Annegret Richter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Annegret Richter
Annegret Richter 1976 Paraguay stamp.jpg
Dati biografici
Nome Annegret Irrgang-Richter
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Altezza 167 cm
Peso 53 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
100 m 11"01 (1976)
200 m 22"39 (1976)
Società OSC Dortmund
Ritirata 1980
Carriera
Nazionale
1970-1976 Germania Ovest Germania Ovest
Palmarès
Giochi olimpici 2 2 0
Europei 1 1 0
Europei indoor 2 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Annegret Irrgang-Richter (Dortmund, 13 ottobre 1950) è un'ex atleta tedesca occidentale, specializzata nella velocità e campionessa olimpica dei 100 metri piani a Montréal 1976.

Ha detenuto, con il tempo di 11"01 corso a Montréal, il record mondiale dei 100 metri dal 25 luglio 1976 al 1º luglio 1977, quando il primato fu migliorato da Marlies Göhr.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo evento internazionale in cui si mette in luce Annegret Richter sono i Campionati europei di atletica leggera del 1971 ad Helsinki, quando con la staffetta 4×100 metri conquista la medaglia d'oro con il tempo di 43"30. Convola a nozze con l'ostacolista Manfred Richter, abbandonando così il proprio cognome da nubile per utilizzare quello del marito.[1]

L'anno successivo, ai Giochi olimpici di Monaco di Baviera, raggiunge la finale dei 100 metri classificandosi quinta nei 100 metri. Nella staffetta 4×100 metri vince la sua prima medaglia olimpica, conquistando l'oro davanti alla Germania Est, con il nuovo primato mondiale di 42"81.

Prima dei Giochi del 1976 a Montréal il ruolo di favorita è tutto per la sua connazionale Ingeborg Helten, che aveva stabilito da poco il nuovo record mondiale dei 100 metri con il tempo di 11"04. In semifinale però la Richter stabilisce il nuovo record, correndo in 11"01 ed in finale conferma appieno il proprio stato di forma vincendo l'oro con il tempo di 11"08 davanti alla campionessa uscente Renate Stecher. Qualche giorno più tardi corona la sua Olimpiade vincendo due medaglie d'argento, una nei 200 metri ed una con la staffetta 4×100 metri.

Si ritira dalle competizioni l'anno successivo, facendo un breve ritorno alle gare nel 1978. Incappa però in un grave infortunio che ne determina la definitiva fine della propria carriera agonistica.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1970 Europei indoor Austria Vienna 60 m piani 7"6
1971 Europei indoor Bulgaria Sofia 60 m piani Bronzo Bronzo 7"4
Europei Finlandia Helsinki 4×100 m Oro Oro 43"30
1972 Europei indoor Francia Grenoble 50 m piani Argento Argento 6"28
Giochi olimpici Germania Ovest Monaco 100 m piani 11"38
4×100 m Oro Oro 42"81 Record mondiale
1973 Europei indoor Paesi Bassi Rotterdam 60 m piani Oro Oro 7"27
4×180 m Oro Oro 1'21"15
1974 Europei indoor Svezia Göteborg 60 m piani 7"35
Europei Italia Roma 100 m piani 11"36
4×100 m Argento Argento 42"75
1976 Giochi olimpici Canada Montréal 100 m piani Oro Oro 11"08
200 m piani Argento Argento 22"39 Record personale
4×100 m Argento Argento 42"59

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Track and Field athletes - Annegret Richter su sprintic.com, Sprintic Magazine. URL consultato l'11 febbraio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]