Ignacy Daszyński

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ignacy Daszyński

Ignacy Ewaryst Daszyński (26 ottobre 186631 ottobre 1936) è stato un politico e giornalista polacco, primo ministro del governo polacco in esilio (il cosiddetto Comitato di Lublino). Cofondatore del partito socialdemocratico polacco, fu tra i sostenitori del colpo di Stato del maresciallo Józef Piłsudski anche se successivamente si oppose alla deriva autoritaria del suo governo. Dal 1928 al 1930 fu presidente del Sejm.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN20479416 · ISNI (EN0000 0001 1043 1208 · LCCN (ENn86016767 · GND (DE118934481 · BNF (FRcb123855900 (data)