L'amore e la vita - Call the Midwife

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'amore e la vita - Call the Midwife
Titolo originaleCall the Midwife
PaeseRegno Unito
Anno2012 – in produzione
Formatoserie TV
Generein costume
Stagioni7
Episodi54 + 6 (speciali natalizi)
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreHeidi Thomas
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal15 gennaio 2012
Alin corso
Rete televisivaBBC One
Distribuzione in italiano
Dal6 luglio 2014
Alin corso
DistributoreRete 4 (st. 1-2)
Netflix (st. 3-5)

L'amore e la vita - Call the Midwife (Call the Midwife) è una serie TV britannica prodotta dalla BBC e trasmessa in Inghilterra dal 15 gennaio 2012. La serie racconta le vicende di un gruppo di levatrici nel quartiere povero East End di Londra negli anni cinquanta e sessanta. La serie è stata creata da Heidi Thomas e si basa sulle memorie di Jennifer Worth raccontate nel libro Chiamate la levatrice (Call the Midwife: A True Story of the East End in the 1950s), primo volume di una trilogia che comprende anche Shadows of the Workhouse e Farewell to The East End, ma viene spesso integrata con nuove vicende basate su fonti storiche[1].

La serie è prodotta dalla Neal Street Production e ha raggiunto sin dalla prima stagione ascolti altissimi rendendola la serie tv drammatica della BBC con maggior successo dal 2001[2]. Seguono altre due stagioni nel 2013 e nel 2014 che consacrano il successo della serie raggiungendo oltre 10 milioni di spettatori[3][4][5][6]. Il 28 febbraio 2014 la BBC ha confermato la messa in onda di una quarta stagione, trasmessa nel 2015.

In Italia, le prime due stagioni di questo period drama sono state trasmesse dal 6 luglio al 17 agosto 2014 sul canale Rete 4. Il servizio di streaming online Netflix ha pubblicato cinque delle sette stagioni fino ad ora realizzate.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 11 febbraio 2013 è stata annunciata la commissione di uno speciale natalizio per il Natale dello stesso anno e di 8 episodi da mandare in onda nel 2014[7].

La quarta stagione è andata in onda nel 2015, sempre con uno speciale natalizio[8].

Una quinta stagione è stata commissionata per il 2016, poco dopo la fine delle riprese della quarta stagione[9].

Location[modifica | modifica wikitesto]

La nave nei titoli di test è la Dominion Monarch nel molo King George V, mentre la strada è Saville Road, Silverton, East London[10][11].

Molte delle scene esterne sono state girate al Chatham Historic Dockyard.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientata negli anni '50 del XX secolo, la serie narra le vicende di alcune giovani donne che lavorano come levatrici nel convento Nonnatus House, situato nell'East End di Londra, un quartiere povero e degradato. Jennifer Lee, protagonista della serie, è la nuova arrivata del gruppo (composto da Chammy, Trixie e Cynthia), e sarà proprio lei a narrare le vicende in prima persona.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'East End arriva una nuova levatrice, Jennifer Lee, piuttosto strana ed introversa. La ragazza si trasferisce nell'East End per una delusione d'amore e che decide di lavorare nel convento chiamato Nonnatus House. La ragazza conosce sin da subito le sue colleghe: Trixie, ragazza carina, ma molto svampita e impacciata; Cynthia, ribelle e allo stesso tempo timida e Chummy, anch'essa nuova arrivata nel gruppo. Jenny fa la conoscenza di tutte le suore che si troveranno a collaborare con lei (Suor Julienne, Suor Evangelina, Suor Monica Joan e Suor Bernadette). Nella prima stagione Jennifer è alle prese con il caso di Mary, una giovane prostituta rimasta incinta, adescata in giovane età da un uomo che finse di amarla per poi usarla per i suoi loschi interessi, e con il ritorno di un suo vecchio e caro amico, Jimmy, deciso a conquistarla. Si scopre inoltre che Chummy non è in grado di andare in bicicletta, mezzo fondamentale per muoversi nel quartiere, e mentre impara investe per sbaglio un giovane agente di polizia che si innamora di lei. Suor Monica Joan, da sempre molto eccentrica, è accusata del furto di alcuni gioielli che Jennifer riuscirà a dimostrare essere suoi di diritto: la scelta di diventare suora non fu accolta bene dalla famiglia e per questo venne diseredata, ma la madre per impedire che la futura suor Monica Joan rimanesse senza denaro le intestò alcuni gioielli che lei conservò con cura.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

A Jenny viene assegnata una nuova paziente, Molly Brignall, che ha un marito violento, e Jenny deve gestire il caso con molta cura ed attenzione.

Trixie e suor Evangelina sono chiamate su una nave da carico di persone straniere, ormeggiata a Londra, per assistere la figlia del capitano che è in procinto di avere un bambino dopo che suo padre ha permesso vari membri dell'equipaggio di fare sesso con lei in modo da alleviare le tensioni dei lunghi periodi passati in mare.

Nel frattempo, durante un parto assegnato a Cynthia, un bambino muore e la madre minaccia di fare causa alla Nonnatus House, coinvolgendo così la polizia, mentre le altre donne in gravidanza rifiutano l'assistenza di Cynthia, portando la giovane sull'orlo di una crisi. Suor Bernadette è ricoverata in sanatorio e sta vivendo un periodo di grande conflitto: è infatti innamorata del dottor Turner, ma non sa rinunciare all'abito. Dopo una vita passata ad onorare ed essere fedele alla religione, decide che la strada che Dio ha in serbo per lei è quella di amare e contraccambiare l'amore di un uomo, quale il Dott. Turner. Nel convento arriva l'italianissima Vespa,di cui Fred si assicura di insegnarne la guida a tutte le levatrici.

Nel finale,tornano Chummy e Peter dall'Africa con un bagaglio extra: anche lei è in dolce attesa di un bimbo che la farà patire non poco.

L'eterna gioia alla Nonnatus House fortifica e protegge tutti coloro che vi abitano, distruggendo qualsiasi pensiero negativo o futuro avverso, ma il convento rischia di essere demolito.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Suor Bernardette (Shelagh) decide di abbandonare il velo e di sposarsi con il Dr. Turner, ma il matrimonio viene rimandato in quanto il figlio del dottore contrae la polio. Una bomba inesplosa della II guerra mondiale viene fatta brillare, ma ciò mette a dura prova le fondamenta della Nonnatus House, che viene demolita.

È il 1959, e le suore e le ostetriche si trasferiscono in una nuova casa di Nonnatus, a cui giunge un nuovo arrivo: suor Winifred Victoria Yeates, mentre Chummy lotta per adattarsi alla vita di casalinga. Anche le visite settimanali cambiano sede, e all'inaugurazione partecipa la principessa Margaret. Dopo aver fatto nascere un bambino in un'emergenza, a Chummy viene chiesto di tornare alla Nonnatus House come ostetrica part-time.

Jenny è promossa a responsabile delle levatrici e ciò porta un po' di dissapore con Trixie.

Quando il fidanzato di Jenny, Alec, la invita a trascorrere il fine settimana con lui a Brighton, è sospettosa delle sue intenzioni. Poco dopo, è coinvolto in un incidente sul lavoro e, anche se inizialmente sembra che si stia riprendendo, muore, lasciando Jenny devastata che decide di andare per un breve periodo alla Casa Madre.

Con Jenny e suor Julienne ammalate, Shelagh subentra nell'amministrazione di Nonnatus House e assume una nuova ostetrica: Patsy Mount. Trixie inizia ad unscire con il curato Tom Hereward, Shelagh e il dottor Turner decidono di adottare un bambino.

La madre di Chummy muore a causa di un cancro terminale, Jenny decide di abbandonare la Nonnatus House e il mestiere di levatrice per andare in un ospedale per malati terminali.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Una casa per madri incinte non sposate è in situazioni critiche così Chummy e Patsy devono subentrare nella gestione. Cynthia lotta con una chiamata per diventare suora, ma un incontro con un ex detenuto in un ospedale psichiatrico la aiuta a prendere una decisione e lascia alle spalle l'ostetrica per diventare postulante. Sebbene il personaggio di Jenny sia uscito di scena alla fine della serie precedente, continua a essere presente come voce fuori campo come Jenny "matura" e appare per la prima volta sullo schermo in una scena ambientata nel 2005.

Nel 1960, la nuova infermiera Barbara Gilbert Charlotte Ritchie arriva alla Nonnatus House, ma fatica a fare una buona prima impressione, specialmente quando una bevuta a tarda notte con Chummy temporaneamente lascia il lavoro per prendersi cura della casa della madre e di suo figlio.

Trixie riceve una proposta di matrimonio da Tom Hereward e inizia ad organizzare una fastosa festa di fidanzamento.

Phyllis Crane Linda Bassett si unisce allo staff della Nonnatus House e i suoi modi autoritari portano un po' di scontento.

Dopo aver appreso che Tom sarà assegnato a una parrocchia di livello inferiore, molto lontano a Newcastle , Trixie interrompe il suo fidanzamento con lui, e sviene dopo aver consumato una grande quantità di liquore.

Cynthia, ora suor Mary Cynthia, torna a Nonnatus House.

Patsy deve nascondere la sua relazione con l'infermiera Delia. Chummy ritorna a Nonnatus House.

Trixie ammette di essere un'alcolizzata e si unisce a un gruppo di Alcolisti Anonimi con l'aiuto di Suor Mary Cynthia.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Jenny Lee (stagioni 1-3)[12], interpretata da Jessica Raine e doppiata da Francesca Manicone.
  • Camilla Fortescue-Cholomondely-Browne, detta Chummy, (stagione 1-in corso), interpretata da Miranda Hart e doppiata da Tiziana Avarista.
  • Sorella Julienne (stagione 1-in corso), interpretata da Jenny Agutter e doppiata da Barbara Castracane.
  • Sorella Evangelina (stagione 1-in corso), interpretata da Pam Ferris e doppiata da Anna Rita Pasanisi.
  • Sorella Monica Joan (stagione 1-in corso), interpretata da Judy Parfitt e doppiata da Melina Martello.
  • Beatrix "Trixie" Franklin (stagione 1-in corso), interpretata da Helen George e doppiata da Sara Ferranti.
  • Cynthia Miller, poi Sorella Mry Cynthia (stagione 1-in corso), interpretata da Bryony Hannah e doppiata da Gaia Bolognesi.
  • Sorella Bernadette, poi Shelagh Turner (stagione 1-in corso), interpretata da Laura Main e doppiata da Rossella Acerbo.
  • Frederick "Fred" Buckle (stagione 1-in corso), interpretato da Cliff Parisi.
  • Dr. Patrick Turner (stagione 1-in corso), interpretato da Stephen McGann.
  • Peter Noakes (stagione 1-in corso), interpretato da Ben Caplan
  • Sorella Winifred (stagione 3-in corso), interpretata da Victoria Yeates
  • Patsy Mount (stagione 2-in corso), interpretata da Emerald Fennell
  • Barbara Gilbert (stagione 4-in corso), interpretata da Charlotte Ritchie.
  • Phyllis Crane (stagione 4-in corso), interpretata da Linda Bassett

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • James "Jimmy" Wilson (stagioni 1-2), interpretato da George Rainsford
  • Timothy Turner (speciale natalizio 2012), interpretato da Max Macmillan.
  • Jane Sutton (stagione 2), interpretata da Dorothy Atkinson.
  • Alec Jesmond (stagioni 2-3), interpretato da Leo Staar.
  • Tom Hereward (stagioni 3-in corso), interpretato da Jack Ashton.
  • Angela Turner (stagioni-in corso), interpretata da Alice Brown.
  • Violet Buckle (formerly Violet Gee) (stagione 4-in corso), interpretata da Annabelle Apsion.
  • Delia Busby (stagione 4-in corso), interpretata da Kate Lamb.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione, composta da 6 episodi, è stata trasmessa nel Regno Unito dal 15 gennaio al 19 febbraio 2012. In Italia è stata trasmessa dal 6 al 20 luglio 2014 su Rete 4 in una versione rimontata composta da tre puntate della durata complessiva di 100 minuti. La seconda stagione è invece composta da 8 episodi nella versione originale (trasmessi dal 20 gennaio al 10 marzo 2013), e da quattro puntate in quella italiana (trasmesse dal 27 luglio al 17 agosto 2014, sempre su Rete 4).

La terza stagione è stata trasmessa dal 19 gennaio al 9 marzo 2014 nel Regno Unito, mentre in Italia è stata pubblicata interamente su Netflix il 1º marzo 2016. La quarta stagione è stata trasmessa dal 18 gennaio 2015 all'8 marzo 2015. La quinta stagione è è stata trasmessa dal 17 gennaio 2016, mentre in Italia verrà pubblicata su Netflix il 1º settembre 2016.

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito Prima TV Italia
Prima stagione 6 2012 2014
Seconda stagione 8 2013 2014
Terza stagione 8 2014 2016
Quarta stagione 8 2015 2016
Quinta stagione 8 2016 2016
Sesta stagione 8 2017 inedita
Settima stagione 8 2018 inedita
Speciali natalizi 6 2012-2017 2014-

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - British Academy Television Craft Awards
    • Nomination - Best Costume Design a Amy Roberts
  • 2012 - British Academy Television Awards
    • Nomination - Best Supporting Actress a Miranda Hart
  • 2012 - Prix Europa
    • Nomination - Best Episode of a TV Fiction Series of Serial a Call the Midwife
    • Nomination - TV fiction a Call the Midwife
  • 2012 - TV Choice Awards, UK
    • Vinto - Best Actress a Miranda Hart
    • Vinto - Best New Drama a Call the Midwife
  • 2013 - National Television Awards
    • Vinto - Drama Performance: Female a Miranda Hart
  • 2013 - TV and Radio Industries Club Awards
    • Vinto - Drama Programme of the Year a Call the Midwife
  • 2013 - Royal Television Society
    • Nomination - Best Drama Series a Call the Midwife
  • 2013 - Christopher Award
    • Vinto - TV and Cable Prize a Call the Midwife
  • 2013 - British Academy Television Craft Awards
    • Vinto - Director - Fiction a Philippa Lowthorpe
    • Vinto - Make up and Hair Design a Christine Walmesley-Cotham
  • 2013 - British Academy Television Awards
    • Nomination - Audience award a Call the Midwife
  • 2013 - TV Choice Awards, UK
    • Vinto - Best Actress a Miranda Hart
    • Nomination - Best Drama Series a Call the Midwife
  • 2014 - National Television Awards
    • Nomination - Drama Performance: Female a Miranda Hart
    • Nomination - Best Drama a Call the Midwife
  • 2014 - Satellite Award
    • Nomination - Best Actress in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television a Judy Parfitt
  • 2014 - TV and Radio Industries Club Award
    • Nomination - Drama Programme of the Year a Call the Midwife

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Call the Midwife creator Heidi Thomas: TV series won't suffer when source material runs out, in Radio Times, 12 febbraio 2013. URL consultato il 24 giugno 2014.
  2. ^ Call the Midwife series ends on ratings high, in BBC News, 20 febbraio 2012. URL consultato il 17 aprile 2012.
  3. ^ BBC News - Call the Midwife set to return for a second series, in BBC Online, 23 gennaio 2012. URL consultato il 6 marzo 2012.
  4. ^ Mark Sweney, BBC Calls the Midwife for a second series, in The Guardian (London), 23 gennaio 2012. URL consultato il 6 marzo 2012.
  5. ^ Digital Spy UK: Call the Midwife series 3 air date announced, in BBC Online, 8 gennaio 2014. URL consultato il 23 aprile 2014.
  6. ^ Top 30 Programmes - BARB, su BARB, 23 aprile 2014. URL consultato il 23 aprile 2014.
  7. ^ BBC Controller of Drama, Ben Stephenson, sets out his vision for drama on the BBC and announces new commissions, su bbc.co.uk, 11 febbraio 2013. URL consultato il 24 febbraio 2013.
  8. ^ Video: Season 4 | Episode 8 | Watch Call the Midwife Online | PBS Video
  9. ^ Call the Midwife recommissioned for series 5 by BBC - TV News - Digital Spy
  10. ^ Newham Recorder 1 February 2012 page 24
  11. ^ QSMV Dominion Monarch, su ssmaritime.com. URL consultato il 6 marzo 2012.
  12. ^ Call The Midwife cast: Jessica Raine quits award-winning BBC drama for Hollywood - Mirror Online

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305282984 · LCCN (ENno2013101171 · GND (DE1057812498
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione