Professional'nyj Basketbol'nyj klub Lokomotiv Kuban'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
P.B.K. Lokomotiv-Kuban Krasnodar
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body greensides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body thingreensides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Verde.svg Rosso e verde
Dati societari
Città Krasnodar
Paese Russia Russia
Confederazione FIBA Europe
Federazione RBF
Campionato VTB United League
Fondazione 1946
Denominazione B.K. Lokomotiv Mineralnye Vody
(1946-2003)
B.K. Lokomotiv Rostov
(2003-2009)
P.B.K. Lokomotiv Kuban'
(2009-presente)
Presidente Russia Andrey Vedischev
Allenatore Italia Luca Banchi
Impianto Basket-Hall
(7,500 posti)
Sito web www.lokobasket.com
Palmarès
Coppe nazionali 2 Coppe di Russia
Coppe europee 1 Eurocup

Il P.B.K. Lokomotiv-Kuban Krasnodar (in russo: Локомотив-Кубань?) è una società cestistica avente sede nella città di Krasnodar, in Russia. Fondata nel 1946, gioca nel campionato russo.

Disputa le partite interne al Basket-Hall, che ha una capacità di 7.500 spettatori.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Professional'nyj Basketbol'nyj klub Lokomotiv Kuban'
  • 1946 · Fondazione del Basketbol'nyj klub Lokomotiv Mineralnye Vody.

Fase a gironi di Coppa Korać.
  • 1999-2000 · 4ª nel gruppo Occidente di Superliga, 5ª nel gruppo A di seconda fase, 1ª nel gruppo D di terza fase, semifinali dei play-off scudetto.
Sedicesimi di finale di Coppa Korać.

  • 2000-2001 · 3ª nella prima fase di Superliga A, 3ª nella seconda fase, semifinali dei play-off scudetto.
Vince la Coppa di Russia (1º titolo).
Ottavi di finale di Coppa Korać.
Finale di Coppa Korać.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
  • 2003 · Diventa Basketbol'nyj klub Lokomotiv Rostov.
  • 2003-2004 · 8ª in Superliga A, quarti di finale dei play-off scudetto.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale di Coppa di Russia.
Finale di FIBA Europe Cup.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Quarti di finale di FIBA EuroCup.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Top 16 di FIBA EuroCup.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Regular season di FIBA EuroCup.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Top 16 di EuroChallenge.
  • 2003 · Diventa Professional'nyj Basketbol'nyj klub Lokomotiv Kuban'.
  • 2009-2010 · 5ª in Superliga A, 1ª nel gruppo A2, quarti di finale dei play-off scudetto.
Quarti di finale di Coppa di Russia.
Regular season di EuroChallenge.

4ª in Coppa di Russia.
Finale di EuroChallenge.
4ª in VTB United League.
Quarti di finale di Eurocup.
Finale di VTB United League.
Vince l'Eurocup (1º titolo).
Finale di Coppa di Russia.
Top 16 di Eurolega.
Quarti di finale di Eurocup.
3ª in Eurolega.
Semifinali di Eurocup.
Vince la Coppa di Russia (2º titolo).
Finale di Eurocup.
Quarti di finale di Eurocup.

Roster 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 17 marzo 2019.

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
1 Stati Uniti AC Jamel McLean 1988 203 104
8 Serbia C Dragan Apić 1995 206 105
7 Russia PG Vitalij Fridzon 1985 196 85
10 Russia A Vladimir Ivlev 1990 207 90
11 Russia AP Stanislav Il'nickij 1994 200 98
22 Russia G Dmitrij Kulagin 1992 197 89
25 Stati Uniti AC JaJuan Johnson 1989 208 98
93 Francia C Moustapha Fall 1992 218 107
Stati UnitiUcraina P Jerome Randle 1987 175 77
Stati Uniti P Will Cummings 1992 188 84

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Luca Banchi
Assistenti: Serbia Bogdan Karaicic, Russia Eduard Raud, Russia Nikolai Tanaseichuk

Cestisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestisti del B.K. Lokomotiv Vody, Categoria:Cestisti del B.K. Lokomotiv Rostov e Categoria:Cestisti del P.B.K. Lokomotiv Kuban'

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del B.K. Lokomotiv Rostov e Categoria:Allenatori del P.B.K. Lokomotiv Kuban'

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2000, 2018.
2012-13.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]