Oscar Míguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oscar Míguez
Urug1950.jpg
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 176 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1959
Carriera
Giovanili
1943-1947 Sud América
Squadre di club1
1947Sud América? (?)
1948-1959Peñarol137 (107)
1960Sporting Cristal18 (10)
1961Rampla Juniors? (?)
?Colón? (?)
Nazionale
1950-1958 Uruguay Uruguay 39 (27)
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Oro Brasile 1950
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Uruguay 1956
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oscar Omar "Cotorra" Míguez Antón (Montevideo, 5 dicembre 1927Montevideo, 19 agosto 2006) è stato un calciatore uruguaiano, giocatore della Nazionale uruguaiana ad aver segnato il maggior numero di gol ai Mondiali (8).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Sud América, Míguez giocò nel Peñarol tra il 1948 e il 1959, vincendo 6 titoli nazionali e due volte il titolo di capocannoniere.[1]

Successivamente giocò in Perù con lo Sporting Cristal nel 1960 e l'anno seguente tornò in patria al Rampla Juniors e terminò la carriera con la maglia del Colón di Montevideo.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale uruguaiana ha partecipato ai Mondiali 1950 e Mondiali 1954, dove ha ottenuto una vittoria e un quarto posto. Nel 1950 Míguez segnò 5 reti in 4 partite, realizzando una tripletta contro la Bolivia (8-0)[2] e una doppietta negli ultimi 15 minuti contro la Svezia che fissò il risultato sul 3-2 per i sudamericani.[3] Nel 1954, invece, segnò 3 reti, una contro la Cecoslovacchia (2-0)[4] e due contro la Scozia (7-0).[5] In totale ha realizzato 8 gol ai Mondiali, record per un calciatore uruguaiano.

Nel 1955 e nel 1956 prese parte al Campeonato Sudamericano de Football. Nella prima occasione collezionò 5 presenze e 3 gol concludendo il torneo al quarto posto, mentre nel 1956 l'Uruguay, padrone di casa, vinse la manifestazione e Míguez nuovamente scese in campo in 5 occasioni realizzando 3 reti.

Scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

Míguez muore nel 2006 e viene sepolto nel Cimitero del Buceo, al Panteón de los Olímpicos, a Montevideo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Peñarol: 1949, 1951, 1953, 1954, 1958, 1959

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 1950
Uruguay 1956

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1948 (8 gol),[6] 1949 (20 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Uruguay - League Top Scorers, rsssf.com. URL consultato il 10 aprile 2011.
  2. ^ (EN) Uruguay - Bolivia 8:0 (4:0), fifa.com. URL consultato il 10 aprile 2011.
  3. ^ (EN) Uruguay - Sweden 3:2 (1:2), fifa.com. URL consultato il 10 aprile 2011.
  4. ^ (EN) Uruguay - Czechoslovakia 2:0 (0:0), fifa.com. URL consultato il 10 aprile 2011.
  5. ^ (EN) Uruguay - Scotland 7:0 (2:0), fifa.com. URL consultato il 10 aprile 2011.
  6. ^ Campionato interrotto a causa di uno sciopero dei calciatori.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]