Medicina interna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

La medicina interna (accanto alla chirurgia e alla diagnostica) è un ramo prevalentemente terapeutico della medicina umana.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Il termine "medicina interna" venne probabilmente usato per la prima volta nel 1839 al Congresso degli Scienziati Italiani a Pisa per distinguerla dalla chirurgia, all'epoca definita "medicina esterna". La medicina interna come disciplina si può far risalire al 1882, quando si tenne a Wiesbaden, in Germania, il primo congresso dedicato alla materia.[1]

Ambiti di interesse[modifica | modifica sorgente]

Si occupa di:

di tutti gli organi e sistemi "interni" come:

inoltre di:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ dalla "presentazione all'edizione italiana di G. Federspil" a Braunwald E. et al. Harrison - Principi di medicina interna, 15 edizione italiana, pag xxxvii, McGraw-Hill, Milano, 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina