Irisbus Citelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irisbus Citelis
Milano bus via Pontaccio.jpg
Irisbus Citelis di ATM Milano
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Irisbus
Tipo Autobus
Produzione dal 2005 al 2013
Sostituisce Iveco CityClass
Sostituito da Iveco Bus Urbanway
Altre caratteristiche
Dimensioni e pesi
Lunghezza 10.5, 12, 18 metri m
Larghezza 2.5 metri m
Altezza 2.8, 3.3 metri m
Altro
Altri antenati Iveco Agora
Della stessa famiglia Heuliez GX327
Concorrenti BredaMenarinibus Avancity
Mercedes-Benz Citaro
Solaris Urbino
MAN Lion's City
Porte Rototraslanti elettriche o scorrevoli

L’Irisbus Citelis è un autobus prodotto dalla Irisbus dal 2005 al 2013.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Il Citelis viene presentato nel 2005, nell'ambito del rinnovamento della gamma proposta dal costruttore italo-francese Irisbus.

Stilisticamente, si caratterizza per una stretta parentela con il suo predecessore diretto, il Renault Agorà, del quale riprende il telaio e gran parte dei componenti della carrozzeria. Vengono rivisti i gruppi ottici anteriori e posteriori (diventati a gemme circolari), oltre che le modanature del cofano motore e il parabrezza anteriore.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Il motore è il noto Iveco Cursor 8, con cilindrata da 7,8 litri, disponibile con potenze variabili da 210 a 310 CV, montato in posizione posteriore trasversale verticale, come sul precedente Cityclass. Fino al 2008 è stato prodotto in versione Euro 4; successivamente è stata lanciata la versione EEV (Enhanced Environmentally-friendly Vehicle) già in regola con le nuove normative Euro 5.

Oltre alla versione alimentata a gasolio, è stata prodotta la versione alimentata a metano (CNG), oltre che ibrida (Citelis Hybride) e filoviaria (in collaborazione con la Skoda Electric, commercializzato con marchio Karosa).

Infine, ne è stata proposta una versione "Line" equipaggiata con lo spesso propulsore, posizionato però longitudinalmente, destinata quasi esclusivamente al mercato francese.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Citelis 12 in servizio a Parigi

Il Citelis è stato prodotto negli stabilimenti Irisbus di Annonay (Francia), Vysoké Mýto (Repubblica Ceca) e Flumeri (AV, Italia), in quest'ultimo fino al 2011. Ecco le caratteristiche delle singole versioni:

Citelis 10[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 10.5 metri
  • Alimentazione: Gasolio, Metano
  • Allestimento: Urbano, Suburbano
  • Porte: 2 o 3, rototraslanti

Citelis 12[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 12 metri
  • Alimentazione: Gasolio, Metano, Ibrido, Filobus
  • Allestimento: Urbano, Suburbano, Interurbano[1]
  • Porte: 2 o 3, rototraslanti o scorrevoli

Citelis 18[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 18 metri
  • Alimentazione: Gasolio, Metano, Ibrido, Filobus
  • Allestimento: Urbano, Suburbano
  • Porte: 3 o 4, rototraslanti o scorrevoli
Irisbus Citelis alimentato a metano CNG

Modelli derivati[modifica | modifica wikitesto]

Citelis 12 Skoda in servizio a Riga in Lettonia.

A partire dal telaio dell'Irisbus Citelis, la francese Heuliez propone il modello GX327 avente le stesse caratteristiche, con la corrispondente versione articolata GX427.

In Francia, a Rouen presso la locale VTNI (gruppo Veolia), alcuni Citelis sono stati dotati del sistema a guida ottica[2] per l'utilizzo sulle locali linee TEOR.

Modelli sostituiti[modifica | modifica wikitesto]

Il Citelis è l'erede di due autobus di vasta diffusione nei rispettivi Paesi: l'Irisbus Agorà (Francia) e l'Iveco CityClass (Italia).

Mentre la produzione dell'Agorà è stata interrotta nel febbraio 2006, in concomitanza con la produzione dei primi esemplari di Citelis, quella del CityClass (nelle sole versioni da 10,8 metri e in quelle alimentate a metano) è proseguita fino a giugno 2008.

Il Citelis è stato poi sostituito nel maggio 2013 dall'Iveco Bus Urbanway.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti