Medicina interna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La medicina interna, accanto alla chirurgia e alla diagnostica, è un ramo prevalentemente terapeutico della medicina umana.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La locuzione medicina interna venne probabilmente utilizzata per la prima volta nel 1839 al Congresso degli Scienziati Italiani di Pisa per distinguerla dalla chirurgia, all'epoca definita medicina esterna. Nel 1882 si tenne a Wiesbaden il primo congresso statunitense dedicato alla materia[1].

Ambiti di interesse[modifica | modifica wikitesto]

La medicina interna si occupa della diagnosi e terapia non chirurgica di tutti gli organi e sistemi "interni" come:

Scuola di specializzazione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

La scuola di specializzazione dura cinque anni ed è presente presso i seguenti atenei:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dalla "presentazione all'edizione italiana di G. Federspil" a Braunwald E. et al. Harrison - Principi di medicina interna, 15 edizione italiana, pag xxxvii, McGraw-Hill, Milano, 2002
  2. ^ med.univpm.it, http://www.med.univpm.it/?q=node/370.
  3. ^ uniba.it, http://www.uniba.it/scuole-specializzazione/area/archivio/medicina/statuti_vecchio_ordinamento/medicinainterna1.
  4. ^ unibo.it, https://web.archive.org/web/20141016121033/http://www.unibo.it/it/didattica/scuole-di-specializzazione/scuole-di-specializzazione-mediche/medicina-interna (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2014).
  5. ^ unibs.it, https://web.archive.org/web/20141021111710/http://www.unibs.it/didattica/scuole-di-specializzazione/scuole-di-specializzazione-di-medicina-e-chirurgia (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2014).
  6. ^ sc-saluteumana.unifi.it, http://www.sc-saluteumana.unifi.it/vp-105-scuole-di-specializzazione.html.
  7. ^ studenti.unige.it, http://www.studenti.unige.it/postlaurea/specializzazione/sanitaria_med/.
  8. ^ med.univaq.it, https://web.archive.org/web/20141017065732/http://www.med.univaq.it/medicina/teaching/schools.php (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2014).
  9. ^ unina.it, https://web.archive.org/web/20141018002106/http://www.unina.it/studentididattica/postlaurea/specializzazioni/dettagli.jsp?cont=38 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2014).
  10. ^ med.unipmn.it, https://web.archive.org/web/20141016211846/http://www.med.unipmn.it/edu/corsi/ss/scuole/medicina-interna/ (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2014).
  11. ^ unipd.it, https://web.archive.org/web/20141108205106/http://www.unipd.it/corsi/elenco-scuole-di-specializzazione (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2014).
  12. ^ unipr.it, http://www.unipr.it/node/5558.
  13. ^ medicinasapienza.it, http://www.medicinasapienza.it/it/medicina-interna-g---malattie-metaboliche/scuola-di-specializzazione-in-medicina-interna.aspx.
  14. ^ www2.uniroma2.it, http://www2.uniroma2.it/solotesto/didattic/speciamed.html.
  15. ^ www-amm.units.it, https://web.archive.org/web/20141019125043/http://www-amm.units.it/ScuoleSpec.nsf/vSpecializzazione/ADCB3B7CEC543338C12578A9002C9FC9?OpenDocument (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2014).
  16. ^ uniud.it, https://web.archive.org/web/20141017175334/http://www.uniud.it/didattica/facolta/medicina/medicina_interna-SS (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2014).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gerd Herold, Medicina interna: compendio essenziale per la pratica clinica, a cura di Andrea Ungar, Milano, Monduzzi, 2020, ISBN 9788865211076.
  • Dennis L. Kasper, Harrison: manuale di medicina, a cura di Massimo Vanoli, 19ª ed., Rozzano, CEA, 2017, ISBN 9788808680006.
  • Ranuccio Nuti e M. Bocchia, Manuale di medicina interna, Torino, Minerva medica, 2017, ISBN 9788877118608.
  • Pier Maria Battezzati, Infermieristica clinica in medicina interna, in Scienze infermieristiche e professioni sanitarie, Milano, Hoepli, 2009, ISBN 9788820336950.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 17158 · LCCN (ENsh85067347 · GND (DE4027074-9 · BNF (FRcb119620117 (data) · NDL (ENJA00567984
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina