo Anselmo (Polizzi Generosa, 1º gennaio 1955) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una lunga carriera da allenatore nelle serie minori siciliane, dal gennaio 2008 è stato allenatore della Pallacanestro Ribera, in Serie A1 femminile, dopo essere subentrato a Gianni Tripodi[1]. Rimane nel settore femminile nel 2009-'10, quando è ingaggiato dalla Gymnasium Napoli[2].

Nel 2010-'11 giunge alla finale play-off di Serie C Dilettanti con la Virtus Racalmuto. Nella stagione 2015 - 2016 allena squadre minori. Nel gennaio 2017 subentra a Dani Baldaro sulla panchina del Basket School Messina in C Silver Sicilia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A1: BANCO DI SICILIA, IL NUOVO COACH È FRANCESCO PAOLO ANSELMO [collegamento interrotto], su legabasketfemminile.it. URL consultato il 26 febbraio 2010.
  2. ^ GYMNASIUM NAPOLI, TRE COLPI SUL MERCATO, in ilmediano.it, 11 agosto 2009. URL consultato il 14 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]