Portale:Pornografia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia può contenere materiale discutibile: leggi le avvertenze.
Portale della pornografia

Benvenuto nel portale della pornografia. La pornografia è l'illustrazione del comportamento erotico (tramite scrittura o immagini) con lo scopo di provocare eccitazione sessuale. La pornografia è diventata, col tempo, un'industria con un giro di affari molto consistente. Esempi di materiale pornografico includono film, riviste, show dal vivo, telefoni erotici, siti web, opere d'arte etc.

In evidenza

Immagini di un convento

Immagini di un convento è un film erotico del 1979 diretto da Joe D'Amato.

Il film appartiene al filone della nunsploitation, sottogenere della exploitation diffuso negli anni settanta, ossia a quella serie di film a sfondo erotico ambientati in conventi e con protagoniste suore. Il film è anche noto per la prima scena pornografica realizzata dall'attrice Marina Hedman.

Italia, verso la metà del XVII secolo, in un convento di clausura della Toscana chiamato Santa Fiora, Suor Marta si appresta ad incontrare il giardiniere del convento, Cesco per chiedergli se ha raccolto della frutta fresca per l'arrivo di sua eminenza, un cardinale milanese che sarebbe arrivato lì a momenti, ma Cesco in preda al panico si scusa con la suora dicendo che il raccolto è andato perduto a causa di un coniglio che è riuscito a catturare, sostenendo che la sua venuta è stata opera della statua raffigurante Satana che si trova nel giardino del convento. Suor Marta intima a Cesco che non vuole più sentir parlare di queste superstizioni, arrivato in convento, il cardinale viene accolto dalla Madre Superiore Angela che lo invita a prendere il tè nel suo studio, dove il cardinale la convince a prendersi cura della contessina di Lignate, Isabella, lui era un caro amico di suo padre e vuole che Isabella prenda i voti e diventi una monaca di clausura perché possa redimere la sua anima e salvarla da suo zio, un uomo lussurioso e senza criterio, a cui Isabella è morbosamente legata. Non passa certo molto tempo prima che Isabella cominci ad odiare quel luogo che per lei è come una prigione (le suore nel convento vivono in vere e proprie celle): abituata al lusso e ad essere servita, scambia due giovani suore che erano venute a portarle il vestito da suora come due sue serve.


Gay

Édouard-Henri Avril (18).jpg

La pornografia gay è una parte della pornografia che rappresenta atti sessuali tra uomini con l'obiettivo primario (comune a tutta la pornografia tout court) di portare all'eccitazione sessuale il proprio pubblico. Nonostante vi sia una continua e considerevole produzione nella pornografia lesbica, tuttavia il termine pornografia gay è raramente destinato ad inquadrare tale materiale.

Sebbene l'orientamento eterosessuale abbia un ruolo dominante nella pornografia, la pornografia gay ha una lunga storia alle spalle, che trova le sue origini nell'antica Grecia se non addirittura nella preistoria. In passato è stato utilizzato ogni mezzo e supporto per rappresentare atti sessuali tra uomini. Nell'era moderna, l'industria della pornografia gay si concentra soprattutto nella produzione di home video, DVD, trasmissioni via cavo, video on demand e immagini e filmati fruibili su siti internet dedicati.


L'omoerotismo è stato da sempre presente nella fotografia e nel cinema fin dalla loro invenzione. Durante gran parte di quel periodo, qualsiasi tipo di rappresentazione sessuale doveva rimanere nascosta a causa delle regole sull'oscenità, in particolar modo ogni tipo di materiale gay avrebbe potuto costituire un atto illegale contro le leggi sulla sodomia, vigenti in molte giurisdizioni. Questo non succede più negli Stati Uniti in quanto tali leggi sono state dichiarate incostituzionali dalla Corte Suprema nel 2003.


Immagini

Peaches
Commons-logo.svg Vedi altre immagini di pornografia su Commons, l'archivio multimediale libero

Biografia

Rocco Siffredi 2010.jpg

Rocco Siffredi (Ortona, 4 maggio 1964), pseudonimo di Rocco Tano, è un ex attore pornografico italiano. È famoso soprattutto per la lunga esperienza come attore, ma Siffredi è stato inoltre regista e produttore di film hard, creando una propria casa di produzione (la Rocco Siffredi Production), ed è anche stilista.

La sua carriera di attore inizia nel 1984; riprende in seguito, dopo una pausa in cui si dedica all'attività di modello, per terminare a venti anni dall'esordio, nel 2004. Nonostante abbia dichiarato conclusa la sua carriera di attore, nel 2007 sono stati rilasciati 7 suoi film inediti. È sposato dal 1995 con la ex-collega Rózsa Tassi, incontrata al Festival di Cannes nel 1993 e conosciuta in Italia con lo pseudonimo di Rosa Caracciolo, con la quale ha interpretato anche alcuni film e dalla quale ha avuto due figli, Lorenzo nel 1996 e Leonardo nel 1999.

Secondo una stima approssimativa, avrebbe partecipato a più di 1300 film e avuto rapporti sessuali con più di 4000 donne.


<h2 style="margin:0; background:pink; font-size:120%; font-weight:bold; border:1px solid #ccc; text-align

.
  • ...Moana Pozzi fu protagonista di un cartone animato? Realizzato da Mario Verger, vide coinvolta nella regia la stessa Moana. Intitolato Moanaland, fu trasmesso a più riprese da Blob e nelle puntate monografiche a lei dedicate.
  • ...Una fluffer è un membro del cast di un film pornografico il cui ruolo è provocare dietro le quinte un'erezione agli attori di un film pornografico preparandoli alle riprese con l'attrice principale?
  • ...Kekko Kamen è un manga e un anime hentai e comico la cui protagonista agisce sempre del tutto nuda ad eccezione di guanti, stivali e una maschera?

Voci


Clicca qui per vedere una voce a caso sulla pornografia.

Collabora al "Progetto Pornografia" | Accedi al portale della pornografia
Attori pornografici | Film pornografici | Registi pornografici