Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi
Rubini Cinieri Manuale 2.JPG
Cosimo Cinieri e Sergio Rubini in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno2007
Durata125 min
Generecommedia, sentimentale
RegiaGiovanni Veronesi
SceneggiaturaUgo Chiti
Andrea Agnello
Giovanni Veronesi
ProduttoreAurelio De Laurentiis e Giuseppe Cioccarelli
Produttore esecutivoMaurizio Amati
Casa di produzioneFilmauro
FotografiaTani Canevari
MontaggioClaudio Di Mauro
MusichePaolo Buonvino
Interpreti e personaggi

Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi è un film del 2007 diretto da Giovanni Veronesi. È uscito il 19 gennaio 2007.

Come il precedente Manuale d'amore, il film è suddiviso in 4 episodi che hanno come argomento principale vari aspetti dell'amore, del sesso e della vita di coppia. I 4 episodi sono legati l'uno all'altro dal filo conduttore di una trasmissione radiofonica e dalla voce del DJ Fulvio, interpretato da Claudio Bisio.

Eppure sentire (Un senso di te) è il tema musicale del film ed è cantata da Elisa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eros[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane Nicola ha un incidente d'auto ed è costretto a vivere sulla sedia a rotelle. La sua splendida fisioterapista Lucia diventa per lui un'ossessione erotica. Una notte lei gli rivela che sta per sposarsi, ma che anche per lei Nicola è diventato un'ossessione erotica e hanno un rapporto sessuale. Successivamente, Nicola cambia fisioterapista, una donna obesa, che lui vede come una punizione divina per aver tradito la sua fidanzata.

La maternità[modifica | modifica wikitesto]

Franco e Manuela non riescono a concepire un figlio naturalmente, e si recano a Barcellona per ricorrere alla fecondazione assistita. Nonostante alcuni momenti difficili, riusciranno ad avere una figlia.

Il matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Fosco e Filippo sono una coppia gay del Salento. Il padre di Fosco, tuttavia, non ha mai accettato l'omosessualità del figlio. Hanno deciso, per desiderio soprattutto di Filippo, di andare a sposarsi in Spagna, ma litigano quando Fosco dice di non voler rimanere a vivere nel paese iberico e di non voler adottare un figlio. La sera successiva, però, Fosco subisce un pestaggio, e l'accaduto gli dà modo di valutare nuovamente la possibilità del matrimonio. Raggiunto da Filippo, i due si riappacificano e decidono di sposarsi a Barcellona,arrivando con un'ora di ritardo al comune.

Amore estremo[modifica | modifica wikitesto]

Il cinquantenne Ernesto conduce una vita monotona, sposato con una milanese oziosa e con una figlia coatta. Riscopre la vera passione grazie alla giovane spagnola Cecilia, a Roma per incontrare il padre che non ha mai conosciuto. I due instaurano una relazione; la moglie di Ernesto scopre che lui l'ha tradita, ma invece di arrabbiarsi lo perdona. Lui allora lascia la casa. In discoteca con Cecilia però ha un infarto; lei decide di tornare in Spagna, lui torna con la sua famiglia,senza però dimenticare Cecilia.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate il 3 luglio 2006.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sparsi nel film ci sono vari camei di personaggi come Fiorello, Valeria Solarino, Syria, Ylenia Baccaro, Marco Mazzoli: quest'ultimo, conduttore del noto programma radiofonico Lo Zoo di 105 su Radio 105, ha raccontato in onda che nel film di lui si vede solamente l'avambraccio, mentre è stata tagliata nel montaggio una scena che lo vedeva protagonista.
  • Durante la scena in cui Carlo Verdone balla sul cubo in discoteca, si vede Leonardo Pieraccioni passare dietro Elsa Pataky ballando.
  • Sergio Rubini e Carlo Verdone compaiono anche nel film precedente, ma interpretano personaggi diversi.
  • Eugenia Costantini, che nel film interpreta la figlia di Verdone, è figlia dell'attrice Laura Morante e del regista Daniele Costantini.
  • Per girare la scena di passione tra Riccardo Scamarcio e Monica Bellucci ci sono volute ben cinque ore.
  • Al primo weekend d'esordio il film ha incassato 6.000.000 €, e in totale 19.000.000 €.
  • Nel primo episodio del film, durante la scena in cui giocano a basket Nicola (Riccardo Scamarcio) e il suo compagno di stanza, la fidanzata del protagonista è ripresa mentre legge Caos calmo, libro scritto da Sandro Veronesi, fratello dello stesso regista, Giovanni.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi
ArtistaAA.VV.
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione2007
Dischi1
Tracce17
GenereColonna sonora
EtichettaEMI
FormatiCD
  1. Elisa - One Step Away
  2. Paolo Buonvino - La sveglia
  3. Massimo Bonano - Shake the World
  4. Paolo Buonvino - Fisioterapie
  5. Ali Soleimani Noori - She's in the Wind That Blows
  6. Paolo Buonvino - Nonna Lisa
  7. Paolo Buonvino - Il cane
  8. Paolo Buonvino - Scusa amore!
  9. Paolo Buonvino - C'è la neve nei miei ricordi...
  10. Paolo Buonvino - Ernando
  11. Paolo Buonvino - Mio padre
  12. Paolo Buonvino - La lavandina
  13. Paolo Buonvino - Il crampetto
  14. Paolo Buonvino - Torna depresso
  15. Paolo Buonvino - Mayday, Mayday
  16. Ali Soleimani Noori - The Coldest Snow
  17. Elisa - Eppure sentire (un senso di te) (Unplugged Version)

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha un terzo seguito, Manuale d'amore 3, uscito nelle sale cinematografiche il 25 febbraio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]