Hinterrhein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il fiume noto anche come "Hinterrhein", vedi Reno Posteriore.
Hinterrhein
frazione
Hinterrhein – Stemma
Hinterrhein – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Graubünden.svg Grigioni
RegioneViamala
ComuneRheinwald
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate46°31′59″N 9°11′59″E / 46.533056°N 9.199722°E46.533056; 9.199722
Altitudine1 624 e 2 038 m s.l.m.
Superficie48,3 km²
Abitanti66 (2015)
Densità1,37 ab./km²
Frazioni confinantiBlenio (TI), Mesocco, Nufenen, Serravalle (TI), Vals
Altre informazioni
Cod. postale7438
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS3691
TargaGR
Nome abitantiHinterrheiner
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Hinterrhein
Hinterrhein
Hinterrhein – Mappa
Sito istituzionale

Hinterrhein (toponimo tedesco; in romancio "Valragn", in italiano "Reno Posteriore", desueto[senza fonte]) è una frazione del comune svizzero di Rheinwald, nel Canton Grigioni.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Hinterrhein è situato nel Rheinwald, sul versante settentrionale del passo del San Bernardino alla sinistra del Reno Posteriore ("Hinterrhein"). Dista 55 km da Bellinzona e 61 km da Coira.

Il punto più elevato del comune è la cima dell'Adula (3 402 m s.l.m.), sul confine con Blenio e Vals.

Hinterrhein in un acquarello del 1818

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hinterrhein è appartenuto a lungo alla famiglia De Sacco di Mesocco, signori del Moesano, i quali possedevano anche una chiesa privata intitolata a San Pietro. Nel 1219 la chiesa fu donata al capitolo di San Vittore e fino al XVI secolo la parrocchia di San Pietro, che includeva anche Nufenen e Medels im Rheinwald, continuò a dipendere dal capitolo del Moesano.

Alte Landbrugg

Attorno al 1270 Hinterrhein divenne una meta di immigrazione da parte di alcuni coloni Walser, giunti dalla Val Formazza attraverso la Mesolcina. Furono due di loro a ottenere, nel 1274, un contratto di vassallaggio da parte dei De Sacco. Nel 1277 Walter IV von Vaz, feudatario del territorio vescovile fino a Splügen, tentò di stringere un contratto di protettorato con i Theutunici di Hinterrhein. Nel 1286 il capitolo di San Vittore affidò Hinterrhein ai coloni come feudo ereditario per un canone annuo di 16 libbre, attraverso un contratto nel quale vengono indicati i luoghi di origini di sedici coloni firmatari: Formazza, Simplon, Brig, Valle Maggia. La redenzione dall'infeudazione avvenne solo nel 1773, con il pagamento di 100 Lire Milano.

Con la costruzione della strada Bellinzona-Coira (1820) e l'inaugurazione della Ferrovia del Gottardo (1882) venne meno il trasporto delle merci mediante animali da soma, allora principale fonte di reddito per gli abitanti del luogo.

Nel 1995 si assistette alla definitiva chiusura delle scuole di Hinterrhein.

Il 1. gennaio 2019 il comune di Hinterrhein venne fuso con i comuni di Nufenen e Splügen, formando il nuovo comune di Rheinwald.

Piazza del paese. Sullo sfondo, il campanile della chiesa

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Pietro, anticamente attestata come Ecclesia Sancti Petri de Reno
  • Alte Landbrugg, antico ponte sul Reno Posteriore

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Hinterrhein dista 36 km dalla stazione ferroviaria di Thusis e 56 km da quella di Bellinzona ed è servito dalle uscite autostradali di Andeer e Passo del San Bernardino, sulla A13/E43.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN236589814 · GND (DE4997140-2 · WorldCat Identities (ENviaf-236589814
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera