Ljudmila Kondrat'eva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ljudmila Kondrat'eva
Nazionalità URSS URSS
Altezza 168 cm
Peso 57 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 7"33 (indoor – 1985)
100 m 11"02 (1984)
200 m 22"31 (1980)
Società Burevestnik Rostov-na-Donu
Dinamo Moskva
Carriera
Nazionale
1973-1988 URSS URSS
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 1
Europei 2 0 0
Europei indoor 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Ljudmila Andreevna Kondrat'eva (in russo: Людмила Андреевна Кондратьева?; Šachty, 11 aprile 1958) è un'ex velocista sovietica, campionessa olimpica dei 100 metri piani a Mosca 1980.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1958 a Šachty, cittadina dell'allora Unione Sovietica, inizia a praticare atletica leggera all'età di 11 anni nella scuola sportiva della sua città. Nel 1973 entra a far parte della squadra giovanile sovietica di atletica e successivamente debutta nella nazionale maggiore.

Il primo grande evento a cui partecipa sono i Campionati europei del 1978 a Praga. Dopo essersi classificata sesta sui 100 metri, si impone all'attenzione continentale conquistando le medaglie d'oro dei 200 metri (vinti in 22"52) e della staffetta 4x100, corsa dalle sovietiche in 42"54.

Dopo i successi ottenuti in campo europeo si presenta come una delle favorite dei Giochi olimpici del 1980, che si corrono in casa, a Mosca. Ai Giochi, segnati dal boicottaggio degli Stati Uniti, la Kondrat'eva vince al photofinish la gara dei 100 metri, battendo per 0"01 la tedesca orientale Marlies Göhr.[1] Nella gara si procura però un infortunio al tendine del ginocchio che ne preclude la partecipazione alle gare dei 200 metri e della staffetta 4x100 m.[1]

Dopo aver saltato le Olimpiadi del 1984, a causa del boicottaggio del blocco sovietico, sposa il martellista Jurij Sjedych (da cui successivamente divorzierà) e annuncia anche il proprio ritiro dalle competizioni.[2] Ritorna sulla sua decisione di ritirarsi poco prima dei Giochi olimpici del 1988 a Seul. Nei 100 metri viene eliminata in semifinale, ma nella prova di staffetta 4x100 metri conquista insieme alle compagne di squadra sovietiche la medaglia di bronzo, precedute da Stati Uniti e Germania Est.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1978 Europei Cecoslovacchia Praga 100 m piani 11"38
200 m piani Oro Oro 22"52
4×100 m Oro Oro 42"54
1980 Europei indoor Germania Ovest Sindelfingen 60 m piani Bronzo Bronzo 7"31
Giochi olimpici URSS Mosca 100 m piani Oro Oro 11"06
1985 Mondiali indoor Francia Parigi 60 m piani 7"36
1988 Giochi olimpici Corea del Sud Seul 100 m piani Semifinale 11"21
4×100 m Bronzo Bronzo 42"75

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Track and Field Athletes - Lyudmila Kondratyeva, su sprintic.com, Sprintic Magazine. URL consultato il 9 febbraio 2010.
  2. ^ (EN) Lyudmila Kondratyeva - U.S.S.R. - 1980 Olympic 100m Champion, su sporting-heroes.net, Sporting Heroes. URL consultato il 16 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]