Inger Miller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inger Miller
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 163 cm
Peso 55 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 7"15 (indoor – 1999)
100 m 10"79 (1999)
100 m 11"37 (indoor – 2000)
200 m 21"77 (1999)
400 m 52"76 (1994)
Società Nike
Carriera
Nazionale
1996-2003 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 2 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Inger Miller (Los Angeles, 12 giugno 1972) è un'ex velocista statunitense, campionessa mondiale dei 200 metri piani a Siviglia 1999.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlia dell'ex velocista giamaicano Lennox Miller, medagliato olimpico e morto nel 2004.

È stata campionessa olimpica ad Atlanta 1996 e mondiale nel 1997 ad Atene e nel 2001 ad Edmonton nella staffetta, in cui ha vinto anche un argento a Saint-Denis nel 2003; inoltre, nel 1999 a Siviglia fu iridata nei 200. Vanta anche un altro argento iridato, ottenuto nei 100 nel 1999.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1996 Giochi olimpici Stati Uniti Atlanta 200 m piani 22"41
4×100 m Oro Oro 41"95
1997 Mondiali Grecia Atene 100 m piani 11"18
200 m piani 22"52
4×100 m Oro Oro 41"47 Record dei Campionati
1999 Mondiali indoor Giappone Maebashi 60 m piani Finale sq
Mondiali Spagna Siviglia 100 m piani Argento Argento 10"79 Record personale
200 m piani Oro Oro 21"77 Record personale
2001 Mondiali Canada Edmonton 200 m piani Semifinale 22"82
2003 Mondiali Francia Saint-Denis 4×100 m Argento Argento 41"83 Record personale stagionale

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1996
1997
1998
1999

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]