Atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ai Giochi della XXVI Olimpiade di Atlanta nel 1996 vennero assegnati 44 titoli in gare di atletica leggera, di cui 24 maschili e 20 femminili.

L'atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade di Atlanta
  • Durata del programma: dal 26 luglio al 4 agosto.
  • Nazioni partecipanti: 191.
  • Numero di atleti iscritti: 2053, di cui 1301 uomini e 752 donne.
  • Sede delle gare: Centennial Olympic Stadium di Atlanta.
  • Programma femminile: viene introdotto il salto triplo. I 5000 metri sostituiscono i 3000.
  • Nell'atletica maschile: 2 nuovi record mondiali, 8 nuovi record olimpici.
  • Nell'atletica femminile: 7 nuovi record olimpici, nessun record mondiale.

Partecipazione[modifica | modifica wikitesto]

Ad Atlanta il numero di nazioni presenti nell'atletica leggera compie un salto: dai 156 di Barcellona (record precedente) si passa a 191.

Sono 22 (anche questo è un record) i Paesi che partecipano per la prima volta:

Risultati delle gare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Atletica leggera maschile ai Giochi della XXVI Olimpiade e Atletica leggera femminile ai Giochi della XXVI Olimpiade.

Le imprese più rimarchevoli in campo maschile sono state quelle di:

  • Michael Johnson, capace di disintegrare il suo record del mondo dei 200 metri (19"32) e capace di conseguire una difficile doppietta 200-400 piani;
  • Carl Lewis che vincendo il suo quarto titolo consecutivo nel salto in lungo eguaglia il record assoluto di vittorie in una gara[1] e si conferma l'atleta più forte di sempre nella specialità.

In campo femminile, le atlete dei Giochi sono state:

  • la russa Svetlana Masterkova, vincitrice dell'accoppiata 800-1500 metri;
  • la francese (di origini caraibiche) Marie-José Perec, che realizza la doppietta 200-400 piani, con un tempo sui 400 (48"25) che rimarrà insuperato per diversi anni a venire.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Gli USA, con 23 medaglie, di cui 13 d'oro, conducono il medagliere. Al secondo posto la Russia con 10; al terzo Germania e Kenya con 7 medaglie ciascuno. Il fatto che ben 45 nazioni vanno sul podio (erano state 35 nel 1992) conferma la dimensione planetaria dell'atletica e la sua crescita costante.

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Stati Uniti Stati Uniti 13 5 5 23
2 Russia Russia 3 6 1 10
3 Germania Germania 3 1 3 7
4 Francia Francia 3 0 1 4
5 Etiopia Etiopia 2 0 1 3
6 Canada Canada 2 0 0 2
7 Kenya Kenya 1 4 2 7
8 Giamaica Giamaica 1 3 2 6
9 Cina Cina 1 2 1 4
10 Polonia Polonia 1 1 0 2
10 Sudafrica Sudafrica 1 1 0 2
12 Ucraina Ucraina 1 0 3 4
13 Rep. Ceca Rep. Ceca 1 0 2 3
13 Nigeria Nigeria 1 0 2 3
15 Algeria Algeria 1 0 1 2
15 Finlandia Finlandia 1 0 1 2
17 Burundi Burundi 1 0 0 1
17 Bulgaria Bulgaria 1 0 0 1
17 Ecuador Ecuador 1 0 0 1
17 Ungheria Ungheria 1 0 0 1
17 Portogallo Portogallo 1 0 0 1
17 Svezia Svezia 1 0 0 1
17 Siria Siria 1 0 0 1
24 Regno Unito Regno Unito 0 4 2 6
25 Italia Italia 0 2 2 4
26 Bielorussia Bielorussia 0 2 1 3
27 Australia Australia 0 2 0 2
27 Namibia Namibia 0 2 0 2
29 Cuba Cuba 0 1 1 2
29 Spagna Spagna 0 1 1 2
31 Bahamas Bahamas 0 1 0 1
31 Grecia Grecia 0 1 0 1
31 Corea del Sud Corea del Sud 0 1 0 1
31 Romania Romania 0 1 0 1
31 Slovenia Slovenia 0 1 0 1
31 Zambia Zambia 0 1 0 1
37 Marocco Marocco 0 0 2 2
37 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 0 2 2
39 Austria Austria 0 0 1 1
39 Brasile Brasile 0 0 1 1
39 Giappone Giappone 0 0 1 1
39 Messico Messico 0 0 1 1
39 Mozambico Mozambico 0 0 1 1
39 Norvegia Norvegia 0 0 1 1
39 Uganda Uganda 0 0 1 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'unico altro atleta capace di vincere quattro volte la stessa gara fu Al Oerter nel lancio del disco.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Matthews (a cura di), Athletics 96: The International Track and Field Annual, SportsBooks, Londra 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]