Luca Banchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luca Banchi
Luca Banchi.jpg
Luca Banchi nel 2013
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Auxilium Torino
Carriera
Carriera da allenatore
Bianco e Nero.svg Basket Grosseto (giov.)
1985-1986 non conosciuta F. A. Vigna di Valle (vice)
1986-1987 Bianco e Blu.svg Affrico Firenze (vice)
1987-1997 Basket Livorno (giov.)
1997-1999 Basket Livorno 41-21
1999-2001 Pall. Trieste 17-32
2001 Italia Italia U-20
2001 Italia Italia sperimentale
2001-2004 Basket Livorno 30-58
2004 Italia Italia militare
2004-2005 Trapani 13-17
2005-2006 Aurora Jesi 15-15
2006-2012 Mens Sana Siena (vice)
2009-2010 Italia Italia (vice)
2012-2013 Mens Sana Siena
2013-2015 Olimpia Milano
2017- Auxilium Torino
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Bronzo Tunisi 2001
Transparent.png Mondiali Militari
Argento Croazia 2004
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 giugno 2015

Luca Banchi (Grosseto, 1º agosto 1965) è un allenatore di pallacanestro italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia ad allenare nelle squadre giovanili del Basket Grosseto; in seguito è vice allenatore alle Forze Armate Vigna di Valle e all'Affrico Firenze. Dal 1987 al 1999 allena la squadra juniores del Basket Livorno, con cui vince 3 titoli nazionali nel 1995, 1996, 1997.

Viene promosso a capo allenatore del Basket Livorno in Serie A2. Nel 1999 fa il suo esordio su una panchina della massima serie guidando la Pallacanestro Trieste per un biennio, prima di tornare a Livorno, nel frattempo promossa in Serie A. Seguiranno due esperienze in Legadue a Trapani e Jesi.

Nel 2006 diventa il vice allenatore dell'esordiente Simone Pianigiani alla Mens Sana Siena, con cui vince 6 scudetti consecutivi (dal 2006-2007 al 2011-2012), 5 Supercoppe italiane (dal 2007 al 2011), 4 Coppe Italia (dal 2009 al 2012).

Nel giugno 2012 subentra allo stesso Pianigiani nel ruolo di capo allenatore della Mens Sana[1]. Il 10 febbraio 2013 vince al Forum di Assago la Coppa Italia, grazie alla vittoria in finale su Varese per 77-74, mentre il 19 giugno successivo vince anche il suo primo scudetto da capo allenatore.

Il 1º luglio 2013 passa ufficialmente alla guida dell'Olimpia Milano[2], che conduce alla conquista del suo ventiseiesimo scudetto. Prima di lui, nessun allenatore era riuscito a vincere uno scudetto con l'Olimpia al suo primo anno di permanenza a Milano. Con questo successo ha inoltre replicato l'impresa di Carlo Recalcati, unico allenatore capace di vincere due scudetti consecutivi con due squadre diverse. Il 25 giugno 2015, dopo una stagione negativa, dove Milano ha perso la finale di Coppa Italia ed è stata eliminata nella semifinale play-off (in entrambi i casi dalla Dinamo Sassari), viene sollevato dall'incarico.[3] Per la stagione 2015-16 al posto di Banchi viene ingaggiato come allenatore Jasmin Repeša.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Luca Banchi ha guidato la Nazionale under 20 nel 2001, con cui ha vinto il "Challenge Round" disputato in Ucraina. Nello stesso anno ha vinto la medaglia di bronzo alla guida della Nazionale sperimentale ai XIV Giochi del Mediterraneo. Nel 2004 ha centrato il secondo posto ai Mondiali Militari in Croazia con Nazionale di categoria.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Siena: 2012-2013
Milano: 2013-2014
Siena: 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]