Alfred Urbański

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alfred Urbański (13 gennaio 189910 settembre 1983) è stato un politico ed economista polacco, membro del Partito Socialista Polacco. Dal 1969 al 1972 fu membro del Consiglio dei Tre (Rada Trzech), un organo collegiale che si opponeva al presidente del governo in esilio della Polonia August Zaleski. Alla sua morte Zaleski venne sostituito da Stanisław Ostrowski che venne immediatamente riconosciuto dal Consiglio dei Tre. Il 18 luglio 1972 Ostrowski nominò Urbański primo ministro del governo in esilio, carica che egli detenne fino al 15 luglio 1976.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]