Lactofilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esempio di lattazione in un quadro

La Lactofilia (chiamata anche feticismo del latte)[1] o lattofilia[2] è una parafilia consistente nel desiderio e nell'eccitazione sessuale derivante nell'osservare una donna che allatta, nell'allattare oppure principalmente nell'essere essi stessi allattati al seno o nel piacere di succhiare il latte dalle mammelle di una donna quando è in periodo di lattazione. La pratica è spesso ritratta in alcuni film a sfondo erotici americani o pornografici dove la donna solitamente spruzzi latte dai capezzoli in una tazza con caffè o cioccolata e poi mangiare la bevanda formata.[3][4] La pratica di tale pratica sessuale rientrante nella sfera del feticismo, ovvero l'essere allattati, viene chiamata lattazione erotica.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lactofilia: il feticismo del latte materno - SexTelling, su www.sextelling.it. URL consultato il 17 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2017).
  2. ^ Maria Massafra, L'ossessione del seno: la lattofilia e il feticismo | Velvet Body Italia, su velvetbody.it. URL consultato il 17 maggio 2017.
  3. ^ Il seno è l'ossessione degli uomini. Ecco tutti i tipi di feticismo, in ilGiornale.it. URL consultato il 17 maggio 2017.
  4. ^ La storia del sesso dalla A alla Z: L come Lattazione, su Vice. URL consultato il 18 maggio 2017.