Gordon Cowans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gordon Cowans
Gordon Cowans.jpg
Cowans con la maglia del Bari
Dati biografici
Nome Gordon Sidney Cowans
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 177 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1997
Carriera
Giovanili
Aston Villa Aston Villa
Squadre di club1
1976-1985 Aston Villa Aston Villa 286 (42)
1985-1988 Bari Bari 94 (3)
1988-1991 Aston Villa Aston Villa 117 (7)
1991-1993 Blackburn Blackburn 50 (2)
1993-1994 Aston Villa Aston Villa 11 (0)
1994 Derby County Derby County 36 (0)
1994-1995 Wolverhampton Wolverhampton 37 (0)
1995-1996 Sheffield Utd Sheffield Utd 21 (0)
1996-1997 Bradford City Bradford City 25 (0)
1997 Stockport County Stockport County 7 (0)
1997 Burnley Burnley 6 (0)
Nazionale
1980-1990
1983-1990
Inghilterra Inghilterra B
Inghilterra Inghilterra
2 (0)
10 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gordon Sidney Cowans (West Comforth, 27 ottobre 1958) è un ex calciatore inglese, di ruolo centrocampista. Attualmente vice allenatore dell'Aston Villa FC.

È il primatista di presenze (31) con la casacca dell'Aston Villa nelle competizioni calcistiche europee.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cowans (a sinistra) e Rideout vengono accolti dai tifosi baresi

Club[modifica | modifica sorgente]

Con l'Aston Villa ha giocato per tredici stagioni in tre periodi distinti.

A Bari è ricordato perché fu il primo straniero acquistato dalla squadra locale dopo la riapertura delle frontiere, insieme al connazionale Paul Rideout.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

In Nazionale ha disputato 10 partite segnando due reti.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Aston Villa: 1980-1981
Aston Villa: 1976-1977, 1993-1994
Aston Villa: 1981

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Aston Villa: 1981-1982
Aston Villa: 1982

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Aston Villa, UEFA.com. URL consultato il 9 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]